Cronaca

Oggi si celebra “M'illumino di meno': le iniziative a Imola, Medicina e Ozzano su risparmio energetico e sostenibilità

Oggi si celebra “M'illumino di meno': le iniziative a Imola, Medicina e Ozzano su risparmio energetico e sostenibilità

Tanti appuntamenti oggi in vari comuni in occasione di “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili promossa dalla trasmissione Caterpillar, di Radio 2 Rai. L”edizione di quest”anno è dedicata in particolare all”economia circolare, per sensibilizzare i cittadini a riutilizzare i materiali e ridurre gli sprechi.

Il Comune di Imola promuove diverse azioni per questo venerdì primo marzo, a cominciare dallo spegnimento anticipato di un’ora del riscaldamento negli uffici comunali e dall’abbassamento delle luci di piazza Matteotti e di alcuni monumenti dalle 19 alle 21. Proprio in piazza Matteotti, sempre dalle 19 alle 21, sarà allestito a cura dell’Ufficio Ambiente in collaborazione con Hera, un banchetto per la raccolta di rifiuti riciclabili (oli vegetali, piccoli rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche e stoviglie in metallo), mentre sul palco già allestito per il Carnevale dei Fantaveicoli si esibiranno la formazione Juniores della Banda Musicale Città di Imola e il duo Andrea De Marco & Iader Berti, chitarra e contrabbasso.

Sarà presente in piazza anche la Croce Rossa Italiana Comitato di Imola con un proprio gazebo per la raccolta di abiti usati, che saranno poi rivenduti nel mercatino della Cri di via Serraglio: il ricavato sarà impiegato per l’acquisto di pasti, latte per neonati, medicinali, supporti medicali, sostegno economico, libri, materiale didattico e altro. Per completare il quadro delle iniziative, l’Amministrazione ha proposto ai ristoratori e ai pubblici esercizi dell’intero territorio comunale di abbassare le luci ed organizzare cene al lume di candela. Ai cittadini che saranno presenti in piazza Matteotti sarà distribuita una candela per illuminare la piazza senza consumo di energia elettrica.

Alle finalità di “M’illumino di Meno”, dedicata in particolare “all’economia circolare”, rientra infine l’iniziativa “Siamo energivori”, organizzata dal Centro di Educazione alla Sostenibilità (Ceas) imolese in programma martedì 9 aprile con le classi 5A e 5B della scuola primaria Marconi di Imola.

A Ozzano Emilia è invece in programma un”iniziativa a partire dalle 18 al centro del Riuso di via dello Sport gestito dai volontari Auser a fianco della Stazione ecologica. «La scelta del Centro del Riuso non è affatto casuale – sottolinea il sindaco Luca Lelli –  in quanto è il luogo dove ogni giorno i volontari Auser di Ozzano lavorano per dare una seconda vita agli oggetti che molti cittadini gettano in quanto non più funzionanti oppure perché ormai usurati, oppure perché semplicemente decidono di cambiarli acquistandone dei nuovi. Molti elettrodomestici e materiali in genere, portati al centro del riuso in cattive condizioni, vengono aggiustati dai volontari Auser e rimessi in condizione da poter essere nuovamente riutilizzati. Con una piccola offerta libera si possono quindi trovare e portare a casa oggetti di nuovo in buono stato e funzionanti. Il ricavato viene devoluto in beneficenza dai volontari Auser ad associazioni del territorio. L’invito dunque è ai cittadini a recarsi al Centro portando oggetti da riusare che magari possono essere utili ad altre persone dando così la possibilità, a questi oggetti, di avere una seconda e anche terza vita. Il momento clou sarà un’asta di biciclette ri-generate, poi la serata si concluderà con un aperitivo a lume di candela. 

Per quanto riguarda Medicina, due sono le iniziative proposte dal Comune per sensibilizzare i cittadini sul risparmio energetico e sulla riduzione dei consumi. Dalle 18 alle 23 verranno spente le luci su piazza Garibaldi, mentre per educare anche i più piccoli è previsto domani, sabato 2 marzo, un incontro di letture animate nella Biblioteca Comunale di Medicina intitolato “Green-Biblio”. Le letture scelte si ispirano al libro “Uffa che caldo!” di Luca Mercalli, metereologo e divulgatore scientifico che in questo volume illustra i cambiamenti climatici ai più piccoli e spiega che influenza positiva possono avere le nostre azioni quotidiane nel ridurre l’inquinamento ambientale. (r.cr.)

Nella foto il Centro del Riuso di Ozzano Emilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast