Posts by tag: sindaco

Imola 22 Settembre 2020

#Imola2020, chi sarà il nuovo sindaco? Lo spoglio delle schede in diretta

Ci siamo. Chiuse le votazioni, alle 9 di oggi è iniziato lo spoglio delle schede nelle 62 sezioni di Imola. Chi sarà il nuovo sindaco? Seguite i dati aggiornati sugli scrutini che il Comune renderà noto anche in tempo reale.

62 sezioni su 62: Daniele Marchetti 26,73% (9.569 voti); Marco Panieri 57,42% (20.558 voti); Carmen Cappello 7,54% (2.698 voti); Ezio Roi 6,30% (2.257 voti); Andrea Longhi 2,02% (723 voti) 

52 sezioni su 62: Daniele Marchetti 27,18% (8.114 voti); Marco Panieri 56,99% (17.011 voti); Carmen Cappello 7,46% (2.231 voti); Ezio Roi 6,29% (1.878 voti); Andrea Longhi 2,07 (617 voti) 

41 sezioni su 62: Daniele Marchetti 27,47% (6.239 voti); Marco Panieri 56,76% (12.894 voti); Carmen Cappello 7,55% (1.716 voti); Ezio Roi 6,14% (1.394 voti); Andrea Longhi 2,08 (472 voti) 

31 sezioni su 62: Daniele Marchetti 28,02% (4.765 voti); Marco Panieri 56,35% (9.582 voti); Carmen Cappello 7,43% (1.264 voti); Ezio Roi 6,12% (1.041 voti); Andrea Longhi 2,06 (351 voti) 

25 sezioni su 62Daniele Marchetti 27,65% (3.751 voti); Marco Panieri 57,06% (7.742 voti); Carmen Cappello 7,30% (991 voti); Ezio Roi 5,99% (813 voti); Andrea Longhi 2,00 (272 voti) 

17 sezioni su 62Daniele Marchetti 27,55% (2.387 voti); Marco Panieri 56,45% (4.891 voti); Carmen Cappello 7,66% (664 voti); Ezio Roi 6,04% (523 voti); Andrea Longhi 2,30 (199 voti) 

8 sezioni su 62: Daniele Marchetti 27,83% (1.128 voti); Marco Panieri 55,37% (2.244 voti); Carmen Cappello 8,19% (332 voti); Ezio Roi 6,27% (254 voti); Andrea Longhi 2,34 (95 voti) 

Nella foto: i cinque candidati sindaco

#Imola2020, chi sarà il nuovo sindaco? Lo spoglio delle schede in diretta
Imola 16 Settembre 2020

#Imola2020, lettera aperta dei sindaci del Circondario in appoggio alla candidatura di Marco Panieri

Con una lettera aperta i sindaci del Circondario imolese (Mauro Ghini-Borgo Tossignano, Alberto Baldazzi-Castel del Rio, Beatrice Poli-Casalfiumanese, Claudio Franceschi-Castel Guelfo, Fausto Tinti-Castel San Pietro, Gabriele Meluzzi-Fontanelice, Matteo Montanari-Medicina e Nicola Tassinari-Mordano) hanno fatto sentire tutto il loro sostegno al candidato Marco Panieri, in vista delle imminenti elezioni comunali. Di seguito il testo integrale del documento.

«Per il territorio del Circondario imolese è ora di tornare a correre. Non c”è più tempo da perdere. Ce lo chiedono le nostre aziende, le associazioni e tanti cittadini. Troppe occasioni sono già state lasciate sul tavolo in questi ultimi anni. Troppo evidente l”assenza della Città di Imola ai tavoli dove si prendono le decisioni a livello territoriale, metropolitano e regionale. Non possiamo rassegnarci all”irrilevanza. Non certo ora che, nonostante le difficoltà dovute al Coronavirus, la nostra Regione sta tornando a trainare il Paese. Non ora, perché dovremo invece essere pronti a cogliere tutte le opportunità e le risorse a cui i Comuni potranno ambire, siano queste regionali, nazionali o europee. L”assenza politica dell”Amministrazione più grande ha avuto ripercussioni pesanti per tutto il nostro territorio. Non è possibile pensare il futuro del Circondario senza avere Imola al nostro fianco. Senza Imola tutti gli altri Comuni sono più deboli, dalla vallata alla pianura. Serve una visione più ampia, chiara e condivisa, che rimetta Imola e l”intero territorio del Circondario e al centro degli equilibri della Città metropolitana e della Regione. Solo così saremo all”altezza della sfida che abbiamo di fronte.Se il Circondario ha retto meglio di altri distretti l”emergenza sanitaria degli scorsi mesi è stato grazie al senso di responsabilità dei cittadini e al grande gioco di squadra che il territorio ha garantito: Comuni, Ausl, servizi sociali e tutte le realtà del settore, a partire dalla cooperazione, hanno svolto al meglio il loro ruolo. Proprio sulla sanità giocheremo a breve partite fondamentali per garantire ai nostri Comuni una rete ospedaliera e di servizi locali ancora più strutturata e innovativa, soprattutto grazie alle Case della Salute. I nostri Comuni avranno inoltre un ruolo fondamentale nel sostenere le famiglie, nell”agevolare la ripartenza delle aziende e delle scuole. Nel potenziare le società pubbliche in veri motori dell”economia locale. Salute, scuola, lavoro, innovazione e politiche verdi saranno i terreni di gioco su cui i territori si misureranno e il nostro, con oltre 130 mila abitanti, infrastrutture competitive e una grande qualità della vita, ha tutte le carte in regola per essere ancora più attrattivo e porsi obiettivi davvero sfidanti. L”autonomia si guadagna con i risultati e non a parole. Per fare il Sindaco oggi servono grande energia, competenza, generosità, capacità di dialogare e di avere relazioni con tutti al fine di far progredire le proprie comunità. Per questo siamo convinti che Marco Panieri sia la persona più giusta per rilanciare un territorio che deve cambiare velocità e guardare al futuro con convinzione e nuova fiducia» Firmato i sindaci del Circondario imolese. (da.be.)

Nella foto: Stefano Bonaccini insieme a Marco Panieri e ai sindaci del Circondario

#Imola2020, lettera aperta dei sindaci del Circondario in appoggio alla candidatura di Marco Panieri
Imola 15 Settembre 2020

#Imola2020, a Sasso Morelli si parla di welfare e famiglie con Marco Panieri e Graziano Delrio

Oggi, martedì 15, a Sasso Morelli il candidato sindaco Marco Panieri e il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio parleranno di welfare e famiglie. Appuntamento, alle 18.30, al Centro sociale di Sasso Morelli. «L’emergenza Coronavirus ci ha messi di fronte a criticità che vanno assolutamente affrontate per il futuro. Questi mesi hanno evidenziato ancor di più la necessità di riportare al centro i bisogni delle famiglie — spiega Francesca Marchetti —. Le persone, le loro esigenze devono essere al centro delle politiche di ogni territorio. Sarà fondamentale ripartire dalla famiglia per lo sviluppo di una città come Imola, per la crescita della nostra comunità è necessario investire sui giovani e per farlo è doveroso sostenere le famiglie. Sarà quindi interessante il confronto con il capogruppo Delrio, vista anche l’approvazione in queste ore del progetto di legge a sua firma relativo all’assegno unico per figli a carico che fa parte del Family Act.  Nel progetto che stiamo proponendo agli imolesi la famiglia e politiche di welfare che rispondano ai bisogni di tutti i cittadini sono prioritari, perché senza i sostegni alle persone non si può pensare che un territorio cresca forte e sano». (da.be.)

Nella foto: la locandina dell’evento

#Imola2020, a Sasso Morelli si parla di welfare e famiglie con Marco Panieri e Graziano Delrio
Sabato Sera TV 10 Settembre 2020

#Imola2020, la segretaria generale della Cgil Imola Mirella Collina illustra i contenuti del documento presentato ai candidati sindaco

Questa mattina al centro sociale La Tozzona si è svolto l”incontro organizzato da Cgil, Cisl e Uil territoriali tra i candidati sindaco del Comune di Imola e i segretari confederali e di categoria delle tre sigle sindacali.

Un confronto richiesto per esporre ai candidati quali sono le priorità e le proposte delle organizzazioni sindacali per il rilancio del territorio e il potenziamento dei servizi. La segretaria generale della Cgil Imola, Mirella Collina, nel video ci illustra brevemente i contenuti del documento presentato ai cinque candidati. (gi.gi.)

Foto presa dalla pagina Facebook della Cgil Imola

#Imola2020, la segretaria generale della Cgil Imola Mirella Collina illustra i contenuti del documento presentato ai candidati sindaco
Imola 10 Settembre 2020

#Imola2020, Panieri dialoga con l’assessore regionale al turismo Corsini e l’eurodeputata Gualmini

Oggi, giovedì 10 settembre, alle 18.30 al Carburo Bar in Piazzale Ayrton Senna, 2 appuntamento elettorale per il candidato sindaco Marco Panieri. L’iniziativa si intitola «Imola, Città Turistica ed Europea». Ospiti l’assessore regionale mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo e commercio Andrea Corsini e l’eurodeputata Pd Elisabetta Gualmini. «Imola ha grandi potenzialità per essere una città turistica ed anche inserirsi in un contesto europeo — spiega Panieri —. Se vogliamo un vero sviluppo del nostro territorio non possiamo prescindere dal guardare anche al di là dei nostri confini. Imola è una città aperta ed inclusiva, capace di attrarre progettualità anche europee per questo vogliamo che sia più protagonista in Europa. Vogliamo far crescere l’intero territorio dalla scuola al mondo delle imprese e dell’associazionismo per far si che Imola sia sempre più competitiva. È necessario valorizzare il nostro patrimonio turistico e culturale oltre ad accettare anche le sfide nell’ambito dello sport. I due grandi eventi sportivi che ci attendono dal ritorno della Formula 1 ai mondiali di ciclismo sono l’esempio di come questo territorio abbia tutte le carte in regola per dar vita a formidabili opportunità di crescita per cittadini e cittadine». (da.be.)

Nella foto: la locandina dell’evento

#Imola2020, Panieri dialoga con l’assessore regionale al turismo Corsini e l’eurodeputata Gualmini
Imola 10 Settembre 2020

#Imola2020, Carmen Cappello incontra i residenti della frazione di Zello

Nuova tappa tra le frazioni per Carmen Cappello. Dopo Ponticelli e Linaro, la candidata sindaca civica stasera, alle ore 20, incontrerà i cittadini di Zello presso il parco di via Zello, all”altezza del numero civico 60.

Al centro dell”iniziativa pubblica, dal titolo «I problemi e le potenzialità della frazione», ci saranno non solo le criticità e le problematiche di Zello, ma anche le potenzialità di sviluppo che la frazione può offrire al fine di migliorare la qualità di vita dei residenti e commercianti che ogni giorno la vivono. I cittadini avranno dunque la possibilità di dialogare apertamente con la candidata civica sui temi più importanti che stanno loro a cuore.

L”evento si svolgerà nel rispetto delle norme di contenimento del Covid-19. I partecipanti sono invitati a indossare la mascherina. (da.be.)

Nella foto: Carmen Cappello

#Imola2020, Carmen Cappello incontra i residenti della frazione di Zello
Imola 9 Settembre 2020

#Imola2020, iniziativa di Cgil, Cisl e Uil alla Tozzona con i cinque candidati sindaco

Cgil, Cisl e Uil territoriali hanno organizzato un incontro tra i cinque candidati sindaco e i segretari confederali e di categoria delle tre sigle sindacali. Appuntamento domani, giovedì 10 settembre, alle ore 10, al centro sociale La Tozzona (via Punta, 24)

«Un confronto richiesto per esporre ai candidati quali sono le priorità e le proposte delle organizzazioni sindacali per il rilancio del territorio e il potenziamento dei servizi» si legge nel comunicato. L’iniziativa non è aperta alla cittadinanza. (da.be.)

Nella foto: i cinque candidati sindaco a Imola

#Imola2020, iniziativa di Cgil, Cisl e Uil alla Tozzona con i cinque candidati sindaco
Imola 9 Settembre 2020

#Imola2020, Panieri incontra l’assessore regionale Donini per fare il punto sulla sanità imolese

Continuano gli incontri elettorali del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Marco Panieri. Oggi, mercoledì 9 settembre, è atteso infatti a Imola l’assessore regionale alle Politiche per la Salute Raffaele Donini. Il programma prevede un incontro pubblico alle 18 presso la Vivanderia Note e Aromi, in piazzale Lager Nazisti. «Sarà un”occasione fondamentale per discutere di come rafforzare e migliorare la sanità imolese — spiega il candidato Panieri —. Un confronto costruttivo per ribadire la necessità di un nuovo patto tra ospedale e territorio in grado di costruire un’adeguata integrazione socio-sanitaria, oltre a garantire una sanità pubblica a tutti, caratterizzata da prossimità nell’accesso ai servizi socio-sanitari e un consolidamento dell’assistenza primaria, che coincide anche con il completamento del programma di sviluppo delle Case della Salute territoriale e con la realizzazione di una nuova Casa della Salute a Imola».

Prima, però, alle 17, Panieri e l’assessore Donini visiteranno il Montecatone Rehabilitation Institute per incontrare il personale e i vertici della struttura. «Montecatone oggi è un’eccellenza nel campo della neuroriabilitazione anche al di fuori della nostra Regione — prosegue Panieri — e ci impegneremo affinché venga valorizzato e diventi un centro di riferimento della sanità pubblica». (da.be.)

Nella foto: la locandina dell’evento

#Imola2020, Panieri incontra l’assessore regionale Donini per fare il punto sulla sanità imolese
Imola 8 Settembre 2020

#Imola2020, per le elezioni confermati i seggi nelle scuole

Manca poco ormai alle prossime votazioni che si terranno il 20-21 settembre e che a Imola vedrà i cittadini eleggere anche il nuovo sindaco. Seggi che saranno regolarmente nei plessi scolastici, come avvenuto in tutte le precedenti tornate.

Nelle scorse settimane il Comune si è interessato alla problematica legata all”eventuale trasferimento dei seggi elettorali, valutando condizioni e fattibilità per un ipotetico utilizzo sia dei box dell”autodromo sia dei centri sociali come sedi. «Tuttavia, dopo le approfondite verifiche, è emersa per una serie di concause, la non praticabilità di queste soluzioni alternative. Ricordiamo che la variazione del luogo di votazione riguarderebbe circa 55 mila cittadini e che le sezioni interessate sono 61 (rimarrebbe confermata solo la sezione n. 15 ospedaliera)» si legge nel comunicato del Comune.

Per quanto riguarda l”autodromo, «il suo utilizzo non era stato ritenuto possibile fin dagli inizi di agosto, dopo l’annuncio del Gran Premio di F.1, visti gli interventi strutturali e le attività connesse previste per il ritorno del circus, che non renderebbero sicuro l”accesso ai seggi. Occorre tenere presente che la programmazione per lo svolgimento delle consultazioni, deve tener conto anche del possibile ballottaggio. A questa motivazione, si è poi aggiunta la settimana scorsa quella legata alla disputa del Campionato del Mondo di ciclismo, con partenza e arrivo dall’autodromo, in programma dal 24 al 27 settembre. A maggior ragione, in questo caso i tempi di allestimento dell’evento sportivo sarebbero in pratica sovrapposti a quelli di svolgimento della tornata elettorale» fanno sapere dal Comune.

Per quanto riguarda invece «l”eventuale utilizzo dei centri sociali le problematiche emerse sono legate innanzitutto al fatto che tutti i centri sociali sono dotati di un pubblico esercizio aperto alla cittadinanza  e il locale bar spesso è l”unico punto di accesso all”immobile. In secondo luogo risulta difficoltoso compartimentare i locali sia per ragioni di distribuzione degli spazi sia per ragione di superficie disponibile, affinché sia ricavato lo spazio necessario previsto dai protocolli ministeriali per l’allocazione dei seggi; a ciò si aggiungano le esigenze per l”alloggiamento delle forze dell”ordine nonché per ricavare lo spazio destinato ai locali antistanti la sala dell”elezione destinati agli elettori in attesa. Infine, va rilevato che non sempre i centri sociali sono dislocati in luoghi prossimi alla residenza degli elettori assegnati alle sezioni attualmente esistenti» conclude il comunicato. (da.be.)

#Imola2020, per le elezioni confermati i seggi nelle scuole
Imola 27 Agosto 2020

Ai candidati sindaco due libri Bacchilega che raccontano la nostra storia democratica

ll 20 e 21 settembre si vota per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di
Imola. Un voto importante per tutto il territorio e per affrontare le difficoltà della crisi causata dalla pandemia di Covid-19. La cooperativa di giornalisti che pubblica sabato sera intende sostenere la partecipazione dei cittadini ad una scelta decisiva per il futuro del nostro territorio. Un territorio che ha avuto la forza di ripartire, svilupparsi e migliorare dopo ogni difficoltà proprio grazie alla partecipazione dei cittadini che hanno scelto chi li governava in base alle proposte, alle idee e ai valori che incarnavano.

Per aiutare a comprendere meglio questo aspetto sono stati regalati ai candidati sindaci due libri di Bacchilega Editore: Libertà è partecipazione e Imola dalla ricostruzione allo sviluppo – I sindaci dal 1945 agli anni Settanta. Un contributo concreto perché la campagna elettorale sia arricchita dalla conoscenza di una storia democratica solida, fatta da sempre da cittadini e non da profili social. (Corso Bacchilega coop. di giornalisti)

Nella foto: i candidati sindaco con i libri della Cooperativa Bacchilega

Ai candidati sindaco due libri Bacchilega che raccontano la nostra storia democratica

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast