Cultura e Spettacoli

Very Slow Italy e Very Wine, weekend col gusto e il buon vivere a Castel San Pietro

Very Slow Italy e Very Wine, weekend col gusto e il buon vivere a Castel San Pietro

Non solo molto lento ma anche molto ricco. Il programma castellano dell’edizione 2019 di Very Slow Italy, la fiera delle Cittaslow dedicata all’enogastronomia e al vivere sostenibile, abbonda di appuntamenti per tutti i gusti, uniti fra loro dal fil rouge della filosofia della lentezza che comprende lo slow food (ovvero il buon mangiare), la slow mobility (intesa come mobilità sostenibile) e in generale un nuovo concetto di tempo più «umano» in contrapposizione con la velocità della modernità. Sul Sillaro la fiera delle Cittaslow, un’ottantina sul territorio nazionale oltre a Castello, prende il via venerdì 12 aprile con l’inaugurazione del Very Wine, spazio dedicato alle cantine locali, in programma in piazza XX Settembre alle 18.30 (e fino alle 23). Il Very Wine proporrà poi percorsi degustativi con vini e prodotti tipici, a cura dell’Accademia internazionale enogastronomi e sommeliers, il sabato dalle 17 alle 23 e la domenica dalle 11 alle 21. Domenica 14 saranno poi straordinariamente aperte anche alcune cantine castellane (Dalfiume Nobilvini, Fratta Minore, Falconi Davide e Sgarzi Luigi) per visite guidate con tanto di navetta gratuita che effettuerà i collegamenti con partenza ed arrivo al palazzo comunale ogni trenta minuti dalle 15 alle 19.30. A fare da ciceroni dei tour per conoscere dove e come le uve diventano vini saranno gli alunni dell’istituto alberghiero castellano Scappi. Sempre venerdì in piazza XX Settembre sono in programma anche il recital in dialetto a cura delle associazioni TerraStoriaMemoria e Spazio Life (ore 19.30), la sfilata di moda Fashion&Wine (ore 20.30) e il pianobar sotto le stelle (ore 21.30).

Il sabato inizia invece all’insegna della mobilità slow, con la camminata ludico-motoria a cura dell’associazione Club Carrera (iscrizioni in piazza XX Settembre dalle 8.30). Altre camminate sono in programma domenica nel parco Lungosillaro alla scoperta delle tracce degli animali che lo abitano (ritrovo alle 14.30 in piazza XX Settembre con l’associazione Ekoclub) e sabato sera dalle 20.30 alle 23 alla scoperta degli animali notturni della valle del Sillaro (prenotazione obbligatoria al 328/7414401 e ritrovo nel parcheggio della fonte Fegatella). Appuntamenti dedicati alle due ruote a pedali sono invece la pedalata dei bambini Bimbimbici, con partenza alle 9.15 nell’area antistante le scuole dell’infanzia Rodari ed Ercolani e il pic nic presso il Giardino degli Angeli, e la Trenta km con un litro bike, tour delle cantine vitivinicole castellane in bicicletta a cura delle associazioni sportive dilettantistiche Osteria Bike e Leopardi Racing Team. Sempre sabato in centro storico, dalle 14 alle 18, ci sarà il laboratorio di creta tradizionale e termale per bambini, il laboratorio di fumetto e, alle 18, l’inaugurazione della mostra personale di Ali Hosseini con musica dal vivo. Alle 17 nel cortile delle antiche carceri di via Matteotti 79, Palazzo di Varignana presenta il proprio progetto agricolo dedicato all’olio extravergine di oliva con i premi ricevuti e il proposito di diventare nei prossimi anni il primo produttore regionale.

Domenica alle 17 in piazza Acquaderni, sempre a cura del resort sulle colline castellane, lo show cooking a base di olio extravergine di oliva. Sempre domenica dalle 14 alle 19 nella parte alta di via Matteotti trova spazio la mostra-scambio di giochi, fumetti e libri dedicato a bambini e ragazzi tra i 6 e i 14 anni.Vanno invece in scena in entrambi i giorni la fiera-mercato delle specialità alimentari italiane (per tutto il centro storico dalle 9 alle 23), la Piazza delle Cittaslow con le eccellenze enogastronomiche e artigianali delle città che abbracciano la filosofia slow, le degustazioni di mieli a cura dell’Osservatorio nazionale del miele, l’esposizione di opere riciclate da artisti dell’ingegno, i laboratori per bambini sulle piante e la natura a cura dell’associazione Semi di benessere (in piazza Acquaderni dalle 10 alle 11.30 e dalle 16 alle 18) e lo Scombussolo Ludobus con giochi dal passato per tutti (sempre in piazza Acquaderni dalle 11 alle 18).

Fra le novità dell’edizione 2019 di Very Slow, oltre alla già citata collaborazione con un proprio stand in piazza di Palazzo di Varignana, spicca anche la partecipazione del Golf Club che ospita, giovedì 11, la cena tradizionale «vegetale» con menù dello chef stellato Simone Salvini e i prodotti bio dell’azienda Alce Nero (25 euro a persona).

L”articolo completo è su «sabato sera» in edicola da giovedì 11 aprile

Nella foto, un momento dell’edizione 2018 di Very Slow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast