Sport

Pallavolo B2 femminile, primo match point-promozione per la Csi Clai Imola

Pallavolo B2 femminile, primo match point-promozione per la Csi Clai Imola

Questa sera, alle 20.30, al pala Cambonino di Cremona la Clai Imola ha la possibilità di mettere in cassaforte il primo posto. A nove giornate dal termine la squadra di Manuel Turrini ha nove lunghezze di vantaggio rispetto alle lombarde che sabato hanno lasciato un punto a Campagnola, ma hanno comunque conquistato la decima vittoria consecutiva. Nulla a che vedere con le 17 di una Clai fin qui straordinaria e a cui sabato potrebbero bastare due set per tornare a casa con la certezza di aver ipotecato la promozione. Passare indenni o quasi dalla Cima Coppi del suo Giro, fin qui senza forature, rappresenterebbe la definitiva consacrazione per questo gruppo. Se dovesse invece tornare a mani vuote, la Clai resterebbe comunque favorita anche se con otto giornate da giocare e sei punti da difendere il campionato sarebbe riaperto.

Anche perché avrà ancora diverse trappole da evitare. Ad esempio la trasferte a Reggio Emilia con l’Arbor e i derby in casa con Riviera Rimini, Forlì e Pianamiele. Muovere la classifica in questa partita non sarà impresa semplice considerando che Cremona è squadra diversa (ha inserito un’opposta di B1 a gennaio) e non più timida come all’andata (vinse la Clai 3-0, ma per due set ci fu equilibrio). Inoltre le vittorie l’hanno fortificata nello spirito. Non va dimenticato che la formazione lombarda era da tutti considerata la favorita assieme a Forlì e ormai da quasi un girone vale la Clai a livello di risultati. In casa (un palazzetto con spazi laterali ai limiti del regolamento) non lascia un set da fine ottobre (quando perse con Forlì, poi sette vittorie per 3-0) e questo significa che alla Clai servirà una prestazione di grande spessore per arrivare almeno al tie-break. I limiti però di questa giovane squadra non si conoscono ancora e quindi non saremmo sorpresi se con le sue caratteristiche riuscisse comunque a imbrigliare le bocche da fuoco avversarie e a tornare indenne anche dalla trasferta più difficile dell’intero campionato.

Questo gruppo camaleontico e con molte frecce al proprio arco ha fin qui stupito tutti, ma chiudere o quasi il discorso in questa partita avrebbe un doppio valore. Vorrebbe dire  affrontare le partite restanti con totale serenità, ma sarebbe anche la dimostrazione che con pochi aggiustamenti questa squadra può   far bene anche nella categoria superiore. Una promozione che a questi livelli manca da troppo tempo in una città in cui la pallavolo è a livello femminile lo sport più praticato. (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 28 febbraio.

Nella foto: le ragazze del Clai Imola

Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast