Cronaca

Fuga di gas in un condominio, attimi di paura a Castel San Pietro

Fuga di gas in un condominio, attimi di paura a Castel San Pietro

Attimi di paura a Castel San Pietro, a causa di una fuga di gas. L”episodio è avvenuto sabato scorso, intorno alle 16, quando una chiamata ai vigili del fuoco avvisava di un forte odore di gas gpl, avvertito distintamente anche in strada, provenire da un condominio all”angolo tra via Mazzini e via Cavour.

I pompieri di Imola intervenuti sul posto, dopo aver fatto evacuare le quattro famiglie presenti, hanno ritrovato negli scantinati del condominio tre bombole di gas aperte, una completamente vuota e due con ancora presente una minima quantità di combustibile. In supporto anche i colleghi di Bologna del Nucleo Batteriologico Chimico e Radioattivo che hanno provveduto ad areare i locali sottostanti tenendo sotto controllo la concentrazione di gas, visto che ormai aveva già saturato tutti gli ambienti. L”intervento si è prolungato fino alle ore 23, quando i vigili del fuoco hanno dichiarato conclusa l”emergenza. 

Sul posto anche i carabinieri di Imola che hanno subito sequestrato le tre bombole. Ora le indagini dei militari si stanno concentrando sull”identificazione del proprietario delle stesse visto che sono state ritrovate negli scantinati ad uso comune del condominio. I carabinieri, intanto, fanno sapere che potrebbe essersi trattato semplicemente di un «gioco» o di un episodio accidentale, mentre, benchè non ci siano elementi per escluderlo del tutto, al momento pare che la pista dell”atto doloso non sia percorribile. (d.b.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast