Sport

Ciclismo, Marco Selleri è… Fico tra Strade Bianche e Giro Under 23

Ciclismo, Marco Selleri è… Fico tra Strade Bianche e Giro Under 23

Sono stati tre giorni intensi per Marco Selleri e la sua Nuova Ciclistica Placci 2013. La società sportiva mordanese ha presentato lunedì 25 marzo la nuova edizione del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, che si svolgerà dal 13 al 23 giugno 2019. Al Fico Eataly World di Bologna, il parco del cibo più grande al mondo, è stato svelato il percorso del Giro U23, che quest’anno non toccherà il nostro territorio: dopo il via da Riccione, si sposterà in Toscana per poi risalire dall’Emilia e proseguire in Lombardia, Trentino e Veneto. Tra gli elementi di maggior richiamo, la partenza di una tappa (16 giugno) dedicata ad Alfredo Martini a Sesto Fiorentino, l’arrivo a Gaiole in Chianti, patria dell’Eroica, e il giorno seguente l’arrivo sul Monte Amiata. Dopo la scalata al Passo Maniva (19 giugno), le giornate più attese sono quelle della doppia scalata al Mortirolo (Aprica – Aprica del 20 giugno) e la conclusione sulla Marmolada (Agordo – Passo Fedaia, 23 giugno), inedita tappa in linea di soli 35,9 km, ma tutti all’insù.

Alla presentazione erano presenti anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il Presidente Fci Renato Di Rocco e il Ct Davide Cassani, che il giorno precedente ha anche partecipato alla Granfondo Strade Bianche di Romagna, il nuovo appuntamento per Amatori promosso dalla Nuova Ciclistica Placci 2013 che, a giudicare dalle recensioni su Facebook e dai commenti a caldo dei partecipanti, ha ottenuto subito un grande successo. Circa 400 persone hanno partecipato alla prima edizione di un appuntamento che, per via del percorso e dell’atmosfera di festa, sembra già destinato a diventare una delle Granfondo più attese del calendario.

Il tour de force di Marco Selleri e dei suoi volontari era iniziato sabato 23 marzo, quando sullo stesso percorso della Granfondo avevano gareggiato dilettanti Elite e Under 23 nella terza edizione della Strade Bianche di Romagna, vinta dal nazionale Matteo Sobrero davanti a Jalel Duranti. Alla gara di Mordano ha stupito, di nuovo, l’imolese Filippo Bedeschi, che al primo anno da Elite sta dimostrando di digerire bene anche terreni a lui poco congeniali: dopo aver chiuso tra i primi 20 nei circuiti di inizio stagione per velocisti, è arrivato 16° alla Strade Bianche di Romagna, rimanendo con i migliori anche sullo sterrato. (ma.ma.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 28 marzo.

Nella foto: la presentazione del Giro U23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast