Cultura e Spettacoli

Un fiume di latte nel disegno del Baccanale 2018 dell’artista argentino Fabian Negrin

Un fiume di latte nel disegno del Baccanale 2018 dell’artista argentino Fabian Negrin

Il Baccanale 2018 è diventato un fiume di latte attraversato da due personaggi, un bambino in groppa a una mucca. Un’immagine evocativa e fiabesca, in cui il bianco e il verde sono i colori prevalenti. Questa l”idea grafica con cui l’artista argentino Fabian Negrin ha tradotto in un disegno il tema di quest”anno del Baccanale, ovvero “L’Italia del latte”, la tradizionale rassegna enogastronomica e culturale imolese. La manifestazione si svolgerà dal 3 al 25 novembre.

Negrin  autore, coautore e illustratore ha pubblicato oltre 140 libri, molti dei quali nelle collane per ragazzi di alcune delle più importanti case editrici italiane e straniere. Nella sua carriera ha lavorato a lungo per importanti riviste (Corriere della Sera, Panorama, Marie Claire, Il Manifesto, Grazia, The Independent, Tatler, GQ, Walter & Thompson, Radio Times (BBC). La rappresentazione della figura infantile non è semplice ed è una bella sfida per un illustratore. “Capita che le rappresentazioni di bambini e animali possano risultare piatte e bidimensionali – osserva Negrin – i miei bambini invece sono veri, grazie alla tecnica che riproduce i volumi attraverso l’uso delle ombre. I bambini che disegno sembrano vivi, ed è facile immedesimarsi in loro”.

Il Baccanale è una rassegna sulla cultura dell’alimentazione. Com’è il rapporto di Fabian Negrin con il cibo? “Non mi sento un illustratore argentino, ma italiano, perché lavoro in Italia da trent’anni e ho completamente assorbito la cultura visiva dell’Italia. Invece il mio approccio al cibo continua a essere argentino, cioè più semplice: gli italiani imparano fin dalle prime pappe la grande varietà e l’importanza del cibo nella relazione con gli altri e col mondo. Per fortuna che c’era la mucca – scherza Negrin – mi ha aiutato tantissimo a entrare in sintonia col tema.”

Casa Piani, la sezione ragazzi della Biblioteca comunale di Imola, quest’anno gli dedicherà la mostra autunnale a partire dal 3 novembre per proseguire fino all’inizio del 2019. Un viaggio avvincente, temporale e tematico tra i suoi libri e le sue illustrazioni più suggestive, la mostra si rivolge a un pubblico di ragazzi e di adulti..  

Informazioni: Servizio Cultura, Spettacolo e Politiche Giovanili – Piazza Gramsci 21, Imola. Tel. 0542 602427/602410 – fax 0542/602348 – email: attivita.culturali@imola.bo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast