Sport

L'incontro «Magic» dell'imolese Stefano Domenicali a Los Angeles

L'incontro «Magic» dell'imolese Stefano Domenicali a Los Angeles

«Had a wonderful meeting with the President & Ceo of Lamborghini, Stefano Domenicali who flew in from Italy». «Ho avuto un bellissimo incontro con Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato della Lamborghini, che è volato fin qui dall’Italia». Sono le parole di Magic Johnson dal proprio profilo Instagram, uno dei più grandi giocatori di basket di tutti i tempi, stella dei Los Angeles Lakers negli anni ’80, fino all’oro olimpico di Barcellona nella squadra più forte mai schierata su un parquet, il famoso Dream Team. Magic che diventò famoso anche per aver dichiarato pubblicamente di essere sieropositivo nel 1991.

Dev’essere stata un’emozione particolare per il nostro illustre concittadino quasi 54enne che dal 2008 al 2013 ha avuto l’onore di sostituire Jean Todt alla Ferrari e diventarne il team principal, vincendo anche un titolo costruttori (l’ultimo successo della Rossa). Dopodiché, l’ex playmaker dell’Andrea Costa nei primi anni della grande scalata, è passato nell’universo Audi, che dal 2016 lo ha messo alla guida della leggendaria casa costruttrice di Sant’Agata Bolognese. (p.z.)

Nella foto: Earvin «Magic» Johnson nel suo ufficio di Los Angeles insieme all”imolese Stefano Domenicali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook