Posts by tag: volley

Cronaca 25 Agosto 2019

Molte novità in vista per la stagione 2019/2020 di Uisp Faenza-Imola e Sport Up

Il comitato territoriale di Faenza e Imola della Uisp e Sport Up sono pronti per cominciare una nuova stagione sportiva ancora più ricca di corsi e attività rispetto a quella 2018/2019.

Dopo la convocazione in nazionale di Samuele Fiaschetti per la Lisboa Lacrosse Cup e di Elena Malavolti per gli Europei di Tel Aviv, altri otto atleti della Sport Up Imola Lacrosse concorrono per un posto nelle selezioni per gli europei dell’anno prossimo.
Inoltre, la Uisp Imola Basket amplia ulteriormente la propria attività, aggiungendo la categoria Scoiattoli maschile e quella Under 14 femminile.
Ancora, il nuoto sincronizzato schiera una squadra di allenatrici completamente rinnovata.
Nel circondario, l’attività a Castel San Pietro si arricchisce di un corso di nuoto per triatleti, e dei tre corsi “Exchange”, “Fitness pausa pranzo” e “Runfit” nell’ambito del fitness.
E in provincia di Ravenna, anche l’attività a Riolo si amplia, con un wellness circuit per i ragazzi, che potranno contare su uno special training su misura per migliorare il rinforzo muscolare e la forma fisica.

«La Uisp è la casa dello sport per tutti – commenta Dino Battilani, presidente del comitato territoriale di Faenza e Imola dal marzo scorso –. Praticare sport non fa solamente bene al fisico e alla mente, ma ci aggrega e ci unisce. Tutti. Ci fa stare bene assieme e ci fa vivere una vita migliore. Vi aspettiamo in Uisp. Tutti insieme. E’ sufficiente un sorriso per cambiare molte cose». (r.s.)

Fotografia tratta dalla pagina Facebook Uisp Faenza-Imola

Imola

Molte novità in vista per la stagione 2019/2020 di Uisp Faenza-Imola e Sport Up
Sport 28 Luglio 2019

Volley, Trofeo McDonald’s al gran completo con Firenze, Filottrano, Monza e Rzeszow

Diffusione Sport hacompletato lo scenario del TrofeoMcDonald’s. Le 4 squadre di serie A femminile che saranno impegnate al palaRuggi il 13 e 14 settembre nella 1ª edizione del torneo saranno Bisonte Firenze (allenata dal coach medicinese Giovanni Caprara), Lardini Filottrano, Saugella Monza e Developres Rzeszow (dalla Polonia).

A partireda giovedì 1 agosto sarà possibile prenotare gli abbonamenti alle due giornate di gara al costo di 10 euro, mandando una richiesta a info@diffusionesport.it (r.s.)

Nella foto: Giovanni Caprara, il medicinese che allena Firenze

Volley,  Trofeo McDonald’s al gran completo con Firenze, Filottrano, Monza e Rzeszow
Sport 25 Giugno 2019

Pallavolo, l'addio alla Clai di Claudia Zanotti: «Chiudo con una promozione, ma starò vicina alle ragazze»

Continuerà ad essere un simbolo della Clai, ma Claudia Zanotti ha deciso di dire basta con la prima squadra che il prossimo anno affronterà per la prima volta la B1. Stavolta non sarà un infortunio, come nel 2017, a toglierla da quella squadra in cui ha giocato per 20 lunghi anni. «Ho riflettuto parecchio – racconta la storica capitana – perché dopo un campionato vinto si può pensare di andare avanti e giocare quella B1 dove si è sempre desiderato arrivare. Però a me le cose piace farle bene e stavolta avrei rischiato di fare male tutto. Quest’anno con molti sacrifici sono riuscita a gestire bene il mio tempo, ma l’impegno per la B1 è troppo grande».

Impegni al di fuori della pallavolo.

«Adesso ho un lavoro sicuro che mi piace, essendo inerente ai miei studi (tecnico di campagna, nda) e poi col mio fidanzato (Fabio Ghiselli, vice allenatore della prima squadra, nda) inizieremo a convivere. E poi alla fine cosa c’è di meglio che chiudere con un campionato vinto in questo modo?».

Cotinuerai a giocare?

«Deciderò più avanti. Vedrò se capiterà l’opportunità giusta e un’ipotesi potrebbe essere la seconda squadra. Ma anche se non giocherò più, continuerò a stare vicino alle mie compagne anche il prossimo anno, perché la Clai è una parte importante di me». (c.a.t.)

L”intervista completa su «sabato sera» del 20 giugno.

Nella foto (di Annalisa Mazzini): Claudia Zanotti premiata a Castelbellino alle finali di Coppa Italia

Pallavolo, l'addio alla Clai di Claudia Zanotti: «Chiudo con una promozione, ma starò vicina alle ragazze»
Sport 4 Giugno 2019

Pallavolo, per i punti promozione suonare a casa Melandri

Nemmeno Daniele Silvestri poteva immaginare che tra le 4.850 cose che si possono avere in comune ci fosse quella di realizzare il punto della promozione con due sorelle protagoniste. Invece, a pochi giorni di distanza, questo evento è accaduto a casa Melandri. Prima Matilde, centrale della Clai, ha chiuso la partita del salto in B1 con un attacco in «fast», mentre 6 giorni dopo Michela, opposta della Fenix Faenza, ha siglato il punto decisivo con un attacco in diagonale. Una stagione esaltante per entrambe, che erano partite per disputare un buon campionato, senza pensare al salto di categoria. Invece Matilde, 17 anni, il prossimo anno giocherà in B1, mentre Michela, 26 anni, sarà ancora a Faenza per disputare la B2.

E’ Michela a raccontare per prima come sia nato questo successo, ottenuto assieme ad altre giocatrici imolesi come Alice Alberti e Benedetta Emiliani. «Non volevo essere da meno rispetto a mia sorella, che avevo visto trionfare con la Clai la domenica precedente – dice sorridendo -. Però non pensavo che l’alzatrice mi avrebbe dato quella palla». Matilde, che ha 9 anni in meno della sorella (con la quale condivide il numero 10 sulla maglia) è una delle «under» che si sono messe in luce in quest’ultima stagione. Era già protagonista stata l’anno precedente e quindi si tratta di una conferma. «Lo scorso anno abbiamo fatto un campionato straordinario raggiungendo i play-off e pensavo che fosse una cosa irripetibile; invece siamo andate oltre, con un cammino praticamente perfetto». (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 30 maggio.

Nella foto: le sorelle Melandri. A sinistra Michela, a destra Matilde

Pallavolo, per i punti promozione suonare a casa Melandri
Sport 28 Maggio 2019

Volley, Diffusione Sport e l'idea di un torneo di serie A al Ruggi. Lanciata una raccolta fondi online

Un torneo di pallavolo femminile al palaRuggi? Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che l’evento in questione porterebbe in città quattro squadre di A1 e alcune delle migliori giocatrici del panorama italiano ed internazionale. E’ questo il desiderio dell’associazione imolese Diffusione Sport, che da anni promuove il volley giovanile in riva al Santerno. «Tutto è nato quando alcune nostre ragazze hanno partecipato, come raccattapalle, alle finali di Coppa Italia femminili e maschili disputate nel febbraio 2018 e lo scorso gennaio a Bologna – precisa il presidente Pasquale De Simone -. Per loro è stata un’esperienza indimenticabile, ma che purtroppo ha coinvolto solo 20 delle nostre 140 tesserate. Così ora vogliamo regalare altre emozioni non solo a tutte loro, ma anche agli appassionati imolesi di questo sport».

Perché ciò accada, però, sarà necessario raccogliere, entro il 30 luglio, la somma di 5.000 euro attraverso una campagna di crowdfunding, ovvero una raccolta fondi «online» già attiva da alcuni giorni sulla piattaformaIdeaginger.it. Inoltre, in base agli importi versati (possibili con bonifico bancario, carta di credito o PayPal), i donatori potranno ricevere alcune ricompense, come un biglietto d’ingresso gratuito, la t-shirt o la locandina dell’eventofirmata dalle atlete, la possibilità di palleggiare qualche minuto con una delle campionesse presenti o vivere l’intera manifestazione all’interno dell’area Vip. Una volta raggiunto l’80% del budget totale, la parte restante sarà coperta dalla banca Bcc Ravennate Forlivese e Imolese.

Se, invece, l’obiettivo non dovesse essere centrato, ad ogni donatore verrà restituita la cifra offerta. «Per quelli che hanno poca dimestichezza con la tecnologia – prosegue De Simone – è possibile contribuire personalmente du-rante una delle nostre manifestazioni. Se al 30 luglio non avremo raggiunto lo scopo cercheremo altre strade ma questo torneo, in qualsiasi modo, si farà». Impossibile al momento definire una data esatta, ma l’ipotesi più probabile è che si svolgerà nella terza settimana di settembre. «L’unica società al momento certa è la Vero Volley Monza, con la quale collaboriamo da settembre
– conclude il presidente -. Noi pensiamo all’organizzazione, loro invece a portare ad Imola le altre tre formazioni della massima serie. Il torneo si chiamerà Trofeo McDonald Imola, oppure McDrive Cup, dal nome di uno degli sponsor».

Per donazioni ed informazioni consultare il progetto di Diffusione Sport all”interno del sito «ideaginger.it». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): il presidente di Diffusione Sport Pasquale De Simone

Volley, Diffusione Sport e l'idea di un torneo di serie A al Ruggi. Lanciata una raccolta fondi online
Sport 13 Luglio 2018

Numeri da record per la 7^ edizione dell'Acqua Volley Clai Splash a Sasso Morelli

Da oggi, venerdì 13, a domenica 15 luglio, allo stabilimento Clai di via Gambellara, è in programma la settima edizione dell’Acqua Volley Clai Splash: 28 squadre iscritte (record dopo i 25 della precedente), 185 partecipanti.

Ci saranno anche il Trofeo Cavim, 4 ore di green volley Under 16 femminile 3×3, il torneo di green volley U12 e U13 e il classico Dr Why, che metterà in palio un viaggio per quattro persone in una capitale europea. Lo stand gastronomico funzionerà per tutte le tre giornate.

r.s.

Nella foto: un match di una passata edizione

Numeri da record per la 7^ edizione dell'Acqua Volley Clai Splash a Sasso Morelli
Sport 16 Maggio 2018

Pallavolo B2 femminile, stasera gara play-off da dentro o fuori per la Csi Clai Imola

A prescindere da come andrà stasera al palaRuscello (ore 20.30), c’è un po’ di rammarico per lo 0-3 subìto dalla Clai nella prima partita dei play-off. Alla fine sono stati solo 10 i punti che hanno diviso le due squadre e il punteggio finale è decisamente severo con Cavalli e compagne che, per quanto messo in campo, avrebbero meritato di giocare almeno il quarto set. E invece contro squadre attrezzate (ma non imbattibili) come Jesi, la differenza l’ha fatta l’esperienza nel gestire i momenti difficili.

Sarà una gara da dentro e fuori per Imola che se riuscirà a vincere porterà la serie a gara-3 in programma sabato a Jesi, sempre alle 18.30. E nel caso la formazione imolese dovesse arrivare a ribaltare la situazione, tornerebbe in campo già mercoledì 23 maggio sul campo del San Donà, formazione giovane dal futuro assicurato che ha chiuso al secondo posto il girone D perdendo solo quattro volte e mai in casa. Nonostante la sconfitta, l’allenatore Turrini nel dopogara era comunque soddisfatto della prestazione. «Abbiamo dimostrato che non siamo lontani da una squadra che in estate ha chiesto il ripescaggio in B1 e punta decisamente ad arrivarci in questo play-off. Per buona parte della partita abbiamo giocato ad un livello che non avevamo mai raggiunto in stagione. Ci è mancato poco e siamo stati inferiori soprattutto nei momenti più importanti del match. Vincendo il primo set potevamo cambiare la partita e anche nel secondo siamo stati in corsa fino alla fine. Se avremo l’occasione di arrivarci, penso che in gara-3 possiamo metterle in difficoltà, visto che avranno ancora più pressione»

Occorreva la partita perfetta e la Clai non è riuscita nell’intento. Non tanto per qualche sbavatura in difesa e ricezione, soprattutto nel secondo e nel terzo set, ma piuttosto per le difficoltà ad essere pericolosi al centro per tutto il match. Alla fine gran parte della differenza sta qui, al di là delle battute sbagliate (7 contro 2), ma in cui la Clai doveva per forza rischiare qualcosa. Invece sono mancati gli attacchi in «fast» della Ferracci che per quasi tutta la stagione sono stati un fattore determinante, ma proprio a Jesi, vicino a dove è nata, la centrale marchigiana ha inciso meno del solito perché sempre ben marcata dal muro avversario. Complessivamente saranno solo 6 i punti in attacco delle centrali imolesi (Bombardi ha giocato al posto di Melandri tutto il terzo set) contro i 13 delle avversarie. Nel primo parziale hanno però probabilmente pesato di più i 4 errori gratuiti di Collet, fra cui quello che ha dato il set alla padrone di casa. Positiva invece la partita delle due schiacciatrici Devetag e Tesanovic, che hanno tenuto dietro e chiuso con buone percentuali davanti. Dall’altra parte la sorpresa in positivo è stata la prestazione della giovane Pirro, 18 anni, che ha sostituito al meglio Da Col, tanto da risultare anche la miglior realizzatrice della squadra. Sia nel primo che nel secondo set, la Clai è stata sempre in partita anche se l’andamento è stato decisamente diverso. Nel primo, sotto 21-13, la squadra imolese è stata protagonista di una rimonta importante (23 pari) che però non ha concretizzato. Nel secondo invece era partita meglio (11-7), ma sul 19 pari non ha poi avuto lo spunto vincente.

c.a.t.

L”articolo completo su «sabato sera» del 17 maggio.

Nella foto (Isolapress): Sofia Devetag, tra le più positive in gara-1 di play-off

Pallavolo B2 femminile, stasera gara play-off da dentro o fuori per la Csi Clai Imola
Sport 7 Maggio 2018

Pallavolo B2 femminile: per la Csi Clai Imola vittoria, record di punti e sabato inizia i play-off a Jesi

In attesa della prima dei play-off con Jesi, si chiude con un successo e con il record di punti (56) la bellissima regular season della Csi Clai Imola. Troppo forti le ragazze di Manuel Turrini per il Volley Spezia, battuto in trasferta 3-0 senza particolari sofferenze.

Sabato 12 maggio iniziano i play-off con la Csi Clai che sarà impegnata, alle 18.30, a Jesi.

Gara 2, invece, si disputerà al PalaRuscelo di Imola mercoledì 16, alle 20.30. L’eventuale gara 3 si giocherebbe sabato 19 maggio, alle 17.30, a Jesi. 

La vincente dei quarti di finale affronterà l’Imoco San Donà (Ve), seconda del girone D, già qualificata alle semifinali in virtù dei risultati ottenuti in regular season. Semifinali che sono in programma il 23 e 26 maggio con eventuale terza sfida il 30. 
Le finali, infine, si disputeranno il 2, 6 e, qualora fosse necessaria gara 3, il 9 giugno. La Clai, anche in caso di semifinale e finale, giocherà la prima partita e l’eventuale spareggio in trasferta. 

Volley Spezia – Csi Clai Imola: 0-3 (14-25, 18-25, 16-25).
Volley Spezia
: Petacchi 7, Vasi (L), Gianardi 7, Battistini n.e., Cento 2, Magri n.e., Pilli 3, Bosio, D’Ambrosio 8, Vita (L2), Graziani 1. 
Csi Clai Imola: Devetag 9, Bombardi n.e., Cavalli, Ferracci 14, Folli, Ricci Maccarini (L2), Melandri 6, Tamburini 2, Collet 10, Tesanovic 12, Magaraggia (L1). All.: Turrini.

Pallavolo B2 femminile: per la Csi Clai Imola vittoria, record di punti e sabato inizia i play-off a Jesi
Sport 30 Aprile 2018

Pallavolo B2 femminile, la Csi Clai Imola è ai play-off

La Csi Clai Imola centra l”obiettivo play-off grazie alla vittoria 3-1 contro Rimini. 
La partita si mette subito in salita per le biancoblu che sul campo amico del Pala Ruscello di Imola cedono il primo set alle ospiti 25-22. Il ko nella prima frazzione arriva dritto al volto delle ragazze di Turrini che dominano i successivi 3 set.

r.s.

Csi Clai Imola – Stella Rimini 3-1 (22-25, 25-15, 25-14, 25-15).
Csi Clai Imola
: Rapisarda n.e., Devetag 8, Bombardi n.e., Cavalli 1, Ferracci 13, Folli n.e., Ricci Maccarini (L2), Melandri 10, Tamburini n.e., Collet 23, Tesanovic 16, Magaraggia (L1). All.: Turrini.
Stella Rimini: Giardi, Costantino n.e., Mazza, Ambrosini 1, Bologna n.e., Bandini 11, Morosato n.e., Urbinati (L), Francia 9, Ugolini 4, Giusti 5, Micheletti (L), Gugnali 9. All.: Biselli.

Pallavolo B2 femminile, la Csi Clai Imola è ai play-off
Sport 23 Aprile 2018

Pallavolo B2 femminile, la Csi Clai Imola ko contro la capolista. Sabato prossimo si gioca i play-off

IMOLA

Se non fosse per il fatto che non conta nulla per smuovere la classifica, aver vinto un set con la già promossa Capannori, la Csi Clai Imola potrebbe sorridere e pensare all”impresa nella sconfitta in trasferta per 3-1, visto che le toscane avevano perso solo otto set nelle precedenti 23 partite.

Sono dunque rimandati al prossimo fine settimana i festeggiamenti per i play-off quando, alla penultima giornata (che si giocherà in contemporanea su tutti i campi sabato 27 aprile alle 21), Imola ospiterà Rimini. In caso di vittoria l”accesso alla post season sarebbe matematica.

r.s.

Nottolini Capannori – Csi Clai Imola: 3-1 (25-14, 25-17, 26-28, 25-9).
Capannori
: Mutti 8, Miccoli (L), Magnelli 13, Coselli 17, Renieri n.e., Puccini 20, Degma 2, Roni n.e., Bonasera 9, Bresciani 3, Chericoni F. 1, Chiavacci (L), Marsili 1, Maltagliati. All.: Becheroni.
Imola: Rapisarda, Devetag 5, Bombardi n.e., Cavalli 1, Ferracci 4, Folli 1, Ricci Maccarini (L2), Melandri 6, Tamburini 1, Collet 11, Tesanovic 6, Magaraggia (L1). All.: Turrini.

Pallavolo B2 femminile, la Csi Clai Imola ko contro la capolista. Sabato prossimo si gioca i play-off

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast