Cronaca

Misure antismog, tutti i bandi aperti per richiedere gli ecobonus regionali destinati ad aziende e privati cittadini

Misure antismog, tutti i bandi aperti per richiedere gli ecobonus regionali destinati ad aziende e privati cittadini

L”emergenza smog continua a preoccupare in questo scorcio d”inverno in cui il bel tempo, pur gradito, non aiuta a far diminuire i livelli di polveri sottili nell”aria. Ma per combattere l”inquinamento non ci sono soltanto le misure emergenziali e le domeniche ecologiche, per questo il Comune di Imola ha ritenuto opportuno fare il punto sugli ecoincentivi per aziende e privati messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna.

Innanzitutto, fino al 24 maggio chi risiede in un comune della regione e ha un Isee familiare fino a 35.000 euro può richiedere online l”ecobonus a fronte dell”acquisto di un”auto elettrica, ibrida, a metano o gpl, grazie al bando che mette a disposizione 5 milioni di euro per incentivare la sostituzione dei mezzi privati con autovetture di tipo “ecologico”. L’ecobonus prevede fino a 3 mila euro di rimborso dalla Regione, più uno sconto minimo del 15% sul prezzo di listino da parte dei concessionari. La misura è per i cittadini che decideranno di cambiare la vecchia autovettura, più inquinante, compresi i diesel euro 4, e acquistare un nuovo modello a basso impatto ambientale o a zero emissioni, come nel caso delle auto elettriche.

Alle aziende è invece riservata un”altra misura pensata per favorire il rinnovo in chiave ecologica del parco mezzi, vale a dire un ecobonus fino a 10.000 euro per la rottamazione dei veicoli commerciali diesel leggeri fino all’euro 4 e l”acquisto di veicoli commerciali a metano, gpl o ibridi. Il bando, che mette disposizione quasi  4 milioni di euro, è aperto dal 15 novembre e tuttora aperto. Un terzo strumento, infine, è il contributo fino a 191 euro l’anno, per tre anni, pari al costo del bollo auto, per chi acquista un’auto ibrida nuova nel 2019. Per fare richiesta di tutte e tre gli ecobonus regionali la domanda si può fare sul portale (http://www.regione.emilia-romagna.it/mobilitasostenibile).

Infine, un accenno ad un altro strumento pensato per incentivare la mobilità sostenibile, l”integrazione tariffaria treno e bus. Il progetto si chiama “Mi muovo anche in città” e prevede, per chi fa un abbonamento annuale o mensile al servizio ferroviario regionale, la possibilità di viaggiare gratis sugli autobus di 13 città dell’Emilia-Romagna, i nove comuni capoluogo più Carpi, Imola e Faenza. L”investimento in questo caso è di 6 milioni di euro l’anno da parte della Regione (il riferimento per informazioni è sempre il portale della mobilità sostenibile). Per quanto riguarda l”acquisto dei biglietti di treno e bus, oggi sono disponibili due nuove app (Roger e Chiamatreno), che consentono anche di pagare la sosta sulle strisce blu senza sovraprezzo, calcolare il percorso treno/bus, cercare la propria destinazione e verificare tempi e percorsi. (r.cro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast