Sport

Pallamano A2, il Romagna chiude il 2018 con una sconfitta alla Cavina

Pallamano A2, il Romagna chiude il 2018 con una sconfitta alla Cavina

Il Romagna chiude il 2018 con una sconfitta. Alla Cavina, infatti, il Secchia Rubiera vince 22-20 e costringe la squadra di Tassinari ad abbandonare il 4° posto.

I bianconeri inseguono per tutto il match e nel secondo tempo non riescono nella rimonta, nonostante l”ottima prova di Fabrizio Tassinari. Il Romagna, infatti, sbatte a più riprese contro il portiere ospite e nel finale sono costretti ad arrendersi agli avversari, apparsi più lucidi nei momenti chiave.

I ragazzi di Tassinari torneranno in campo domenica 13 gennaio a Camerano, in provincia di Ancona. (d.b.)

Tabellino:

Romagna-Secchia Rubiera 20-22 (7-14)

Romagna: Martelli, Sami, Folli 2, Babini 3, Luppi, Panetti, Amaroli 1, O.Boukhris 1, A.Boukhris1, Gollini, Andalò 1, F.Tassinari 5, Leotta, Medri, Bosi, Rotaru 6. All. D.Tassinari.

Secchia: Salati, Rivi, Filippini, Hyla 2, Mezzetti, Panettieri, Mazzieri, Oleari, Sentieri 3, Lugli,Patroncini 2, Giovanardi 3, Bortolotti 4, Boni 4, R.Bartoli 4, D.Bartoli. All. Agazzani.

Nella foto (di Annalisa Mazzini): Fabrizio Tassinari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast