Sport

Ginnastica, la Biancoverde regina di Sicilia. Il tecnico Zuffa: «Soddisfatto delle mie ragazze»

Ginnastica, la Biancoverde regina di Sicilia. Il tecnico Zuffa: «Soddisfatto delle mie ragazze»

Piccole, ma grandissime. Le giovani atlete della Biancoverde hanno dato ancora una volta spettacolo nelle Finali Nazionali individuali Gold Junior e Senior, che si sono svolte ad Acicastello (Catania) nello scorso week-end. Il risultato più importante è stato centrato da Cristina Cotroneo, che si è piazzata sul terzo gradino del podio nella classifica generale delle Junior 2006. Ottima prova anche di Jennifer Nechyporenko, altra «Junior 1» Biancoverde, che ha concluso al 12º posto del ranking italiano in una classifica strettissima, ad appena un punto dal podio. Doppio settimo posto per Giada Montanari (esordiente tra le Senior 2002-2003) e Carolina James (Junior 2004), la quale può recriminare per i due errori che le hanno compromesso un piazzamento sul podio. Assente invece Luna Luschi, messa ko da un leggero infortunio nelle prove del venerdì.

«Cristina Cotroneo è stata bravissima, ha fatto tutto bene ed è riuscita a centrare un meritato podio nella classifica generale – commenta Giacomo Zuffa, allenatore delle Biancoverde -. Lei e Jennifer Nechyporenko si sono spesso scambiate le posizioni nelle gare regionali e interregionali: questa volta è andata meglio a Cristina, ma sono arrivate davvero tutte vicine come punteggio. Un po’ di rammarico per Carolina James: si era comportata benissimo al volteggio e alle parallele, poi ha commesso un paio di errori alla trave e al corpo libero, che le sono costati il podio. Giada Montanari ha fatto invece una buona gara di ripresa, dopo qualche problemino negli ultimi tempi».

Tutte le ginnaste imolesi in gara si sono qualificate per le finali per attrezzo, riservate alle migliori 8 ginnaste italiane, raccogliendo stupendi podi e medaglie di specialità: Carolina James ha centrato l’argento sia al volteggio che alle parallele asimmetriche; Giada Montanari ha vinto il bronzo al volteggio, così come Jennifer Nechyporenko alla trave. «Nelle finali per attrezzo Jennifer è stata perfetta alla trave, mentre Cristina Cotroneo ha sbagliato – prosegue Zuffa -. Carolina James ha fatto ancora meglio alle parallele e al volteggio rispetto alla prova generale; bravissima anche Giada Montanari, che poteva ambire anche al primo o secondo posto nel volteggio, ma abbiamo optato per farle fare un salto sicuro. Devo dire che nel complesso sono soddisfatto per quel che abbiamo fatto: peccato per gli errori di Carolina e l’infortunio di Luna». (an.cas.)

Nella foto: Cristina Cotroneo, a destra, sul podio tricolore delle Junior 2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast