Posts by tag: futsal

Sport 20 ottobre 2018

Futsal B, un'Imolese-Kaos «forza 5» a Mestre

L”Imolese Kaos centra la terza vittoria consecutiva in campionato, su altrettante partite, superando 5-1 in trasferta il Mestre.

Dopo aver concluso il primo tempo in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Castagna e Bueno, nella ripresa i rossoblù, per nulla spaventati dalla rete dei padroni di casa, hanno arrotondato con Spadoni, prima dello show di Castagna che ha portato così a tre le sue reti personali a fine partita.

Nel prossimo turno la squadra di Carobbi affronterà, sabato 27 alla Cavina, il Futsal Atesina che oggi è stato superato in casa 6-0 dal Belluno.

d.b.

Tabellino

Mestre-Imolese Kaos 1-5 (0-2 p.t.)

Mestre: Azzalin, Tiozzo, Scandagliato, Bordignon, Biancato, Franceschini, Zanatta, Vettore, Mazzon, Scotton, D’Erme, Zakouni. All. Frizziero.

Imolese: Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni Lucas, Salas, Bueno, Juninho, Radesco, Baroni Pietro. All. Carobbi.

Marcatori: p.t. 5’ Castagna (I), 13’ Bueno (I); s.t. 8’ Bordignon (M), 13’ Spadoni (I), 17’ Castagna (I), 19” Castagna (I). 

Ammoniti: Bueno, Bordignon. 

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos): Mauro Castagna, autore di tre reti contro il Mestre

Futsal B, un'Imolese-Kaos «forza 5» a Mestre
Sport 18 ottobre 2018

Futsal, vittoria e passaggio del turno per l'Imolese Kaos nella Coppa della Divisione

Altra vittoria per l”Imolese Kaos. Campionato o no la squadra di Carobbi sa solo vincere e nel match giocato ieri sera, valevole per il secondo turno di Coppa della Divisione, Vignoli e compagni hanno superato 9-5 Reggio Emilia. 

Qualificazione al terzo round quindi conquistata per i rossoblù dopo 40 minuti spettacoli dove gli alti e bassi da una parte e dall”altra l”hanno fatta da padrone. Protagonisti, con una doppietta a testa, Castagna, Bueno e Baroni.

Ora, in attesa di scoprire la prossima avversaria nella manifestazione, l”Imolese Kaos è già concentrata alla sfida di serie B, in programma sabato 20 (ore 16), in casa del Mestre.

d.b.

Tabellino

Imolese Kaos-Reggio Emilia 9-5 (x-x p.t.)

Imolese: Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni Lucas, Salas, Bueno, Juninho, Radesco, Baroni Pietro. All. Carobbi.

Reggio Emilia: Delmonte, Ederson, Beatrice, Avino, Halitjaha Valtin, Vezzani, Ruggiero, Aieta, Muto, Halitjaha Fatjon, Ben Saad, Bonini. All. Tagliavini.

Marcatori: 6’ p.t. Castagna (I), 10’ Zonta (I), 11’ Ruggiero (R), 11’ Aieta (R), 15’ Salas (I), 19’ Ederson (R); s.t. 4’ Castagna (I), 4’ Tiago (I), 5’ Ruggiero (R), 7’ Bueno (I), 8” Baroni (I), 9’ Ederson (R), 13” Baroni (I),  15’ Bueno (I).

Ammoniti: Castagna (I), Gabriel (I).

Espulso: Ruggiero (R).

Nella foto: capitan Vignoli

Futsal, vittoria e passaggio del turno per l'Imolese Kaos nella Coppa della Divisione
Sport 13 ottobre 2018

Futsal B, l'Imolese-Kaos a Vicenza sale sull'«ottovolante»

Seconda vittoria consecutiva per l”Imolese-Kaos che espugna facilmente il campo di Vicenza con uno straripante 8-1 e sale a sei punti in classifica.

Match a senso unico già nel primo tempo dove i rossoblù trovano la via della rete tre volte nei primi 10 minuti con Tiago (5 gol in 2 giornate) nonostante il vantaggio firmato prima dai veneti. Pratica chiusa poi prima dell”intevallo grazie ai gol di Zonta, Bueno e Vignoli. Nella ripresa gioie anche per Baroni e Castagna che iscrivono così il proprio nome nel tabellino dei marcatori.

Nel prossimo turno la squadra di Carobbi affronterà, sabato 20, in trasferta Mestre.

d.b.

Vicenza-Imolese Kaos 1-8 (1-6 p.t.)

Vicenza: Ruzza, Wendel, Babic, Granci, Mello, De Boni, Turiaco, D’Ascanio, Pizarro, Feltre, Zuccon, Borgo. All. Cavallo.

Imolese: Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Juninho, Radesco, Paciaroni. All. Carobbi.

Marcatori: 6” p.t. Granci (V), 6” Tiago (I), 7” Tiago (I), 10” Tiago (I), 12” Zonta (I), 15” Bueno (I), 17” Vignoli (I), 6” s.t. Baroni (I), 14” Castagna (I).

Ammoniti: Tiago.

Nella foto: Tiago, autore di una tripletta contro Vicenza

Futsal B, l'Imolese-Kaos a Vicenza sale sull'«ottovolante»
Sport 6 ottobre 2018

Futsal serie B, primi tre punti in campionato per l'Imolese Kaos

Esordio positivo in campionato per l”Imolese Kaos che nel pomeriggio, alla Cavina, ha regolato 3-1 il Belluno, grazie alla doppietta di Tiago e alla rete di Zonta

Ospiti che si sono difesi con ordine per tutti i quaranta minuti e che hanno cercato a più riprese di mettere in difficoltà la compagine rossoblù ogni qualvolta gli imolesi prestavano il fianco ad una ripartenza.

Complice anche una delicata situazione falli, la squadra di Carobbi ha «pagato» inizialmente forse l”emozione del debutto, finendo troppo spesso a sbattere contro il muro dei veneti. Le occasioni per Vignoli e compagni, comunque, sono state parecchie, ma la troppa fretta negli ultimi metri e la mira imprecisa hanno tenuto sempre in partita il Belluno. Alla fine, però, i tre punti sono arrivati per la gioia del pubblico della Cavina.

d.b.

Tabellino

Imolese Kaos-Canottieri Belluno 3-1 (1-0 p.t.)

Imolese: Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Juninho, Radesco, Paciaroni. All. Carobbi.

Belluno: Alberto, Brancher, Sitran, Chaoul, Savi, Reolon, Nessenzia, Dal Farra, Orsi, Mati Florez, Lecosta, Dalla Libera. All. Bortolini.

Marcatori: 16” p.t., 2” s.t. Tiago (I), 3” s.t. Reolon (B), 15” s.t. Zonta (I) 

Nella foto: l”Imolese Kaos

Futsal serie B, primi tre punti in campionato per l'Imolese Kaos
Sport 5 ottobre 2018

Futsal B, domani la prima di campionato per l'Imolese Kaos

Miglior avvicinamento al campionato non poteva esserci per l’Imolese Kaos, che sabato alla palestra Cavina ha liquidato 8-3 (poker di Micheletto, doppietta di Gabriel e reti di Castagna e Spadoni) il Vicenza nella prima gara del girone a 3 di Coppa Italia di categoria. Ci sarà tempo per i rossoblù per pensare alla seconda sfida contro il Cornedo, mentre è certamente più d’attualità l’esordio in serie B, in programma sabato 6 (ore 15), quando a Imola arriverà Belluno. «Sono stati costruiti per viaggiare nei piani alti della classifica e questa sfida ci farà capire un po’ il valore del girone. Noi, comunque, siamo pronti per l’esordio e avremo il vantaggio di giocare in casa». 

Come si convive con la pressione di essere sempre obbligati a vincere?

«Pensare di superare agevolmente ogni match può essere una trappola e far scattare dei meccanismi dannosi. Siamo giovani e se diventiamo anche presuntuosi allora potrebbe essere un problema. L’obiettivo di salire di categoria è chiaro a tutti anche se, insieme a noi, ci sono 3-4 squadre ben attrezzate».

Sei comunque abituato a gestire gruppi dall’età media molto bassa.

«I giovani possono essere una bomba a mano che può anche esploderti tra le dita. Se, però, strada facendo riusciremo a prendere consapevolezza nei nostri mezzi, allora potrebbe essere difficile fermarci».

d.b.

Nella foto: un time-out di Carobbi

Futsal B, domani la prima di campionato per l'Imolese Kaos
Sport 31 agosto 2018

Futsal serie B, Francesco Liberti è un nuovo giocatore dell'Imolese

L”Imolese si rinforza ancora sul mercato e acquista anche Francesco Liberti, altro giocatore ex Ic Futsal. 

Il classe ”95 andrà così a completare una squadra che è già al lavoro per centrare l”obiettivo del salto in A2. «Il mio obiettivo è fare del calcio a 5 la mia professione ancora a lungo – ha commentato Liberti – e l”Imolese è la scelta migliore. Il fatto di ritrovare alcuni dei miei compagni della scorsa stagione ha avvalorato la mia decisione, avendo il fattore umano un grande peso per me». 

r.s.

Nella foto: Francesco Liberti insieme al dg Gianluca Matera

Futsal serie B, Francesco Liberti è un nuovo giocatore dell'Imolese
Sport 29 agosto 2018

Futsal serie B, l'Imolese si colora… d'azzurro con l'arrivo di Mauro Castagna

Era nell”aria, ora è arrivata l”ufficialità. L’Imolese si è assicurata, in vista del prossimo campionato di serie B, le prestazioni di Mauro Castagna che andrà così ad aumentare la colonia degli ex giocatori dell”Ic Futsal passati in rossoblù come Juninho e Vignoli. «E’ un privilegio – afferma il dg Gianluca Matera – poter lavorare quotidianamente con uno dei talenti più promettenti del futsal italiano».

Castagna, classe ’94, è nel giro della Nazionale e il suo ingaggio testimonia le grandi ambizioni della squadra allenata da Carobbi. «Vestire la maglia azzurra e giocare con i migliori atleti del mondo è qualcosa di indescrivibile. Non mi sono mai sentito un prodigio, ma sono uno che lavora duro, che si prepara minuziosamente sul piano fisico, cercando, così, di colmare il proprio gap rispetto a giocatori tecnicamente superiori. Ho accettato perché il progetto di questa società è importante. Non è facile trovare realtà di questo genere, con strutture più uniche che rare. Abbiamo obiettivi alti e dobbiamo fare di tutto per ottenerli, a partire da subito. Siamo professionisti e non importa chi di noi il mister sceglierà di far giocare: quello che conta è far vincere la squadra, sempre».

r.s.

Nella foto: Mauro Castagna insieme al dg Gianluca Matera

Futsal serie B, l'Imolese si colora… d'azzurro con l'arrivo di Mauro Castagna
Sport 19 agosto 2018

Futsal serie B, il campionato dell'Imolese partirà il 6 ottobre contro Belluno

La Federazione Calcio a 5 ha ufficializzato i calendari per la stagione 2018/2019 di serie B dove, nel girone E, è presente anche l”Imolese.

Il campionato partirà sabato 6 ottobre e la squadra di Carobbi debutterà alla Cavina contro Belluno, mentre sette giorni dopo andrà sul campo del Vicenza. Seguirà una seconda trasferta consecutiva a Mestre, poi in alternanza Maccan Prata, Sporting Altamarca, Cornedo, Atesina, Sedico, Pordenone, Vicinalis e, per ultima, il 5 gennaio i rossoblù saliranno a Venezia.

Nel girone d”andata il campionato si fermerà il 17 novembre, l”1 dicembre e il 29 dicembre (per la sosta natalizia). Il ritorno invece è in programma il 12 gennaio con lo stop previsto il 26 gennaio, 2 febbraio, 9 marzo, 30 marzo e 13 aprile, mentre il turno di Pasqua sarà anticipato a venerdì 19 aprile.

r.s.

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese Calcio a 5): il logo della società rossoblù

Futsal serie B, il campionato dell'Imolese partirà il 6 ottobre contro Belluno
Sport 11 agosto 2018

Futsal serie B, le avversarie della nuova Imolese targata Kaos

Il Consiglio Direttivo della Divisione calcio a cinque ha nei giorni scorsi deliberato la composizione dei gironi della serie B. L”Imolese, da questa stagione, targata Kaos è stata inserita nel girone B insieme a Belluno, Mestre, Venezia, Atesina, Cornedo, Maccan Prata, Pordenone, Miti Vicinalis, Sporting Altamarca, Vicenza e Sedico.

Il campionato partirà sabato 6 ottobre. La vincente sarà promossa in A2 insieme alla vincente dei play-off, mentre l”ultima retrocederà in C con la perdente dei play-out. I calendari saranno resi noti venerdi 17 agosto.

r.s.

Nella foto: Igor Vignoli, nuovo acquisto rossoblù

Futsal serie B, le avversarie della nuova Imolese targata Kaos
Sport 29 luglio 2018

Futsal, il tecnico Vanni Pedrini è senza squadra: «Sacrifici sì, rimpianti no»

Un signore. Non c’è altro aggettivo per spiegare chi è Vanni Pedrini, l’ex allenatore dell’Ic Futsal dei miracoli (e prima ancora della Ma Group), anche alla luce di quello che è successo nelle ultime settimane. Per qualcun altro forse sarebbe stato semplice sparare a zero sulla sua vecchia società dopo l’anno estremamente difficile o, ancora più naturale, su chi l’aveva convinto a sposare il progetto Kaos come il patron Marco Calzolari, salvo poi far saltare improvvisamente il banco. «Non ce l’ho assolutamente con lui – precisa il tecnico di Dozza -, anzi lo stimo molto e condivido la sua decisione di mollare tutto, viste le difficoltà che si erano create».

Erano mesi, però, che lavoravi già per il Kaos a 360 gradi.

«Ho ricevuto offerte da squadre di serie A, A2 e B come il Faventia, ma avevo accettato il progetto reggiano per il prestigio e la vicinanza da casa. Alla Young Line, infatti, avevo già chiesto il part-time e, in queste ultime settimane, mi ero mosso sul mercato per loro, parlando con giocatori e procuratori e inviando programmi di preparazione».

Ancora prima di questa offerta avevi annunciato all’Ic Futsal che non saresti rimasto.

«Il 25 aprile è finito il campionato (scherzo del destino proprio contro il Kaos, nda) e lì è terminata la mia avventura a Imola. Ho informato la dirigenza che non sarei rimasto e non ho seguito le questioni societarie perché sapevo già che sarei andato via, anche in caso di permanenza in serie A. E’ sicuramente un dispiacere vedere la città perdere una categoria che abbiamo conquistato e difeso con sudore e fatica. Alla Cavina poi non vedremo più i più grandi top-player del campionato italiano».

E’ stato un anno difficile, senza dubbio, dov’eri un uomo tuttofare e sederti in panchina era l’ultimo dei problemi.

«E’ vero. La nostra era una realtà differente rispetto alle altre. Tutti abbiamo fatto dei sacrifici, non solo il sottoscritto, ma esclusivamente per il bene dei miei giocatori e non ho rimpianti».

In attesa di una panchina, cosa farai in questi mesi?

«Continuerò il mio percorso di studio e formazione, cercando di farmi trovare pronto in caso di una chiamata. Intanto ho tenuto una lezione a Coverciano insieme al c.t. della Nazionale italiana di futsal Roberto Menichelli per il corso di allenatore di calcio a 5 di Primo livello. Parteciperò anche a diversi Master in giro per l’Europa per aggiornarmi come tecnico e preparatore atletico e, a novembre, dovrei coronare il sogno di prendere un diploma da mental coach».

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 26 luglio.

Nella foto (Isolapress): Vanni Pedrini

Futsal, il tecnico Vanni Pedrini è senza squadra: «Sacrifici sì, rimpianti no»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast