Posts by tag: video

Cultura e Spettacoli 28 Febbraio 2021

Dal Carnevale agli spettacoli, dal teatro per i bimbi alla musica: le iniziative a Castel San Pietro viaggiano sul web

Dodici contributi audiovisivi raccolti in una playlist tematica. Sono i lavori, visibili sul canale YouTube del Comune di Castel San Pietro, inviati dalle scuole materne, elementari e medie sul tema «A Carnevale ogni rima vale» proposto dall’assessorato alla Cultura per il periodo festoso appena trascorso. I video sono disponibili, anche ora che il Carnevale è terminato, nel canale YouTube del Comune, che riunisce tante proposte rivolte a diverse fasce d’età, per grandi e per piccoli. Per questi ultimi, c’è un video della rassegna «BimbIATeatro» che contiene spezzoni di esibizioni di Alvalenti, Microband, Mago Megi, Gulliver e Gaby Corbo, collegati da interventi dalla platea del teatro a cura di Davide Dalfiume e di una coppia di artisti.

Alcune tra le proposte riguardano ancora il Carnevale con video dell’associazione culturale Terra Storia Memoria, a cura di Fabio Avoni e Giorgia Bottazzi, che ripercorre la storia del Carnevale castellano, e quello del Corpo Bandistico di Castel San Pietro Terme. (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 25 febbraio.

Nella foto: Davide Dalfiume in «C’era una volta il teatro»

Dal Carnevale agli spettacoli, dal teatro per i bimbi alla musica: le iniziative a Castel San Pietro viaggiano sul web
Cronaca 30 Gennaio 2021

Istituto Comprensivo 2 di Imola e Cidra insieme nel progetto per la Giornata della Memoria. IL VIDEO

In occasione della Giornata della Memoria, in programma lo scorso 27 gennaio, la scuola media Innocenzo da Imola (IC2) ad indirizzo musicale ha proiettato simultaneamente nelle dieci classi dell’Istituto il filmato dal titolo «Perché il ricordo diventi testimonianza».

I ragazzi e le ragazze delle classi terze, coordinati dalle prof.sse Francesca Grandi, Valentina Le Pera, Alessia Resce e alla presenza della dirigente scolastica prof.ssa Maria Di Guardo, hanno avuto l’opportunità di ascoltare l’intervista doppia realizzata da Marco Orazi, segretario del Cidra, a due protagonisti della Resistenza imolese ed ex deportati, ovvero Virginia Manaresi, staffetta partigiana, e Franco Dall’Osso sopravvissuto al campo di concentramento di Mauthausen. Il video prodotto, curato dai professori Deborah Batà, Tommaso Miranda e Luigi Zardi, dal 27 gennaio è anche sui canali social e sul sito dell’IC2 di Imola. «Questa iniziativa – comunica la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo n. 2 di Imola, Maria Di Guardo – nasce per commemorare non solo le vittime dell’Olocausto e delle leggi razziali ma anche tutti i deportati militari e politici della Germania nazista che troppo spesso, negli ultimi anni, sono stati dimenticati».

Durante la videoconferenza i ragazzi hanno avuto la possibilità di ascoltare gli interventi e le riflessioni di Roberta Dall’Osso, presidente dell’Aned – associazione nazionale ex deportati – nonché nipote di Franco, del vicesindaco di Imola, Fabrizio Castellari e del sindaco di Dozza, Luca Albertazzi. Il progetto ha visto l’attivo coinvolgimento dell’Innocenzo Ensemble che ha suonato i brani musicali. (da.be.)

IL VIDEO

Istituto Comprensivo 2 di Imola e Cidra insieme nel progetto per la Giornata della Memoria. IL VIDEO
Cronaca 22 Gennaio 2021

Il libraio Moreno Sindoni è andato in pensione, la video-intervista di due giovani studenti imolesi

Su «sabato sera» del 14 gennaio avevamo parlato di Moreno Sindoni, lo storico libraio a cielo aperto di Imola che lo scorso 31 dicembre ha chiuso la sua attività sotto al portico Sersanti portata avanti con passione dal lontano 1984.

Proprio negli ultimi giorni dell’anno due giovani studenti imolesi, Roy Chiluzzi e Giacomo Seragnoli, di 17 e 16 anni, hanno deciso di intervistare Moreno Sindoni per esplorare un passato recente della città di Imola. La loro intenzione, infatti, è di raccogliere e ascoltare testimonianze, visibili sul canale YouTube «Il Culturale», che raccontino la città e sentirsi parte di essa. (da.be.)

IL VIDEO

Nella foto: Moreno Sindoni durante la video-intervista

Il libraio Moreno Sindoni è andato in pensione, la video-intervista di due giovani studenti imolesi
Sport 28 Settembre 2020

Mondiali di ciclismo «Imola 2020», le immagini più belle della rassegna iridata. IL VIDEO

Il giorno dopo la fine dei Mondiali di ciclismo è il momento giusto per rivedere, attraverso le immagini più belle, un evento straordinario sia sotto il punto di vista sportivo che, soprattutto, organizzativo, tanto da ricevere complimenti da più parti. 

Per quanto riguarda le gare, impossibile dimenticare i due successi dell’olandese Anna van der Breggen nella cronometro e nella prova in linea. E cosa dire dell’azzurro Filippo Ganna che ha regalato all’Italia uno storico oro nella crono maschile? Per finire, ieri, con la vittoria del francese Julian Alaphilippe tra gli uomini. (da.be.) 

Foto Isolapress

Mondiali di ciclismo «Imola 2020», le immagini più belle della rassegna iridata. IL VIDEO
Cronaca 29 Maggio 2020

Quattro video della Città metropolitana per aiutare le famiglie a gestire la quotidianità dei bimbi in tempo di Coronavirus

Come aiutare i bambini a gestire una quotidianità così diversa da prima dell”emergenza Coronavirus? Dare una mano alle famiglie per dare risposta a questa domanda è l”obiettivo di quattro video prodotti in italiano dalla Città metropolitana di Bologna e tradotti in quattro lingue (inglese, francese, arabo e urdu) in cui il pedagogista Roberto Maffeo fornisce appunto consigli e accorgimenti. L”iniziativa prende le mosse dal fatto che, pur essendo le misure di contenimento del contagio da Covid-19 abbastanza allentate con l”avvio della cosiddetta «fase 2», la situazione per i più piccoli non è tornata alla situazione pre coronavirus, dal momento che nidi e scuole materne sono ancora chiusi, occorre rispettare il distanziamento fisico e molti adulti lavorano ancora da casa. I quattro video saranno pubblicati sul canale YouTube della Città metropolitana e sul sito trameducative.it.

Scendendo nel dettaglio, il primo video, che è già fruibile,  affronta il tema delle “routine”, l’importanza  di costruire una diversa normalità della giornata mantenendo le abitudini indispensabili per lo sviluppo di autonomie e abilità. Nei prossimi giorni, invece, saranno pubblicate le clip successive, con i suggerimenti su come gestire i conflitti, i consigli sull’utilizzo dei dispositivi digitali da parte dei più piccoli e, per ultimo, sul come essere efficaci nello spiegare il distanziamento ai bambini. Realizzati dalla Città metropolitana di Bologna e dall”Istituzione Gian Franco Minguzzi, i quattro video fanno parte del progetto “Trame educative per nuove comunità” rivolto ai bambini e alle bambine della fascia d’età 0-6 anni e ai loro genitori, residenti nel territorio metropolitano bolognese.

Il progetto è stato selezionato da «Con i Bambini» nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile con capofila Cooperativa Quadrifoglio Onlus. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo e sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Proprio per realizzare i programmi del Fondo è stata costituita, a giugno 2016, l’impresa sociale «Con i Bambini», organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione «Con il Sud». (r.cr.)

Nella foto il pedagogista Roberto Maffeo nel primo video

Quattro video della Città metropolitana per aiutare le famiglie a gestire la quotidianità dei bimbi in tempo di Coronavirus
Cultura e Spettacoli 30 Aprile 2020

Proseguono nel mese di maggio le iniziative a distanza dei Musei Civici di Imola per tutte le età

In attesa della riapertura, fissata per il 18 maggio, continuano gli appuntamenti virtuali offerti dai Musei Civici di Imola su sito e canali social a persone di ogni fascia d”età. La tecnologia digitale permette infatti ai visitatori di passeggiare a distanza sugli spalti della Rocca Sforzesca, entrare nelle stanze di palazzo Tozzoni e ammirare fossili, conchiglie e dipinti esposti nel Museo di San Domenico, nell”ambito delle iniziative «Ad Arte: incontri e visite virtuali», «Giocamuseo a domicilio» e «Museo Replay», in programma tutte le domeniche di maggio. 

Si parte domenica 3 maggio con «Birdwatching: al museo e attorno a noi», un appuntamento di Giocamuseo, che prevede la visita virtuale alle collezioni ornitologiche dello Scarabelli, per poi passare all”osservazione, ovviamente sempre stando a casa, della natura e degli uccelli in primavera. Con i semplici materiali disponibili in tutte le case si potrà realizzare insieme una mangiatoia per i piccoli volatili che si trovano intorno alle abitazioni.

Domenica 10 maggio invece, questa volta per «Ad arte: incontri e visite virtuali», l”appuntamento è con «Le Rocche di Caterina: Caterina giovane sposa», per ripercorrere il viaggio di una giovanissima Caterina Sforza da Milano a Roma, per raggiungere il suo sposo. Nel corso del tragitto, nel maggio 1477, la nobildonna soggiornò a Imola, sede della sua signoria, dove il corteo di nobili e cavalieri, armi e mercanzie, venne accolto con tutti gli onori dai sudditi. Il racconto e la visita si svolgerà all’interno della Rocca, dove si potranno ripercorrere le tappe di questo lungo e importante viaggio. 

Giocamuseo, la rassegna pensata per avvicinare i bambini all”arte, alla storia e alla cultura del territorio in modo giocoso, torna invece domenica 17 maggio. L”appuntamento è con «Wedding planner alla corte di Caterina» ed è un divertente laboratorio per coinvolgere i visitatori virtuali nell”allestimento del matrimonio tra Caterina Sforza e Girolamo Riario. La versione a domicilio di Giocamuseo offre alcuni video sul canale YouTube e sui social dei Musei Civici, ma anche l”invito alle famiglie a mandare foto dei lavori realizzati dai bambini a musei@comune.imola.bo.it, con il nome e l’età del bambino, con l”obiettivo di raccogliere le immagini da pubblicare in una galleria virtuale sulle pagine social. 

Infine, nel mese di maggio continua «Museoreplay», la playlist dei Musei civici di Imola sul sito www.museiciviciimola.it, che contiene un elenco dei video delle attività svolte dai Musei stessi, con i link al canale YouTube dedicato. In particolare si segnala la novità di poter rivedere in un’unica sequenza i video del percorso in realtà aumentata presente alla Rocca Sforzesca, «Leonardo racconta la Rocca 3.0», ideato nel 2019 in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Per informazioni: Musei civici di Imola (Via Sacchi 4 – 0542 602670) (r.c.)

Proseguono nel mese di maggio le iniziative a distanza dei Musei Civici di Imola per tutte le età
Cronaca 16 Marzo 2020

Coronavirus: anche le attività del Ceas imolese si spostano online

Anche il Ceas-Centro di educazione alla sostenibilità ambientale imolese sbarca online, con il nuovo canale YouTube (qui il link) creato «per continuare a mantenere un contatto con le persone che avrebbero voluto partecipare alle nostre prossime iniziative – spiegano Massimo Bertozzi, coordinatore del Ceas, e Catia Nanni, responsabile –. Abbiamo deciso di percorrere vie di comunicazione per noi non abituali».

Domenica scorsa il Caes imoelse aveva in programma la visita guidata “Quando arriva la primavera” al Bosco della Frattona. «Non potendola fare assieme alle tante persone che già avevano richiesto di partecipare, l’abbiamo realizzata percorrendo “in solitaria” i sentieri del Bosco, filmando e raccontando ciò che avremmo voluto vedere assieme a loro – aggiungono Bertozzi e Nanni –. Questa passeggiata virtuale è diventata un breve video».

Inoltre, «ripeteremo l’esperimento in occasione del laboratorio per bambini “Leggero come l’aria” (in programma domani alle ore 16.45, ndr) – anticipano il coordinatore e la responsabile del Ceas imolese –. L’attività laboratoriale sarà filmata in modo che i bambini possano svolgerla anche da casa e sarà resa disponibile alle famiglie tramite un link sul nostro sito (qui il link)» alle stesse data e orario. (r.cr.)

Immagine di repertorio tratta dalla pagina Facebook del Ceas

Coronavirus: anche le attività del Ceas imolese si spostano online
Cronaca 19 Settembre 2019

Gli scatti e le emozioni più belle della «Carrera 2019». IL VIDEO

Il cielo sopra il Cassero è rosanero. Domenica 15 la Mora ha infatti bissato il successo conseguito nella Carrera autopodistica di sette giorni prima, davanti ad Ov e Ovetto, firmando così la quarta doppietta consecutiva tra terme e centro storico, la quinta negli ultimi sette anni. «E’ stata una gara bellissima e indecisa fino all’ultimo metro, come non accadeva da anni – ha confermato il presidente dell’Associazione Club Carrera, Andrea Tozzi -. La Mora, infatti, ha vinto con non più di trenta centimetri di vantaggio».

La corsa, scattata alle 12.10 in leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia, come da tradizione è stata preceduta dalla sfilata dei team e dei gruppi di tifosi che hanno colorato le vie della città del Sillaro lungo un percorso modificato per la contemporanea presenza della fiera del miele in centro storico. «Anche alle terme, come in centro storico, è filato tutto liscio, quindi va in archivio un’edizione 2019 molto positiva – prosegue – Il segreto di questo successo? La maggior copertura social rispetto agli anni scorsi, che ci ha permesso di informare la gente secondo per secondo su quanto stava accadendo. Ora guardiamo al 2020, cercando di migliorarci ulteriormente e provando a focalizzare l’attenzione sull’evento non solo nei quattro mesi estivi, ma bensì durante tutto l’anno».

La Carrera 2019, però, non finisce qui. Martedì 24 settembre, infatti, in piazza XX Settembre, alle ore 20.30, sarà proiettato il video delle gare di questa edizione e verranno consegnati i Carrerissimi. (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 19 settembre.

Nella foto (Isolapress): l”esultanza del team Mora al termine della Coppa Terme

Gli scatti e le emozioni più belle della «Carrera 2019». IL VIDEO
Cronaca 24 Luglio 2019

È on line il video di “Imola chiama Vasco'

Imola ha chiamato Vasco… Ed ora? A poco più di un mese dall’evento organizzato dall’associazione culturale imolese App & Down (la stessa de “La centrale-Imola Summer Fest”) per chiedere al Blasco di tornare in concerto sul Santerno, sta per essere pubblicato (entro la settimana) su Youtube e sui canali dell’associazione il video ufficiale dell’evento che lo scorso 18 giugno ha fatto cantare “Albachiara” ad oltre quattromila persone alla curva Rivazza.
L’anteprima del video è stata proiettata domenica 21 luglio sul palco de “La centrale” durante il concerto di chiusura dell’Imola Summer Fest con Gli Taliani sul palco.
Ora non resta che attendere l’eventuale risposta di Vasco. (mi.mo.)

Fotografia di Marco Isola/Isolapress

Altri particolari sul Sabato Sera del 25 luglio

È on line il video di “Imola chiama Vasco'

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast