Economia

Mobilitazione dei lavoratori Mediaworld per la riorganizzazione aziendale

Mobilitazione dei lavoratori Mediaworld per la riorganizzazione aziendale

Oltre ai lavoratori dei centri commerciali e dei supermercati mobilitati contro le aperture festive, nei prossimi giorni potrebbero incrociare le braccia anche i dipendenti dei negozi Mediaworld, compreso quello di Imola.

Otto ore di sciopero in modo articolato e improvviso sono state proclamate dai lavoratori con il sostegno di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs dell’Emilia Romagna «contro la decisione unilaterale dell”azienda (Mediamarket) di trasferire i dipendenti dei punti vendita in chiusura e delle aree interessate da contratto di solidarietà». 

In Emilia Romagna ci sono oltre 350 lavoratori e dieci punti vendita che fanno capo a Mediamarket, che sta attraversando una crisi e una riorganizzazione aziendale con chiusure e contratti di solidarietà su tutto il territorio nazionale. Il Mediaworld imolese, in verità, «al momento non è coinvolto ma solo perché ha già subito la ristrutturazione con il dimezzamento dello spazio vendita e una diminuzione del personale» precisano dalla Cgil imolese. 

Mediamarket da tre anni ha annunciato «di voler unificare la rete vendita e l’online attraverso l’omnicanalità, ma abbiamo assistito solo alla confusione organizzativa e al peggioramento delle condizioni di lavoro e, conseguentemente, al peggioramento del servizio – spiegano i sindacati regionali -. Il conto degli errori fatti viene impropriamente presentato ai lavoratori».

La lista dei problemi secondo Filcams, Fisascat e Uiltucs parte dallo «spostamento improvviso della sede, l’annuncio della fine del contratto di solidarietà, la chiusura improvvisa di Grosseto e di Milano Centrale, le minacce di trasferimento, la mancanza di informazioni sul bilancio e su quali siano gli altri negozi che non hanno la sostenibilità economica, la riduzione delle maggiorazioni domenicali insieme all’eliminazione del bonus».

r.c.

Nella foto il negozio Mediaworld di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast