Posts by tag: baccanale

Ciucci (ri)belli 7 Novembre 2022

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 7-13 novembre 2022

Lunedì 7 novembre

Imola. GIOCHI. ETA’: 0-6 ANNI. La casa dei giochi, appuntamento gratuito per bimbi accompagnati da un adulto, presso il nido comunale Scoiattolo, tutti i lunedì e giovedì, ore 16-18.30, al secondo piano del Nido d’infanzia comunale Scoiattolo, in via Saffi 22. Per info: www.scoiattoloimola.com oppure pagina Facebook “Amici Nido d’infanzia Scoiattolo Imola”.

Imola. MASSAGGIO. ETA’: 1-12 MESI. Corso di massaggio infantile, ciclo gratuito di 5 incontri, a cura di Marta Matrullo. Ore 10.30-11.45,  presso il poliambulatorio medico Torre Lasie, via Lasie 10L. Per info e prenotazioni: tel. 339 8681463. Anche il 14, 21 e 28 novembre, 5 dicembre.

Imola. MAMME. Pillole di hypnobirthing e neuroscienze, incontro su come connettere in modo efficace mente e corpo per costruire il parto positivo, a cura di Giovanna Bruno, educatrice professionale esperta in perinatalità e referente certificata Il parto positivo. «Prepariamo insieme la “cassettina degli attrezzi”, utili per comunicare con la parte del nostro cervello che realmente viene utilizzata al parto in modo che sia un’esperienza dolce e intensa». Ore 10.30, presso Step 51, in via Montanara 51. Costo: 15 euro (singolo incontro, è necessaria la tessera associativa per accedere anche a tutti i servizi di Step 51 – validità 12 mesi). Prenotazioni obbligatorie (posti limitati): tel. 345 3353035. Anche il 18 e 30 novembre.

Castel San Pietro. INGLESE. ETA’: 2-6 ANNI. Letture e giochi in inglese in collaborazione con Miriam Marchioni, esperta in glottodidattica infantile. Gratuito per gli iscritti alla ludoteca. Ogni lunedì, ore 17.30-18.15, alla ludoteca Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 259. Per info e iscrizioni (obbligatorie entro il giovedì precedente): tel. 348 2680403, ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 7-14 ANNI. Visita guidata al parco della rocca, con il veterinario Fabio Dall’Osso. Iniziativa organizzata dalla Ludoteca dei grandi. Ore 15-18, ingresso da via Oriolo. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza.

Il filo di lana al nido Primavera

Martedì 8 novembre

Imola. FILO. ETA’: 1-4 ANNI. Filo di lana, spazio gratuito per bambini fino ai 4 anni accompagnati da un adulto. Tutti i martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 12.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Ingresso libero.

Imola. PAPA’. E i papà dove li mettiamo? Incontro dedicato ai papà che hanno voglia di crescere insieme ai propri figli. Rassegna «I pomeriggi al Consultorio… Crescendo insieme, a cura del Consultorio familiare dell’Ausl di Imola. «I corsi hanno lo scopo di offrire uno spazio di discussione in cui sia possibile condividere la propria esperienza ed ascoltare quella degli altri, trovando un supporto anche da parte di professionisti quali ostetriche, psicologhe, educatrici, fisioterapiste, logopediste, pediatri… Ore 17, consultorio familiare presso ospedale vecchio, viale Amendola 8 (primo piano). Per iscrizioni: compilare il modulo sul sito aziendale. Per info: tel. 0542 604190 (dal lunedì al venerdì, ore 8-9 e ore 12-13.30) oppure consultare il sito www.ausl.imola.bo.it.

Imola. MAMME. E dopo il parto? Incontro on line gratuito, con Ilaria Decio, fisioterapista, e Francesca Mascia, osteopata. A cura dell’associazione Il melograno. Temi: gestione delle cicatrici; conoscere i cambiamenti riconducibili all’evento del parto e come affrontarli; quando e come riprendere l’attività motoria e sportiva; coliche, reflusso, stitichezza, insonnia un aiuto dall’osteopata. Per info e prenotazioni: tel. 333 4888959.

Imola. BACCANALE. ETA’: 9 ANNI+. Ristorante Italia, giochi nell’ambito del Baccanale 2022. «Gestire un ristorante non è facile: bisogna decidere quali ricette mettere a menù, istruire i dipendenti, trovare spazio per tutti i tavoli, procurarsi gli ingredienti al mercato e altro ancora. Ma se volete che il vostro sia il ristorante più in voga di tutti, non resta altro da fare che rimboccarsi le maniche e… giocare!». Ore 16.30, Casa Piani, via Emilia 88. Gratuito. Prenotazione obbligatoria: tel. 0542 602630.

Dozza. PITTURA. ETA’: 3-10 ANNI. Laboratorio di pittura su tessuto. Inoltre, kit merenda a cura di Alce Nero. Ore 16.40, al bar Le Tartarughe, in via Calanco 25/a. Per info e prenotazioni: tel. 349 3751396, manidinchiostro@gmail.com. 

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Lanciamo insieme, laboratorio alla ludoteca comunale Spassatempo. Ore 16-19, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Mercoledì 9 novembre

Imola. MASSAGGIO. ETA’: 0-12 MESI. Corso di massaggio per bebè, nell’ambito del progetto Il filo di lana, condotto da operatori certificati Aimi. Ore 15.30-17.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Prenotazioni obbligatorie: 0542 602404 (il lunedì e il venerdì, ore 9-13).

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Scopriamo la carta, laboratorio alla ludoteca comunale Spassatempo. Ore 16-19, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Medicina. LETTURE. ETA’: 5-8 ANNI. Vermi, vermiciattoli e scarabattole, lettura animata e laboratorio. Rassegna Le storie di Zia Filomena e la piccola Anna. Alle ore 17.30, biblioteca comunale, via Pillio 1. Per info: tel. 051 6979209.

Ozzano Emilia. MASSAGGIO. ETA’: 1-6 MESI. Massaggi e dolci carezze: incontri di massaggio infantile, a cura del Centro per le famiglie Savena-Idice, per le mamme residenti nei Comuni di San Lazzaro di Savena, Pianoro, Ozzano Emilia, Loiano, Monterenzio, Monghidoro e che non fruiscono di altri servizi educativi (4° ciclo di incontri). Ore 10.30-12, via Fermi 12/F c/o Casa 2 Litri. Gratuito. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 8 bambini): tel. 051 6228097, il lunedì dalle 9 alle 13, il martedì e il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19 oppure scrivere a centroperlefamiglie@savenaidice.it. Anche il 16, 23, 30 novembre, stesso orario.

Castel Bolognese. LETTURE. ETA’: 0-36 MESI. L’ora delle storie, letture ad alta voce a cura delle volontarie del progetto Nati per leggere. Ore 16.45, piazzale Poggi 6. Prenotazione obbligatoria: tel. 0546 655827, email biblioteca@comune.castelbolognese.ra.it.

Ingobbi ceramici al Mic di Faenza

Faenza. MIC. ETA’: 6-12 ANNI. Ingobbi ceramici, laboratorio per giocare con l’argilla e i colori della terra. Dal colombino alla sfoglia, dall’ingobbio alla decalcomania, dalla trafila al traforo ogni volta si sperimenterà una tecnica diversa e sempre più elaborata ispirata al metodo Munari. Ore 17-18.30, al Museo internazionale delle ceramiche, in viale Baccarini 19. Costo: 8 euro a ragazzo (comprensivo di materiale, cottura e imballaggio dell’oggetto prodotto). Prenotazione obbligatoria: tel. 0546 697311, info@micfaenza.org. L’attività si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Giovedì 10 novembre

Imola. FILO. ETA’: 1-4 ANNI. Filo di lana, spazio gratuito per bambini fino ai 4 anni accompagnati da un adulto. Tutti i martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 12.30, in via Gualandi 7 (ingresso secondario del nido Primavera di Zolino). Ingresso libero.

Imola. GIOCHI. ETA’: 0-6 ANNI. La casa dei giochi, appuntamento gratuito per bimbi accompagnati da un adulto, presso il nido comunale Scoiattolo, tutti i lunedì e giovedì, ore 16-18.30, al secondo piano del Nido d’infanzia comunale Scoiattolo, in via Saffi 22. Per info: www.scoiattoloimola.com oppure pagina Facebook “Amici Nido d’infanzia Scoiattolo Imola”.

Lo chef pasticcione a Casa Piani

Imola. BACCANALE. ETA’: 6 ANNI+. Lo chef pasticcione, giochi nell’ambito del Baccanale 2022. «Ogni giocatore è uno chef, che si metterà ai fornelli per preparare pietanze gustose e ben condite, ma dovrà fare molta attenzione a non far cadere dalle boccette troppo sale o pepe o a non bruciare tutto o il piatto sarà immangiabile! Vince chi realizza le ricette più buone, o chi per primo prepara tre piatti perfetti». Ore 16.30, Casa Piani, via Emilia 88. Gratuito. Prenotazione obbligatoria: tel. 0542 602630.

Imola. BACCANALE. ETA’: 1-3 ANNI. Un ripieno di storie, letture a cura di Alexia Betti, nell’ambito del Baccanale 2022. Ore 17, libreria Il Mosaico, via Aldrovandi 5. Quota 4 euro. Per info e prenotazioni (obbligatorie, posti limitati): ilmosaicolibreriadeiragazzi@gmail.com. Anche il 17 novembre.

Casalfiumanese. LETTURE. ETA’: 3-5 ANNI. Letture e laboratorio. Quota di partecipazione: 5 euro. Ore 17, libreria Selma, via I Maggio 23. Per info e prenotazioni (obbligatorie, posti limitati): tel. 329 5434544 (anche Whatsapp), email selmalibreria@gmail.com.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. L’albero della gentilezza, laboratorio alla ludoteca comunale Spassatempo. Ore 16-19, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Faenza. LUDOTECA. ETA’: 7-14 ANNI. Giornata ludica dedicata ai giochi da tavolo. Ore 16.30-18, alla Ludoteca dei Grandi in via Cantoni 48. Info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0546 28604, email ludoteca@romagnafaentina.it, Fb Ludoteca comunale di Faenza.

Venerdì 11 novembre

Castel San Pietro. SPASSATEMPO. ETA’: 0-6 ANNI. Festa di San Martino, evento riservato agli iscritti alla ludoteca Spassatempo. Ore 16.30-18.30, via Caduti di Cefalonia 259. Inoltre gioco libero, per i bimbi da 0 a 11 anni. Per poter frequentare la struttura comunale, è necessario iscriversi compilando i moduli forniti in ludoteca, insieme alle istruzioni per il pagamento del canone annuale che è di 25 euro a bambino. Progetto promosso dal Comune di Castel San Pietro, in collaborazione con Solco Civitas e Solco Prossimo, per l’infanzia e il sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 346 6214708, erika.panzacchi@comune.castelsanpietroterme.bo.it oppure tel. 348 268 0403.

Idice (San Lazzaro di Savena). MUSICA. ETA’: 12-24 MESI. Musica da cameretta, incontri di gioco con genitori e bambini, a cura dell’associazione QB Quanto Basta, Laura Masi, musicista con competenze pedagogiche. «Esploreremo insieme i suoni e la musica attraverso la sperimentazione di voce, corpo, piccoli oggetti e l’ascolto dal vivo della chitarra». Dalle ore 10 alle ore 11.30, presso la sede del Centro per le famiglie Savena Idice, via Emilia 320/A – Idice, San Lazzaro). Gratuito. Prenotazione necessaria telefonando allo Sportello Informafamiglie al numero 051 6228097 o scrivendo una email a centroperlefamiglie@savenaidice.it.

Sabato 12 novembre

Imola. MANOVRE. Manovre di disostruzione pediatrica, dimostrazione a cura della Croce Rossa. Dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, al Centro Leonardo, in viale Amendola 129.

Il Bruco Maisazio a Casa Piani

Imola. MINI-LAB. ETA’: 4-7 ANNI. Il ripieno del Bruco Maisazio, mini-laboratorio a cura di Le macchine celibi, per il ciclo Crea con mamma e papà. «Il piccolo bruco maisazio, golosone e smanioso di crescere, uscì dal suo uovo e si mise subito in cammino alla ricerca di cibo. Ben riempita la pancia di ogni tipo di prelibatezza, diventò a sua volta il ripieno del proprio bozzolo, per potersi trasformare in una meravigliosa farfalla. Scopriamo insieme il suo strampalato menù e costruiamo un nostro bruco mangione pronto a divorare ogni cosa e a trasformarsi!». Ore 10.30-12, a Casa Piani, in via Emilia 88.). Quota: 4 euro (di condivisione delle spese per i materiali). Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542 602630. Per partecipare al laboratorio è rischiesta l’iscrizione al servizio di prestito.

Imola. LEGGIAMO. ETA’: 2 ANNI+. LeggiAmo! Parole e coccole in biblioteca. Le bibliotecarie di Casa Piani e le lettrici volontarie del progetto Nati per leggere leggeranno ai piccolissimi tanti libri buffi, colorati e coinvolgenti che potranno anche portare a casa per sfogliarli ancora, insieme a nonni e genitori. L’invito è rivolto ai lettori più giovani e alle loro famiglie. Alle ore 10.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e prenotazioni (obbligatorie): tel. 0542 602630. Anche il 19 novembre, 3 dicembre, 17 dicembre.

Imola. STORIE. ETA’: 1-4 ANNI. Libri imbottiti di storie golose. «La bibliotecaria Elisabetta Grandi, in occasione del Baccanale 2022, presenta il libri più belli sul cibo e la pappa». Ore 10.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Gratuito. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542 602630.

Imola. GENITORI. Questo libro mi stupisce, «letture di albi illustrati per riflettere, conoscersi, comunicare pensieri ed emozioni». A cura di Alice Rugiero, incontro per genitori e insegnanti. Ore 10.30, biblioteca Book City, presso Ic7, via Vivaldi 76. Gratuito. Prenotazioni (obbligatorie): bookcity@officinaimmaginata.it, oppure attraverso la pagina Facebook Bookcity.

Imola. SUPERCHEF. Superchef: sfida all’ultimo ingrediente, spettacolo a cura della Compagnia Duende nell’ambito del Baccanale 2022. «Benvenuti al più popolare Talent Show del regno incantato: Superchef! Il principe Bartolo e la strega Cicoria si sfidano all’ultimo ingrediente per aggiudicarsi l’ambito titolo di Super Cuoco del Reame. Purtroppo però c’è chi non sa accettare la sconfitta: tra rapimenti maldestri, incantesimi e bastonate sarà l’intraprendete Priscilla a dover salvar la situazione… e anche il suo amato Bartolo! Denti di drago, peli di mostro e carote volanti non sono sufficienti se manca l’ingrediente segreto, il più prezioso e importante di tutti… l’amore!». Alle ore 11, al Caffè del Baccanale, ex bar bacchilega, in via Emilia (sotto l’orologio). Prenotazione obbligatoria: info@casaspadoni.it – whatsapp 347 0970841 o 0546 697711.

Imola. AMBIENTE. Raccolta di rifiuti, iniziativa collettiva promossa da Puliamo i fossi ed Ecoeroigreen, in collaborazione con Sdis. “Muniti di guanti e di una pinza che potrai trovare in qualsiasi ferramenta, un’uscita speciale dedicata ai bambini. I nostri volontari saranno a disposizione per illustrarvi le nostre attività e parlare loro di riciclo: perché ogni piccolo gesto quotidiano può fare la differenza!”. Alle ore 14.30, nell’area giochi del parco dell’Osservanza, via Venturini. Per info: pagine Facebook Puliamo i fossi Imola ed Ecoeroigreen.

Casalfiumanese. MORGANA. ETA’: 6 ANNI+. Presentazione con gli autori dell’albo illustrato I colori di Morgana, lettura e laboratorio creativo «un po’ magico, che trasformerà la città di Grigio Fumo in qualcosa di nuovo e completamente diverso, sicuramente…colorato!». Quota di partecipazione: 5 euro. Ore 10.30, libreria Selma, via I Maggio 23. Per info e prenotazioni (obbligatorie, posti limitati): tel. 329 5434544 (anche Whatsapp), email selmalibreria@gmail.com.

Ozzano Emilia. ARGILLA. ETA’: 5 ANNI+. La casa puzzle, laboratorio di argilla, a cura di Blu Sole. «Una casa di argilla decorata con diverse tecniche ceramiche, da montare e smontare come vuoi». Ore 10.30, nel salone polivalente del Centro per le famiglie di fianco alla biblioteca ragazzi, via Maltoni 22. Costo: 12 euro (compresi materiali e cottura, oppure 10 euro senza cottura). Per info e prenotazioni: tel. 338 4925083 (Whatsapp).

Bologna. PAGINE. ETA’: 6-12 ANNI. Avventure tra le pagine. Leggiamo al museo, letture per famiglie, iniziativa a cura di Genus Bononiae. Biglietto: 5 euro. Alle ore 16.30, a Palazzo Pepoli, via Castiglione 8. Per info e prenotazioni: tel. 051 19936329 (lunedì-venerdì: 9 – 13), didattica@genusbononiae.it.

Faenza. CINEMA. Taddeo l’esploratore e la tavola di smeraldo. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio. Alle ore 17, al cinema Italia, via Cavina 9. Biglietto unico 4,5 euro. Per info: tel. 0546 20408.

Faenza. SCIENZA. Il telescopio spaziale di James Webb, a cura di Fabio Ortolani. Alle ore 16.30, alla Palestra della scienza, in via Cavour 7. Prenotazione obbligatoria: tel. 339 2245684.

Domenica 13 novembre

Imola. BOSCO. Nel bosco, un mondo di storie, escursione gratuita al Bosco della Frattona. “Una mattina dedicata alle famiglie, per passeggiare nella natura autunnale e ascoltare tante storie. Assieme scopriremo gli angoli più suggestivi del bosco accompagnati da uno zaino pieno di libri”. Evento a cura del Ceas Imole, in collaborazione con Il Mosaico. Ore 10, ritrovo al parcheggio della Riserva, in via Suore. L’escursione richiede calzature adeguate, tipo trekking. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 25 partecipanti): tel. 0542 602183 (mar. e gio. dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18), e-mail: bosco.frattona@comune.imola.bo.it.

Imola. GIOCAMUSEO. ETA’: 3-6 ANNI. Le tasche piene di sassi, laboratorio della rassegna Giocamuseo. «Giuseppe Scarabelli amava passeggiare sulle colline imolesi e nel suo girovagare si fermava a raccogliere strumenti preistorici, fossili, minerali, da studiare ed esporre nel Gabinetto di Storia naturale, il nostro antico Museo. Andiamo a perlustrare insieme il Museo Scarabelli per trovare anche noi antichi fossili e minerali per la nostra piccola collezione da portare a casa!». Quota: 4 euro. Ore 16.30, Museo di San Domenico, via Sacchi 4. Posti limitati su prenotazione, entro il giorno prima tramite l’App “Io Prenoto/Sezione Eventi” o telefonando al numero 0542 602609 (dal lunedì al venerdì, ore 9-13).

San Lazzaro di Savena. FARNETO. ETA’: 4 ANNI+. Visita alla grotta del Farneto, inserita nel Parco dei Gessi e dei Calanchi dell’Abbadessa. «Un luogo ricco di storia, un tuffo nel passato, adatto a tutti, per la semplicità del percorso. Alle ore 14.30 e alle ore 16, ritrovo è al centro visita «Casa Fantini», in via Jussi 171 a Farneto, San Lazzaro di Savena. Occorre un abbigliamento particolare che verrà comunicato al momento della prenotazione. Costo: 11 euro e 6 euro per i minorenni e Over 65. Informazioni e prenotazione obbligatoria entro il venerdì precedente la visita: tel. 051 6254821, email infea@enteparchi.bo.it.

Villanova di Castenaso. SCULTORE. ETA’: 6 ANNI+. Nei panni di un antico scultore, laboratorio. “Scopriamo insieme come i Villanoviani lavoravano la pietra e cerchiamo di capire cosa rappresentano i disegni, alcuni evidenti, altri più nascosti, che sono incisi a bassorilievo sui reperti esposti al Muv. Traendo ispirazione da queste decorazioni e utilizzando le tecniche antiche, realizziamo una piccola stele in argilla, decorata a bassorilievo”. Ore 16.30, al Museo della civiltà villanoviana (Muv), via Tosarelli 191. Costo: 3 euro a bambino, gratuito per un accompagnatore. Per info e prenotazioni: tel. 051 780021, negli orari di apertura del Muv (martedì e domenica, ore 15.30-18.30; dal mercoledì al sabato, ore 9-13) oppure muv@comune.castenaso.bo.it.

Bologna. PAGINE. ETA’: 6-12 ANNI. Avventure tra le pagine. Leggiamo al museo, letture per famiglie, iniziativa a cura di Genus Bononiae. Biglietto: 5 euro. Alle ore 10, a Palazzo Pepoli, via Castiglione 8. Per info e prenotazioni: tel. 051 19936329 (lunedì-venerdì: 9 – 13), didattica@genusbononiae.it.

Bologna. POMPEI. ETA’: 7-12 ANNI. I pittori di Pompei for kids, visita guidata alla mostra in corso al Museo archeologico e laboratorio, a cura di Aster MondoMostra. Ore 15, Museo Archeologico, via dell’Archiginnasio 2. Ingresso: 12 euro (comprensivo del biglietto della mostra). Prenotazione obbligatoria allo 02 91446110.

Fare spazio… al Mambo

Bologna. MAMBO. ETA’: 5-11 ANNI. Domenica al museo. Fare spazio, visita guidata e laboratorio. “L’installazione ha come ingrediente fondamentale lo spazio. Quando un artista la progetta, sceglie colori e materiali diversi e invita il pubblico a interagire con essa: alcune installazioni ci chiedono di essere attraversate, altre di essere annusate, altre ancora di sentire lo spazio che occupano. Una visita per scoprire uno dei linguaggi più rivoluzionari e coinvolgenti dell’arte contemporanea e un laboratorio per progettare e sperimentare in modo personale e creativo nuove soluzioni di interazione con lo spazio e con chi lo abita”. Quota: 7 euro a partecipante. Alle ore 16, al Mambo, via Don Minzoni 14. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo mamboedu@comune.bologna.it entro le ore 13 del venerdì precedente. Per info: tel. 051 6496611.

Bologna. ERBE. ETA’: 5-10 ANNI. Erbe, piante e alberi: scoprire la natura dipinta a Palazzo d’Accursio, visita guidata e laboratorio per il ciclo Ulisse Aldrovandi Cinquecento, a cura di Alice Festi (Senza titolo S.r.l.), alla scoperta dei tanti capolavori delle Collezioni Comunali d’Arte che rappresentano la flora. Quota: 5 euro, per l’attività, gratuito per gli accompagnatori. Alle ore 16, Museo | Collezioni Comunali d’Arte, piazza Maggiore 6. Prenotazione obbligatoria: tel. 051 2193998.

Faenza. MIC. ETA’: 4 ANNI+. Il gatto nel piatto, laboratorio. «Picasso ha nascosto un gatto in un suo piatto. Cercalo con noi e poi scopri come realizzarne uno tutto per te». Rassegna Domeniche in famiglia al Mic. Ore 15-17, al Museo internazionale delle ceramiche, in viale Baccarini 19. Costo: 6 euro a partecipante. Sconto famiglia (2 adulti + 2 bambini) 18 euro totali. Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del sabato precedente: tel. 0546 697311, info@micfaenza.org. L’attività si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Faenza. CINEMA. Taddeo l’esploratore e la tavola di smeraldo. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio. Alle ore 15, al cinema Italia, via Cavina 9. Biglietto unico 4,5 euro. Per info: tel. 0546 20408.

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 7-13 novembre 2022
Cronaca 22 Ottobre 2022

Il Baccanale è servito: tre settimane di eventi, cene e degustazioni. Oggi l’inaugurazione

Tutto è pronto per imbandire le tavole della città e del circondario con un menù sfizioso e pantagruelico in cui le portate saranno: cultura, enogastronomia, arte e approfondimento. Stiamo parlando del Baccanale, kermesse che da sabato 22 ottobre al 13 novembre attraverserà le giornate autunnali del territorio all’insegna del buon cibo, vino e cultura. Il programma di quest’anno sarà dedicato a un tema centrale della gastronomia, i Ripieni.

Si parte sabato 22 alle 17.30 al Teatro comunale Stignani con la cerimonia di inaugurazione si svolgerà alla presenza di Andrea Corsini, assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, del sindaco di Imola, Marco Panieri e degli assessore Pierangelo Raffini e Giacomo Gambi con la partecipazione dello storico dell’alimentazione Massimo Montanari (Università di Bologna) che introdurrà il tema di quest’anno. L’introduzione musicale sarà affidata ai Canterini e Danzerini Romagnoli.

Un momento della cerimonia inaugurale sarà la Premiazione del Garganello d’oro (sabato 22, ore 17.30, Teatro Stignani). Il tradizionale riconoscimento del Baccanale sarà conferito all’attore bolognese Stefano Accorsi per il contributo dato alla promozione della cultura enogastronomica emiliano-romagnola. L’attore, a causa di impegni di lavoro, non sarà presente. A Imola lo si vedrà a gennaio per lo spettacolo in cartellone allo Stignani.

«Siamo pronti per inaugurare l’edizione 2022 del Baccanale – commentano dall’amministrazione comunale imolese – , tradizionale evento autunnale tra i più attesi nel panorama culturale della città. Unisce la cultura e il nostro patrimonio con il gusto delle nostre eccellenze, creando un’atmosfera di sapori e prelibatezze nelle strade della città».

Per Massimo Montanari «guardare dentro le cose è un modo non ovvio di approfondire le questioni. Prendersi il tempo di capire è un lusso che non sempre ci permettiamo. Ecco perché la proposta del Baccanale 2022 ha un valore che eccede la dimensione strettamente gastronomica».

Tante le iniziative in partenza. Come ogni anno il Baccanale è un momento privilegiato per promuovere la cultura enogastronomica anche attraverso la riproposizione delle mostre-mercato, occasione per i produttori locali di presentare i frutti del proprio lavoro. Piazza Matteotti tutti i fine settimana ospiterà eventi, mostre-mercato e intrattenimenti musicali. Si comincia sabato 22 ottobre con Ripieni in piazza, dalle 17 alle 23 e domenica dalle 10 alle 19 con i vini di Romagna Dop e Igp e cibo di strada Sabato 22 ottobre alle 19 The Moon Glasses in concerto.

Nei locali del Bar Bacchilega torna il Caffè del Baccanale. Per tutto il periodo della manifestazione, fino al 13 novembre, sarà un punto informativo, ospiterà laboratori per adulti e bambini, incontri culturali, spettacoli per i più piccoli e una mostra di ceramica I ripieni… di Ermes Ricci. Il Caffè del Baccanale sarà aperto martedì-giovedì-sabato-domenica dalle 9 alle 12.30 e venerdì-sabato-domenica dalle 15 alle 19.30.

Tornano anche nel 2022 i Palchi del Gusto. Vere e proprie vetrine temporanee dei prodotti delle imprese del territorio, nelle principali piazze cittadine (Piazza Caduti per la libertà, Piazza Medaglie d’oro e Piazza della Conciliazione) il martedì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30, venerdì dalle15 alle19, sabato e domenica 10-13 e 15-19.

I ristoratori e i pubblici esercizi proporranno le proprie ricette nei tradizionali menu a tema. Confermati i Fuorimenu, che comprendono 6 proposte originali di colazioni, brunch, aperitivi e tante altre specialità realizzate appositamente in occasione della manifestazione.

Nei sabato del Baccanale i parcheggi Mercato ortofrutticolo, piazzale Ragazzi ’99, Cavina e Aspromonte dalle 15 alle 19 saranno gratuiti.

Tutti gli appuntamenti e i menù dei ristoranti sono consultabili sull’app AppU Imola.

Per maggiori dettagli e informazioni – www.baccanaleimola.it (r.cr.)

Nella foto la presentazione del Baccanale 2022 e la visita dell’attore Stefano Accorsi in città

Il Baccanale è servito: tre settimane di eventi, cene e degustazioni. Oggi l’inaugurazione
Cultura e Spettacoli 19 Ottobre 2022

«Speciale Baccanale»: su sabato sera pagine «ripiene» di interviste, curiosità e ricette

Il 22 ottobre, e fino al 23 novembre, a Imola torna il Baccanale. Oltre 120 eventi, un programma vario e per tutte le età con degustazioni, cene e pranzi a tema, numerose occasioni per conoscere la diversità dei gusti, ma tutte seguendo il tema di questa edizione, ovvero i «Ripieni».

Su «sabato sera» in edicola da domani, giovedì 20 ottobre, uno «speciale» di 12 pagine con interviste, curiosità, ricette, olio, frutta e verdura e vini da premio da Imola a Castel San Pietro e Ozzano. Ozzano.

Tutti i menù anche su AppU Imola. Scopri e scegli il tuo preferito solo su AppU Imola. Cosa aspetti? Scarica la app dallo store del tuo smartphone. (r.c.)

«Speciale Baccanale»: su sabato sera pagine «ripiene» di interviste, curiosità e ricette
Cultura e Spettacoli 6 Ottobre 2022

Baccanale 2022, un calendario «ripieno» di… eventi. IL VIDEO

È stata presentata oggi l’edizione 2022 del Baccanale, la tradizionale rassegna enogastronomica e culturale organizzata dal Comune di Imola che, dal 22 ottobre al 13 novembre, avrà come tema i «Ripieni». In calendario oltre 120 eventi, organizzati anche quest’anno per incuriosire e soddisfare un pubblico eterogeneo, ampio e di tutte le età. (r.c.)

Approfondimenti e commenti su «sabato sera» del 13 ottobre.

Foto Isolapress

Baccanale 2022, un calendario «ripieno» di… eventi. IL VIDEO
Cultura e Spettacoli 18 Settembre 2022

Baccanale, è dell’artista Joey Guidone l’illustrazione simbolo della rassegna 2022 dedicata ai «Ripieni»

È del giovane artista italiano Joey Guidone l’illustrazione del Baccanale 2022 (dal 22 ottobre al 13 novembre) dedicata ai «Ripieni». Nato a Ivrea nel 1985, la sua formazione artistica include lo Ied di Torino e il Mimaster di Milano. Dal 2015 lavora come illustratore freelance per riviste e giornali, agenzie pubblicitarie, editori, compagnie, istituzioni. Tra i suoi clienti Adobe, The New YorkTimes, The Economist, Die Zeit, The Wall Street Journal, Barilla UK, Feltrinelli e molti altri. Uno degli ultimi lavori per Einaudi è la copertina del libro Autosole di Carlo Lucarelli.

Chiarezza, semplicità, originalità sono i tre fattori chiave del suo approccio all’illustrazione. Giocando liberamente con le metafore visive miscela i concetti sorprendendo l’osservatore e liberandolo dai rigidi confini del pensiero. Il suo stile sintetico ha un forte impatto «con l’intento – spiega Guidone – di essere potenzialmente comprensibile a tutti, un’arte democratica che tutti capiscono al di là del contesto sociale e del background culturale. L’immagine non deve avere uno scopo decorativo ma ci deve raccontare una storia». Ed ecco che la fetta di torta nasconde al suo interno una grotta, «tesoro» da scoprire per gli esploratori muniti di torcia, alla ricerca dei segreti dei «ripieni» che normalmente puoi gustare ma non vedere.

Nelle foto: l’edizione 2021 del Baccanale e l’illustrazione dell’edizione in programma dal 22 ottobre al 13 novembre

Baccanale, è dell’artista Joey Guidone l’illustrazione simbolo della rassegna 2022 dedicata ai «Ripieni»
Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre

È sabato 22 ottobre è la data scelta per l’avvio dell’edizione 2022 del Baccanale, in programma fino a domenica 13 novembre. Una data anticipata rispetto alle edizioni precedenti ma che risponde all’esigenza di inaugurare al meglio la stagione autunnale sfruttando il clima più mite degli ultimi giorni di ottobre.
Il tema scelto è “Ripieni”, «un termine tipicamente culinario che merita di essere usato, in cucina, al plurale – osserva Giacomo Gambi, assessore alla Cultura -. Sono moltissimi infatti i preparati e le ricette che presentano questo speciale trattamento: pasticci ripieni, paste ripiene di crema, tortelli ripieni di ricotta, tacchino ripieno ma anche zucchine ripiene. Il ripieno aggiunge sapore, ricchezza e attrattiva ai piatti più semplici, riempie i vuoti e completa e arricchisce i sapori». Per tutti l’adesione dovrà essere comunicata secondo le modalità riportate nel sito www.baccanale.it entro e non oltre il 15 giugno. (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Imola, l”edizione 2021 nel Baccanale

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre
Cronaca 6 Novembre 2021

Le arance di Libera Terra sulla tavola del Baccanale

Un raccolto non più amaro. È quello di realtà che mettono al centro del proprio progetto imprenditoriale non solo la qualità del prodotto, ma anche il riscatto sociale, lavorando su terreni che un tempo appartenevano alla criminalità organizzata e che oggi costituiscono un’alternativa concreta al modello mafioso.

Realtà sparse in tutta Italia, come, ad esempio, le cooperative di Libera Terra. Tra queste c’è la Cooperativa sociale «Beppe Montana-Libera Terra», la cui storia verrà raccontata il 6 novembre alle 18.30 a Imola, nel Centro sociale La Tozzona, all’interno della rassegna chiamata appunto «Raccolto non più amaro», organizzata dal Consiglio di zona del circondario imolese di Coop Alleanza 3.0 e Libera Imola (presente con un banchetto), in collaborazione con Centro sociale La Tozzona, Coop. Bacchilega e Cooperare con Libera Terra, nell’ambito del Baccanale.

A raccontare il progetto della «Beppe Montana» sarà Alfio Curcio, amministratore delegato della cooperativa sociale che nasce nel 2010 nei terreni che attraversano le province di Catania e Siracusa. (s.n.)

L’intervista a Alfio Curcio su «sabato sera» del 4 novembre.

Nella foto: le arance di Libera Terra

Le arance di Libera Terra sulla tavola del Baccanale
Cultura e Spettacoli 27 Ottobre 2021

È tempo di Baccanale, lo «speciale» di sabato sera tra interviste, eventi e tante curiosità

Dal 30 ottobre al 21 novembre a Imola ritorna il Baccanale, tra cibo e cultura alla scoperta del buono dell’amaro. Nello «speciale» di sabato sera eventi, interviste e curiosità. Tra queste, le parole dell”illustratore del manifesto dell’evento Paolo Beghini. gli obiettivi dell’assessore alla Cultura Giacomo Gambi ed i ricordi della scrittrice Simonetta Agnello Hornby. (r.cr.)

Tutti gli appuntamenti del Baccanale su «sabato sera» del 28 ottobre e su AppU Imola. 

È tempo di Baccanale, lo «speciale» di sabato sera tra interviste, eventi e tante curiosità
Cultura e Spettacoli 18 Ottobre 2021

Un Baccanale da degustare, all’insegna della scoperta con il gusto «amaro»

«È particolarmente presente nella storia della cucina italiana, probabilmente perché quest’ultima ha radici fortemente popolari e tale gusto è legato a prodotti spontanei come il carciofo, il radicchio, la cicoria, tipici della tradizione popolare». Lo storico dell’alimentazione Massimo Montanari introduce così l’«amaro», che il Baccanale 2021 ha scelto come tema della manifestazione che animerà la città di Imola e i dintorni dal 30 ottobre, con inaugurazione alle 18 al teatro Stignani, al 21 novembre: in programma, menù a tema in quarantadue ristoranti, «fuorimenù» di stuzzicherie in dodici esercizi e attività commerciali, degustazioni, incontri, mostre, mercati, appuntamenti per i bambini.

«Di nuovo insieme» è il primo commento del sindaco Marco Panieri, nel presentare il Baccanale, «una manifestazione storica per Imola, che mette al centro la valorizzazione dei prodotti e del territorio, a cominciare dalle tante attività che aderiscono. Il Baccanale rappresenta una grande opportunità per far vivere con nuovo slancio i luoghi della città e di rilancio delle opportunità economiche e culturali». «Al tema di quest’anno stavamo pensando da tempo – precisa Montanari -, e si sposa molto bene con questo periodo. È un tema sul quale bisogna soffermarsi, l’amaro va scoperto o meglio riscoperto. Ci vuole pazienza, tempo per apprezzarlo, un po’ come accade quando nei tempi difficili vengono fuori le cose migliori che uno ha dentro. Sarà un Baccanale all’insegna della scoperta». Da degustare, insomma.

Il gusto amaro, nell’immagine simbolo della manifestazione, è rappresentato da un radicchio color porpora costruito con le tessere di un puzzle, a significare che l’amaro è sfaccettato e, per apprezzarlo, occorre tempo come per assemblare un grande puzzle. A realizzare l’illustrazione è stato l’imolese Paolo Beghini, che vedrà una selezione di suoi lavori in mostra in piazza Gramsci, nel portico del Centro cittadino, per tutta la durata del Baccanale.
Gli eventi della manifestazione sono oltre cento. Tra questi, ormai tradizionale è la consegna del Garganello d’oro per la promozione della cultura del cibo.  Diverse le novità di questo Baccanale 2021, a cominciare dai «fuorimenù», proposte di colazioni, brunch e aperitivi, per continuare con i «palchi del gusto» nelle piazze del centro, vetrine temporanee di prodotti amari delle imprese del territorio. (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 21 ottobre. Sul numero del 28 ottobre, invece, uno «speciale» sull”edizione 2021 del Baccanale.

Da sinistra: Paolo Beghini, che ha realizzato l’immagine del Baccanale 2021, lo storico dell’alimentazione Massimo Montanari, il sindaco Marco Panieri, l’assessore al Centro storico e alle Attività Produttive Pierangelo Raffini, Lidia Mastroianni del Servizio Attività culturali, l’assessore alla Cultura Giacomo Gambi (foto Isolapress)

Un Baccanale da degustare, all’insegna della scoperta con il gusto «amaro»
Cultura e Spettacoli 15 Luglio 2021

Baccanale 2021, «Amaro» è il tema scelto per l’annuale rassegna sulla cultura del cibo

Dopo la particolare edizione 2020 torna il Baccanale, l’annuale rassegna sulla cultura del cibo organizzata dal Comune di Imola in programma da sabato 30 ottobre a domenica 21 novembre. «Il tema scelto – precisa l’assessore alla Cultura Giacomo Gambi – è “Amaro”: intorno ad esso si svilupperà il programma del Baccanale 2021, con incontri, degustazioni, visite, spettacoli, mostre, menu a tema e tanto altro ancora».Come spiega il prof. Massimo Montanari, storico dell’alimentazione “amaro è il sapore a cui non si pensa quando sono in ballo il gusto, il piacere, la gastronomia. Eppure, se andiamo a elencare i prodotti che in un modo o nell’altro lo richiamano, ci accorgiamo che la sua presenza è molto più cospicua di quanto non possa sembrare. Soprattutto fra le risorse vegetali, l’amaro impera: radicchi, cicoria, rucola, carciofi, cardi, fave, asparagi… Ma non dimenticheremo il caffè, l’olio, gli agrumi (il pompelmo) e cento altre cose di cui ogni giorno facciamo esperienza».

Per le sue prerogative e per l’impatto economico riconosciuto, il Baccanale vuole contribuire alla ripresa delle attività produttive del settore turistico, agroalimentare e della ristorazione del territorio imolese, valorizzandolo e promuovendolo Il Comune di Imola invita pertanto associazioni, enti, aziende agricole e vinicole, ristoranti e pubblici esercizi interessati a partecipare con proprie iniziative alla rassegna, a formulare proposte ispirate all’argomento prescelto che possano arricchire e qualificare l’evento. Le modalità di presentazione delle proposte saranno rese note attraverso il sito della manifestazione. Tali proposte dovranno pervenire entro il 31 agosto 2021. «Proprio in considerazione della particolarità della situazione, con la pandemia che ha costretto per molti mesi i ristoranti a rimanere chiusi, quest’anno il Comune ha stabilito che i ristoratori avranno l’opportunità di partecipare gratuitamente al Baccanale» sottolineano gli assessori alla Cultura, Giacomo Gambi e allo Sviluppo economico, Pierangelo Raffini.

Ai ristoratori aderenti sarà richiesto anche quest’anno di inviare una video ricetta. Tutte le video ricette raccolte saranno visibili nel sito del Baccanale e divulgate attraverso i social. Per ampliare l’offerta e la partecipazione di un maggior numero di attività economiche il Comune di Imola apre quest’anno le porte del Baccanale anche a bar, caffetterie, enoteche e pizzerie, che potranno partecipare gratuitamente proponendo una colazione, un aperitivo, una pizza ecc. ispirati al tema «Amaro» e realizzati appositamente per questa edizione. Le adesioni dei pubblici esercizi potranno essere comunicate secondo le modalità riportate nel sito www.baccanaleimola.it entro il 31 luglio 2021 mentre l’invio delle proposte e dei menu è richiesta entro il 31 agosto.

Per informazioni: – tel. 0542 602433/ 602300 – attivita.culturali@comune.imola.bo.it

Baccanale 2021, «Amaro» è il tema scelto per l’annuale rassegna sulla cultura del cibo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA