Ciucci (ri)belli

Centri estivi 2019, contributi per le famiglie

Centri estivi 2019, contributi per le famiglie

E’ aperto il bando per assegnare contributi economici alle famiglie dei Comuni del Circondario imolese che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche. L’iniziativa è la seconda fase del Progetto per la conciliazione vita-lavoro, promosso dalla Regione Emilia Romagna e finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, e segue la prima fase in cui si è formato ed è stato pubblicato l’elenco dei gestori aderenti al progetto.

Il progetto dà la possibilità alle famiglie richiedenti di beneficiare di voucher dell’importo massimo di 84 euro a settimana, per un massimo di quattro settimane, da utilizzare nei centri estivi gestiti da operatori iscritti nell’apposito elenco. Il contributo massimo per ogni bambino è di 336,00 euro e comunque il contributo non potrà essere superiore al costo settimanale del campo estivo scelto.

Le domande compilate vanno presentate dal 6 al 27 maggio 2019 (fa fede la data di arrivo) presso il comune di residenza del minore.

Alla documentazione deve essere allegata copia di un documento di identità in corso di validità.

La graduatoria verrà approvata entro il 15 giugno 2019. La richiesta di contributo non comporta l’iscrizione al centro estivo: l’iscrizione dovrà essere perfezionata presso l’ente gestore.

Requisiti per l’ammissione

  • Residenza del minore nei comuni appartenenti al Circondario Imolese
  • Età del minore compresa tra i 3 anni e i 13 anni (nati dal 01/01/2006 al 31/12/2016);
  • Famiglie in cui:
  • entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati – lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio;
  • oppure un solo genitore si trovi in una delle condizioni di cui al punto precedente nel caso di famiglie uno dei due genitori non è occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza;
  • Famiglie con ISEE non superiore a 28.000 euro;
  • Iscrizione ad un centro estivo fra quelli contenuti nell’elenco unico circondariale dei soggetti gestori
  • Aver effettivamente frequentato almeno un giorno nella settimana di riferimento per cui si richiede il contributo, presso il centro estivo prescelto iscritto nell’elenco unico circondariale allegato.

Non è possibile accedere al contributo regionale nel caso il minore benefici di altri contributi simili.

Il contributo sarà versato direttamente al gestore del centro estivo frequentato, la famiglia verserà l’eventuale quota eccedente a copertura della retta.

IMOLA

Per il comune di Imola le domande di contributo dovranno essere presentate:

Per info: responsabile del procedimento: dott.ssa Alessandra Zappatore
e-mail servizi scolastici.campiestivi@comune.imola.bo.it – tel. 0542 602177.

CASTEL SAN PIETRO

Per il Comune di Castel San Pietro le domande di contributo dovranno essere presentate mediante:

  • posta elettronica certificata comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it;
  • consegna a mano al Comune di Castel San Pietro – Ufficio Protocollo – Piazza Venti Settembre n. 3, negli orari: da lunedì al sabato 8,30-12,30 e il giovedì anche 15- 17,45;
  • posta indirizzata a Comune di Castel San Pietro Terme – Piazza Venti Settembre n. 3  – 40024 Castel San Pietro Terme (Bologna).

Per info: annalisa.federici@comune.castelsanpietroterme.bo.it – tel. 051 6954174

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast