Posts by tag: vandali

Cronaca 1 Febbraio 2021

Danneggiarono la Bocciofila e le scuole di Toscanella, i responsabili sono tutti minorenni

I carabinieri di Dozza hanno individuato i responsabili che, a Toscanella, avevano danneggiato sia la Bocciofila che il plesso scolastico.

La Bocciofila era stata presa di mira dai vandali tra il 29 e il 30 dicembre 2020, quando dei soggetti, dopo aver forzato la porta d’ingresso, erano entrati rubando una bacheca di legno, diverse bottiglie di liquori e devastando il locale a colpi di piccone e martello. Il plesso scolastico, invece, era stato attaccato tra il 15 e il 18 gennaio di quest’anno, quando dei vandali, dopo aver danneggiato un computer, infranto una finestra e disattivando l’impianto elettrico e di riscaldamento erano fuggiti firmando l’irruzione con la parola “Ciao” scritta sulla lavagna di un’aula saccheggiata.

I militari, dopo aver acquisito le testimonianze e analizzato alcuni elementi di prova rinvenuti sui locali danneggiati, sono riusciti a risalire all’identità di quattro minorenni che sono stati accompagnati in caserma dai genitori. I giovani si sono mostrati molto collaborativi, ammettendo le proprie responsabilità e dichiarandosi pentiti per l’accaduto. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Danneggiarono la Bocciofila e le scuole di Toscanella, i responsabili sono tutti minorenni
Cronaca 29 Giugno 2020

Vandali in azione in centro storico. Vasi rotti, piante sradicate e danni agli arredi

Vandali in azione nella notte tra venerdì e sabato scorso a Imola. Ignoti, infatti, hanno rovesciato alcuni vasi di fiori, sradicato piante e imbrattato gli arredi che abbelliscono i dehor delle attività commerciali del centro storico. 

Ad accorgersene la mattina seguente gli stessi titolari. Tra gli esercizi presi di mira anche la pizzeria La Lanterna di via Mazzini, l’Antico Bar Fiat di viale Rivalta ed altre attività in via Appia. 

Non danni dal valore economico esagerato, ma gesti fastidiosi e senza logica nei confronti di chi, dopo mesi bui, sta cercando di ripartire in questo momento difficile post emergenza Coronavirus. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): danni dei vandali davanti alla pizzeria La Lanterna

Vandali in azione in centro storico. Vasi rotti, piante sradicate e danni agli arredi
Cronaca 26 Giugno 2020

Ancora atti vandalici nei parchi di Medicina, danneggiati arredi nei giardini di via Oberdan

Ancora atti vandalici nei parchi di Medicina. Dopo che nelle scorse settimane erano stati presi di mira la staccionata del laghetto del parco delle Mondine e alcuni vasi che abbellivano il gazebo dell”associazione Germoglio, questa volta sono stati danneggiati alcuni arredi dei giardini di via Oberdan. Ignoti, infatti, hanno sradicato le assi di legno dello schienale di una panchina e di un tavolo. Un gesto stupido, non tanto per il valore economico (anche se panchina e tavolo saranno comunque da riparare a spese del Comune), quanto per la presa di mira di luoghi cari e frequentati dai cittadini di Medicina, bambini compresi.

A segnalare la cosa nella mattinata di venerdì 26 giugno è stato il consigliere del M5s Gaetano Bellobuono. «Questi vandalismi non sono più episodici – afferma Bellobuono -. Per la risoluzione di questo problema ritengo sia necessario non solo un intervento da parte degli organi preposti, ma un”opera di sensibilizzazione di tutta la cittadinanza volta a stigmatizzare questi comportamenti».

Sull’episodio è intervenuto anche l’assessore alla Sicurezza, Marco Brini. «I carabinieri sono stati allertati e presto parttiranno anche i controlli serali della polizia locale. Continuo comunque a ribadire che ci vorrebbe un maggiore controllo dei genitori di questi ragazzi, anche perché risalire ai colpevoli non è semplice. In zona, infatti, c’è solo una telecamera vicino al municipio, ma difficile che abbia ripreso qualcosa. Preoccupati? Sinceramente, nonostante i casi siano già diversi, penso che la situazione vada tenuta sotto controllo, senza ingigantirla troppo». (gi.gi. da.be.)

Nella foto: i danneggiamenti agli arredi del giardini di via Oberdan inviateci dal consigliere pentastellato Gaetano Bellobuono

Ancora atti vandalici nei parchi di Medicina, danneggiati arredi nei giardini di via Oberdan
Cronaca 18 Febbraio 2020

Vandali in azione a Castel Guelfo, presi di mira auto parcheggiate e palazzetto dello sport

Vandali in azione a Castel Guelfo negli ultimi giorni. Nella notte tra sabato e domenica, ignoti hanno preso di mira quattro auto parcheggiate in via Volta, mandando in frantumi i vetri anteriori senza però commettere alcun furto. Ieri mattina, invece, alcune persone si sono introdotte dentro al palaMarchetti, forzando una porta sul retro, per poi distruggere la macchinetta del caffè ed il distributore automatico di snack e merendine, prima di scappare con i pochi euro dell’incasso presente al suo interno. Sugli episodi stanno indagando i carabinieri di Imola. (da.be.)

Foto d’archivio

Vandali in azione a Castel Guelfo, presi di mira auto parcheggiate e palazzetto dello sport

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast