Posts by tag: sagre

Cronaca 20 Agosto 2021

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana

Agosto, per molti tempo di ferie e di vacanze al mare o in montagna. Ma c’è anche chi ha deciso di rimanere a casa e godersi le bellezze del nostro territorio. Per questo su «sabato sera» del 5 agosto abbiamo inserito una piccola guida sugli appuntamenti musicali, culturali e sportivi in programma vicino a noi e non solo a Imola e nel circondario fino ad Ozzano.

Ecco alcuni appuntamenti del weekend (20-22 agosto):

Venerdì 20 agosto

Passeggiata con Bella Osservanza (Imola). Per la rassegna «Oltre la siepe», passeggiando e chiacchierando con il comitato «Bella Osservanza». Ore 18-19, ritrovo presso il ristorante Vivanderia, piazzale Lager Nazisti 5. Info e prenotazioni: bellaosservanza@gmail.com.

Sabato 21 agosto

Sagra del porcino (Castel del Rio). Alle 18 apertura dello stand gastronomico e alle 21 spettacoli in area palazzo Alidosi e in piazza Repubblica. Prenotazione obbligatoria sul sito della manifestazione

Visita in Rocca… con Caterina (Riolo Terme). Visita guidata in compagnia della signora più discussa delle Romagne, Caterina Sforza. Ore 21, Rocca sforzesca, piazza Mazzanti. Ingresso 5 euro. Info: 0546 77450.

Domenica 22 agosto

Sagra del porcino (Castel del Rio). Alle 12 e alle 18 apertura dello stand gastronomico, dal pomeriggio spettacolo itinerante per i bambini.

L’agenda completa, oltre che su «sabato sera» del 5 agosto, la potete trovare anche sull’app AppU Imola

Foto dal sito del Comune di Castel del Rio

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana
Cronaca 18 Agosto 2021

Green pass, serve per accedere alle mense aziendali?

Da venerdì 6 agosto in Italia è obbligatorio il green pass per accedere alla maggior parte dei servizi e delle attività. Come sempre, però, non mancano dubbi e dettagli da sistemare in corsa per rendere davvero operativo il sistema, postille di cui magari s’ignora l’esistenza o lacune da colmare. Ad esempio, ci sono anche dubbi pratici su come funziona e si utilizza il documento o certificato verde. Abbiamo cercato sul sito del Governo le risposte alle domande più frequenti (faq) e le abbiamo riportate per i lettori di sabato sera. Il consiglio, comunque, è ricontrollare la pagina nei prossimi giorni per essere aggiornati sulle novità. Per chi volesse ulteriori chiarimenti occorre scrivere una mail a cittadini@dgc.gov.it oppure chiamare il numero verde 80091249, ma non è per niente facile prendere la linea.

Per la consumazione al tavolo nelle mense aziendali o in tutti i locali adibiti alla somministrazione di servizi di ristorazione ai dipendenti pubblici e privati è necessario esibire la certificazione verde Covid-19? 

«Sì, per la consumazione al tavolo al chiuso i lavoratori possono accedere nella mensa aziendale o nei locali adibiti alla somministrazione di servizi di ristorazione ai dipendenti, solo se muniti di certificazione verde, analogamente a quanto avviene nei ristoranti. A tal fine, i gestori dei predetti servizi sono tenuti a verificare le certificazioni verdi con le modalità indicate dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021».

L’obbligo del green pass nelle mense aziendali è un tema caldo in questi giorni che riguarda anche, ad esempio, gli agenti delle forze dell’ordine, costretti a mangiare in strada se sprovvisti di certificazione verde. Per questo motivo è esplosa la protesta dei sindacati, compresi quelli dei lavoratori per i quali, va ricordato, non è richiesto il green pass per accedere in azienda.

Foto d’archivio

Green pass, serve per accedere alle mense aziendali?
Cronaca 14 Agosto 2021

Green pass, serve per accedere a sagre e fiere locali all’aperto per le vie e piazze di un Comune?

Da venerdì 6 agosto in Italia è obbligatorio il green pass per accedere alla maggior parte dei servizi e delle attività. Come sempre, però, non mancano dubbi e dettagli da sistemare in corsa per rendere davvero operativo il sistema, postille di cui magari s’ignora l’esistenza o lacune da colmare. Ad esempio, ci sono anche dubbi pratici su come funziona e si utilizza il documento o certificato verde. Abbiamo cercato sul sito del Governo le risposte alle domande più frequenti (faq) e le abbiamo riportate per i lettori di sabato sera. Il consiglio, comunque, è ricontrollare la pagina nei prossimi giorni per essere aggiornati sulle novità. Per chi volesse ulteriori chiarimenti occorre scrivere una mail a cittadini@dgc.gov.it oppure chiamare il numero verde 80091249, ma non è per niente facile prendere la linea.

Per l’accesso alle sagre e fiere locali che si svolgono all’aperto senza precisi varchi d’ingresso (ad esempio per le vie e piazze di un Comune) serve avere il green pass? In caso di risposta affermativa, quali sono le conseguenze in termini responsabilità in casa di inosservanza dell’obbligo?

L’accesso a sagre e fiere locali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di green pass. Nei casi in cui tali eventi si svolgano all’aperto in spazi privi di specifici ed univoci varchi d’accesso come, ad esempio, nelle piazze e vie pubbliche, gli organizzatori (pubblici o privati) si limitano ad informare il pubblico, con apposita segnaletica, dell”esistenza dell’obbligo della certificazione verde. In caso di controlli a campione sarà sanzionabile soltanto il soggetto privo del green pass e non anche gli organizzatori che abbiano rispettato gli obblighi informativi.

Nella foto (Isolapress): l’edizione 2019 della Sagra del raviolo di Casalfiumanese

Green pass, serve per accedere a sagre e fiere locali all’aperto per le vie e piazze di un Comune?
Cultura e Spettacoli 13 Agosto 2021

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana di Ferragosto

Agosto, per molti tempo di ferie e di vacanze al mare o in montagna. Ma c’è anche chi ha deciso di rimanere a casa e godersi le bellezze del nostro territorio. Per questo su «sabato sera» del 5 agosto abbiamo inserito una piccola guida sugli appuntamenti musicali, culturali e sportivi in programma vicino a noi e non solo a Imola e nel circondario fino ad Ozzano.

Ecco alcuni appuntamenti del weekend (13-15 agosto):

Venerdì 13 agosto

Concerto con Carpanelli e Figoni (Bubano). Concerto «La tempesta di stelle» con Fulvio Carpanelli e Richard Stephen Figoni. Ore 21, prato del torrione sforzesco, via Lume 1694.

Aperture per San Cassiano (Imola). Nel giorno di San Cassiano apertura straordinaria di palazzo Tozzoni e della Rocca sforzesca dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Festa di San Cassiano (Imola). Per la Festa di San Cassiano, alle 16 apertura al pubblico del Museo diocesano, delle carrozze e del restaurato giardino vescovile, alle 16.30 celebrazione dei secondi vespri, alle 17.30 corteo storico con sbandieratori e duellanti del Gruppo Alidosiano di Castel del Rio e I difensori della Rocca di Imola, alle 21 concerto della corale Perosi.

Lugo Summer Live (Lugo). Concerto dei Blackberry, tribute band dei Rolling Stones. Ore 21.30, loggia del Pavaglione, piazza Mazzini. Ingresso a offerta libera.

Sabato 14 agosto

Visita in Rocca… con Caterina (Riolo Terme). Visita guidata in compagnia della signora più discussa delle Romagne, Caterina Sforza. Ore 21, Rocca sforzesca, piazza Mazzanti. Ingresso 5 euro. Info: 0546 77450.

Domenica 15 agosto

Musica alla Casa del Fiume (Borgo Tossignano). Per «Down by the riverside. Un fiume in musica», concerto con Patricia De Assis voce e Stefano Girotti alla chitarra. Ore 21, Casa del Fiume, via Rineggio. Assegnazione del posto obbligatoria. Info e prenotazioni: 335 6678068.

L’agenda completa, oltre che su «sabato sera» del 5 agosto, la potete trovare anche sull’app AppU Imola

Nella foto: la Rocca di Imola

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana di Ferragosto
Cultura e Spettacoli 6 Agosto 2021

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana

Agosto, per molti tempo di ferie e di vacanze al mare o in montagna. Ma c’è anche chi ha deciso di rimanere a casa e godersi le bellezze del nostro territorio. Per questo su «sabato sera» del 5 agosto abbiamo inserito una piccola guida sugli appuntamenti musicali, culturali e sportivi in programma vicino a noi e non solo a Imola e nel circondario fino ad Ozzano.

Ecco alcuni appuntamenti del weekend (6-8 agosto):

Venerdì 6 agosto

Musica e storie di spaccapietre (Borgo Tossignano). Per «Geovagando», alle 19 passeggiata e vecchie storie di gessaroli e spaccapietre, alle 21 in piazzetta Don Bosco concerto tributo a Fabrizio De Andrè dei Khorakhanè. Info: 327 2028386.
Serata con Cristiano Cavina (Casalfiumanese). «Una serata Sudamericana» con lo scrittore Cristiano Cavina che racconta vita e opere di Gabriel Garcia Marquez. Ore 20.45, parco di villa Manusardi, viale Andrea Costa. Ingresso gratuito. E” richiesta la prenotazione: mini- pinassociazione@gmail.com, 329 5434544 (anche whatsapp).
Musica alla Rocca sforzesca (Imola). Per Emilia Romagna festival, concerto della Salzburg Chamber Soloists, musiche di Giannini, Bach, Mozart e Piazzolla. Ore
21.30, Rocca sforzesca, piazzale Giovanni dalle Bande Nere. Biglietto I settore 20 euro, II settore 16, III settore 12, gratuito fino a 10 anni. Info: 0542 25747.
Agosto con noi (Ozzano Emilia). Per «Agosto con noi», pres- so l”arena spettacoli in via Repubblica 10, dalle 18.30 stand gastronomico e alle 20.30 spettacolo condotto da Umberta Conti, ospiti Marcello Romeo, Iza e Sara, Chiara Bincoletto, Silver (X Factor), il Duo Torri e Dimitrij. Info e prenotazione (obbligatoria): 320 4393269.

Sabato 7 agosto

In Mtb su gessi e calanchi (Sassoleone). Per «Percorsi da leoni», escur- sione in mountain bike e cena al campo spor- tivo (ritrovo ore 15.30 in piazza del Leone). Costo 10 euro per escursione, 15 euro per la cena. Prenotazione obbligatoria alla mail luca.monti1989@gmail.com. Info: pagine facebook Proloco e Polisportiva Sassoleone.

Domenica 8 agosto

Musica al palazzo vescovile (Imola). Per Emilia Romagna festival, concerto di Federico Gad Crema al pianoforte, musiche di Chopin, Ades, Debussy e Beethoven. Ore 21, chiostro del palazzo vescovile, piazza Duomo 1. Ingresso 5 euro, gratuito fino a 10 anni. Info: 0542 25747.

Trekking e pranzo in agriturismo (Sassoleone). Per «Percorsi da leoni», trek- king tra case e chiese dimenticate e pranzo in agriturismo (ritrovo ore 9 in piazza del Leone). Costo 10 euro per l”escursione, 20 euro per il pranzo. Prenotazione obbligatoria alla mail proloco.sassoleone@gmail.com. Info: pagine facebook Proloco e Polisportiva Sassoleone.

L’agenda completa, oltre che su «sabato sera» del 5 agosto, la potete trovare anche sull’app AppU Imola

Nella foto: il musicista Federico Gad Crema

Agosto di eventi sul territorio, gli appuntamenti del fine settimana
Cronaca 15 Giugno 2020

Via libera a sagre e cerimonie. Da venerdì ripartono il ballo e le sale giochi per bambini

Organizzare nuovamente sagre e fiere locali, oltre a cerimonie ed eventi assimilabili. Riaprire le sale giochi e le aree giochi per bambini.
Lo si potrà fare in Emilia-Romagna da oggi, sulla base dell”ordinanza firmata dal presidente della Regione Stefano Bonaccini il 12 giugno, che contiene le linee guida con le misure da osservare per garantire la sicurezza delle persone, degli utenti e dei lavoratori.

Il provvedimento prevede poi che dal 19 giugno si possa tornare a ballare, nel rispetto, anche qui, di linee guida per le discoteche recepite nel provvedimento e solo negli spazi esterni.

Viene poi stabilito che con una successiva ordinanza verranno definite le linee guida da rispettare per la ripresa delle attività delle sale slot, sale giochi, sale bingo e sale scommesse a partire sempre dal 19 giugno. (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, l”edizione 2019 di Calici di stelle a Fontanelice

Via libera a sagre e cerimonie. Da venerdì ripartono il ballo e le sale giochi per bambini
Cultura e Spettacoli 1 Settembre 2019

Codrignano in festa per il garganello fino a martedì

Codrignano in festa per il garganello fino al 3 settembre. Il tipico formato di pasta fatto con il pettine. Gli stand gastronomici al coperto allestiti nel campo sportivo sono aperti tutte le sere e oggi anche a mezzogiorno, propongono garganelli ma anche altri tipi di primi della tradizione come tortelli e polenta, secondi di vario genere, piadina, contorni e dolci. Il giallo è il colore principe della sagra e, come da tradizione, i clienti che si vestiranno contale tonalità distinguendosi per originalità saranno premiati. Così come verrà offerto il pranzo ai clienti numero 500,1000, 1500, 2000, 2500…

Per quanto riguarda l”intrattenimento, questa sera 1 settembre c”è l’Orchestra Silvagni dalle 21, mentre lunedì 2 spettacolo di danza africana alle 20.30 con Les Gazelles e musica piena di ritmo alle 22 con i SavanaFunk. Due esibizioni anche martedì 3 settembre, serata di chiusura della festa: alle 20.30 i Rastrelli sdentati, e alle 22 salirà sul palco il bassista Claudio Golinelli con il suoGallo Team. (r.c.)

Foto d”archivio dell”edizione 2018 (Isolapress)

Codrignano in festa per il garganello fino a martedì
Economia 23 Maggio 2019

Torna dal 24 maggio al 2 giugno la Sagra dell'Agricoltura di Mordano che quest'anno presenta molte novità

La Sagra dell’Agricoltura di Mordano apre i battenti. Da venerdì 24 maggio a domenica 2 giugno il campo sportivo di Mordano accoglierà la 38ª edizione di una manifestazione ricca di tradizione, ma anche di innovazioni, senza dimenticare lo spettacolo, la musica e un gustoso menù di gastronomia. Oltre al trasloco nel campo sportivo, altra novità riguarda il taglio del nastro, anticipato alla mattina del 24 maggio (ore 10). Poi, l’intera giornata di venerdì sarà dedicata a bimbi e genitori. «Ci saranno dei laboratori per 600 alunni delle scuole del territorio, molti dei quali manipolativi e dedicati alla gastronomia locale», ha spiegato Silvia Ercolani, componente del comitato organizzatore.

Una festa, insomma, per tutta la famiglia, che culminerà con la 36ª edizione del Palio dei Borghi, domenica 2 giugno. Ma quest’anno sarà un palio diverso: niente più cavalli montati a pelo, ma a sfidarsi saranno i balestrieri di Sansepolcro, antico sodalizio che fonda le sue radici nel Rinascimento toscano. Venendo al programma, sabato 24 maggio, oltre al taglio del nastro alle 10 nel campo sportivo di Mordano, ci saranno a partire dalle 9.30 i laboratori didattici dedicati agli Antichi mestieri e giochi di una volta, che vedranno impegnati gli alunni delle scuole di ogni grado di Mordano, Bubano e Sasso Morelli fino alle 11. Alle 18 altro momento di divertimento con i tornei di calcio e di pallavolo, che coinvolgerà i genitori degli alunni e gli insegnanti dei ragazzi delle scuole di Mordano e Bubano. Alle 21.30 la serata musicale si animerà con la pop-dance show offerta dai «Moka Club».

Sabato 25 maggio si comincerà nel primo pomeriggio con un’altra novità rappresentata dalla mostra canina amatoriale Meticci e cani di razza, organizzata da Latinborder e presentata da «Mai dire bau»» Mauro Marani. Le iscrizioni avverranno sul posto, dalle ore 14 alle 15, al costo di 5 euro e una giuria di bambini premierà i primi tre cani classificati nelle categorie in gara (per informazioni Laura Caroli, 3470843899, latinborder@gmail.com). Dalle 14.30 si aprirà anche il mercatino ambulanti. In serata, dalle ore 21.30, spazio al tradizionale appuntamento con la selezione regionale del concorso di bellezza Miss Italia, con cinque fasce in palio, tra cui la più ambita, quella di Miss Mordano – Miss Palio dei Borghi, che regalerà l’accesso alle finali regionali. La selezione è organizzata dalla GYmEvents di Marco Pellegrini, mentre la serata sarà presentata da Antonio Borrelli. Nel corso della serata si esibirà la cantante riminese Malhara.

Domenica 26 maggio dalle ore 9, nel campo sportivo spazio all’Aia del Contadino, con tantissimi animali e la riproposizione di mestieri di una volta, oltre al mercatino ambulanti. Il momento clou della giornata è rappresentato dal Tractor raduno, che ogni anno porta decine e decine tra trattori, mietitrebbie, vendemmiatrici e altre macchine agricole a radunarsi, dalle ore 8.30, nel piazzale di Agrintesa, in via Cavallazzi (per iscrizioni Carla Liverani, 3287251892), per poi dare luogo ad una lunga carovana che, percorrendo le vie Lughese, Graziadei e Pirandello, arriverà verso le 10 all’area parcheggio del River Side, sul lungofiume di Imola, per restare in mostra fino alle 11.30, momento durante il quale sarà offerto ai presenti un rinfresco a base di frutta di stagione, quindi il ritorno a Mordano. Nel frattempo, alle ore 10.30, nel palatenda della Sagra dell’Agricoltura, sarà celebrata la santa messa in commemorazione dei soci e collaboratori defunti, mentre il pomeriggio, dalle ore 15, si svolgeranno le esibizioni di tiro alla slitta (aperte a tutti, per iscrizioni Maurizio Brini, 3487349938) e speed pulling, che vedrà all’opera trattori di serie di varie categorie, oltre a dimostrazioni di pulling di mezzi speciali. Durante la manifestazione sarà presente una esposizione di macchine agricole e una dedicata ai fuoristrada del gruppo Lamone 4×4 Off Road. Alle 21.30 momento di spettacolo con il gruppo «Giorgio e le magiche fruste di Romagna». (r.cr.)

Articoli e programma completo su «sabato sera» del 23 maggio

Nella foto un momento della presentazione della Sagra

Torna dal 24 maggio al 2 giugno la Sagra dell'Agricoltura di Mordano che quest'anno presenta molte novità
Cultura e Spettacoli 13 Ottobre 2018

«Camminar per sagre», con «IF» ecco i frutti… dimenticati di Casola Valsenio

Domani, domenica 14 ottobre, prosegue «Camminar per Sagre», l’iniziativa di «IF Imola Faenza» che unisce trekking e scoperta dei sapori del territorio. Il terzo appuntamento dei 4 previsti è in occasione della «Festa dei frutti dimenticati» a Casola Valsenio, con partenza alle ore 8.45 e ritorno previsto per le ore 12.30.

Il percorso, una piacevole passeggiata sulle colline circostanti, è finalizzato ad imparare a riconoscere i principali arbusti e i loro frutti selvatici e poi scoprine l’utilizzo culinario, cosmetico e medicinale nella tipica sagra dei frutti dimenticati. 

r.s.

Nella foto (dal sito della Proloco di Casola Valsenio): la locandina della «Festa dei frutti dimenticati»

«Camminar per sagre», con «IF»  ecco i frutti… dimenticati di Casola Valsenio
Sport 6 Ottobre 2018

«Camminar per sagre», stavolta tocca al marrone di Castel del Rio

Domani, domenica 7 ottobre, prosegue «Camminar per Sagre», l’iniziativa di «IF Imola Faenza» che unisce trekking e scoperta dei sapori del territorio. Il secondo appuntamento dei 4 previsti è in occasione della «Sagra del marrone», con partenza alle ore 8.45 e ritorno previsto per le ore 12.30.

Si va nell’antica Selva di Massa per raccogliere le castagne, attraverso la tradizionale passeggiata lungo gli antichi castagneti, sui monti attorno al borgo alidosiano, provando il piacere di raccogliere con mano i frutti famosi nel mondo. 

r.s.

Nella foto: i marroni di Castel del Rio

«Camminar per sagre», stavolta tocca al marrone di Castel del Rio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast