Posts by tag: biancoverde

Sport 22 Ottobre 2020

Ginnastica, la Biancoverde trionfa a Napoli e vola alle «Final Six» di A2 da prima della classe

Missione compiuta. La Ginnastica Biancoverde Imola approda alle Final Six di serie A2 (21 e 22 novembre), dopo aver dominato la regular season. Già, dominato, perché con un secondo posto nella tappa di Firenze e due primi posti, ad Ancona e nella terza prova di Napoli, disputata sabato 17 ottobre, le giovanissime ginnaste imolesi si sono piazzate davanti a tutte nella classifica generale, con 87 punti speciali, ben 8 in più rispetto alla seconda della classe.

Cristina Cotroneo, Alessia Guicciardi, Carolina James, Luna Luschi, Eleonora Galli e Francesca Zuffa (riserva), accompagnate dai tecnici Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti, hanno centrato dunque l’obiettivo Final Six, che darà loro la possibilità di giocarsi la promozione in serie A1 con i favori del pronostico. «Siamo molto contenti, le ragazze si sono date da fare nonostante non partecipassero da tempo a competizioni di questo livello – ammette l’allenatore Giacomo Zuffa -. In qualsiasi altra stagione avremmo vinto la serie A2, con relativa promozione, ma quest’anno la Federazione ha deciso di introdurre il format delle Final Six e ci toccherà sudare ancora un po’… Ci arriveremo da primi della classe, dovremo essere bravi a confermarci». (an.cas.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 22 ottobre.

Il gruppo vincente di A2 della Biancoverde. Da sinistra: Carolina James, Eleonora Galli, Alessia Guicciardi, Cristina Cotroneo e Luna Luschi

Ginnastica, la Biancoverde trionfa a Napoli e vola alle «Final Six» di A2 da prima della classe
Sport 18 Aprile 2020

Ginnastica, video e allenamenti da casa per le atlete della Biancoverde

Tutte le competizioni nazionali sospese fino a maggio. La Federazione Ginnastica ha deciso di andare oltre il provvedimento governativo e di rinviare tutte le gare sul territorio italiano di questo mese, tra cui spiccavano i Campionati Italiani Assoluti in programma nel week-end del 18-19 aprile a Eboli. Una scelta piuttosto netta, ma in linea con le aspettative. Al momento, infatti, appare molto difficile ipotizzare quando si tornerà a gareggiare e probabilmente la ripartenza sarà ulteriormente rimandata. A darci un parere sulla situazione attuale e sulla possibile ripresa è Giacomo Zuffa, allenatore della Ginnastica Biancoverde Imola.«Parto da una considerazione: il Governo ha fatto la scelta di bloccare tutto lo sport, ma credo vada sottolineato che esistono sport di squadra e sport individuali. Il nostro è un tipo di attività che ogni atleta può svolgere da solo, magari la difficoltà stava nel controllo da parte delle autorità. Inoltre, le ragazze giovani sono più al sicuro dal virus rispetto a persone di età più avanzata. Se avessimo fatto allenamento con 6 ginnaste in una palestra di 800 metri quadri, credo che ognuna avrebbe potuto svolgere i propri esercizi in totale sicurezza. Mi allaccio a questo discorso per dire che le nostre ginnaste solitamente si allenano 4 ore al giorno: fermarsi completamente rende molto più dura la ripresa».

Nel frattempo le ragazze si stanno tenendo in forma con esercizi a casa, come vediamo sul vostro canale Youtube.

«La curatrice del canale è mia moglie, l’allenatrice Eleonora Gatti. Si sta tenendo in contatto con le ragazze, assegnando loro i “compiti a casa”. Si tratta di blocchi di allenamento di preparazione fisica comodi da fare a casa, che tengono impegnate le ragazze per un’oretta al giorno. Mancano comunque le altre tre ore di lavoro, per questo sono scettico su una ripresa a breve delle gare». (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 9 aprile.

Nella foto: atleta della Biancoverde su un track gonfiabile in giardino per mantenersi allenata

Ginnastica, video e allenamenti da casa per le atlete della Biancoverde
Sport 26 Febbraio 2020

Ginnastica A2, Final Six in tasca per la Biancoverde Imola

Dominio Biancoverde, conquistata Ancona. Sabato 22 febbraio è andata in scena al palaPrometeo della città marchigiana la seconda prova del campionato di A2 a squa- dre di ginnastica artistica, che ha visto il dominio della formazione imolese allenata dai tecnici Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti. Dopo l’infortunio di Viola Bassani, che si è aggiunto a quello precedente di Luna Luschi, la Biancoverde ha deciso di schierare così un quintetto composto da Carolina James, Alessia Guicciardi, Cristina Cotroneo, Jennife Nechyporenko ed Eleonora Galli: la formazione imolese è stata pressoché perfetta, ottenendo un punteggio totale di 146,450 punti, superiore anche a quello ottenuto da Torino nella prima prova.

L’ennesima dimostrazione di qualità di un bellissimo gruppo, che sta brillando in un campionato dove le ginnaste straniere e i prestiti potevano farla da padrone. «Direi che è stato un grande successo, ottenuto migliorando ogni punteggio rispetto alla prova di Firenze – commenta il tecnico Giacomo Zuffa -. Direi che, a meno di clamorosi colpi di scena, nelle 6 che si qualificano alla Final Six ci siamo. Ora dobbiamo concentrarci sulla composizione della squadra, anche se ad Ancona è emerso che abbiamo un gruppo molto intercambiabile. Due atlete valide per ogni attrezzo le troviamo sicuramente».

Prima della terza prova di Napoli, in termini di classifica, la Biancoverde ora guida il gruppo con 57 punti, davanti a Ghislanzoni Lecco (52) e a Torino (49). (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 27 febbraio.

Nella foto: la Ginnastica Bianocoverde

Ginnastica A2, Final Six in tasca per la Biancoverde Imola
Sport 21 Febbraio 2020

Ginnastica A2, domani ad Ancona seconda prova per la Biancoverde Imola

Tutto pronto: sarà il palaPrometeo di Ancona ad ospitare la seconda prova del campionato a squadre di serie A di ginnastica artistica, in programma domani, sabato 22 febbraio. Una gara nella quale la Biancoverde Imola dovrà provare almeno a bissare il secondo posto ottenuto nella prima prova disputato ad inizio mese a Firenze, limitando magari quegli errori che, comunque, non hanno compromesso un eccellente piazzamento in classifica. È stato proprio l’allenatore Giacomo Zuffa ad ammettere le numerose imprecisioni delle sue ragazze, dovute soprattutto alla grande tensione per l’esordio: l’aspetto mentale era quello su cui concentrarsi maggiormente in vista della prova marchigiana, per sfruttare a pieno il grande potenziale della giovanissima squadra imolese. «Vedo le ragazze più tranquille rispetto a qualche settimana fa – spiega Zuffa -. Abbiamo fatto tantissime prove in questo periodo e credo di poter dire che le aspettative sono migliori rispetto a Firenze, anche per il fatto di aver già  rotto il ghiaccio nella prima prova». (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 20 febbraio.

Nella foto: Carolina James, atleta imolese della Biancoverde, durante l’esercizio alle parallele asimmetriche nella prima prova di serie A2 che si è disputata a Firenze

Ginnastica A2, domani ad Ancona seconda prova per la Biancoverde Imola
Sport 31 Gennaio 2020

Ginnastica artistica, obiettivo “Final Six” di serie A per la Biancoverde Imola: «Più forti di un anno fa»

Ci siamo: domani, sabato 1 febbraio, si disputerà la prima tappa della Serie A 2020 di ginnastica artistica. Si ripartirà proprio dove si era conclusa l’edizione scorsa, ovvero al Mandela Forum di Firenze, luogo dove 8 mesi fa la Ginnastica Biancoverde Imola aveva visto sfumare la promozione in A1, chiudendo al quarto posto della classifica generale. Smaltita la delusione, le talentuose ragazzine imolesi ci riproveranno quest’anno. Biancoverde che si presenterà all’appuntamento fiorentino reduce da un ottimo risultato a Rimini, dove nell’ultimo week-end si è svolta la prima prova del tricolore individuale Gold Junior e Senior. «A Rimini sono arrivati risultanti più che confortanti – spiega il tecnico Giacomo Zuffa -. Le nostre due atlete più grandi, Carolina James e Luna Luschi, hanno dimostrato di essere in gran forma. Buona anche la prova delle atlete più piccole, pur con qualche errore: sono le prime gare nella categoria Junior, è più che normale vedere alcune imperfezioni. Ottima la prestazione di Cristina Cotroneo che, al di là della medaglia d’argento, ha ottenuto un buonissimo punteggio; in ripresa pure Jennifer Nechyporenko».

La formula del campionato a squadre è cambiata, giusto?

«Quest’anno si articola in 4 tappe, una ogni 3 settimane a partire da domani, mentre la tappa finale sarà in giugno. Si tratterà di una Final Six, che comprenderà appunto le 6 migliori squadre del campionato e dove si potranno utilizzare due ginnaste per ogni attrezzo, senza possibilità di scartare alcun punteggio». (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 30 gennaio.

Da sinistra: Giacomo Zuffa, Viola Bassani, Cristina Cotroneo, Jennifer Nechyporenko, Eleonora Galli, Luna Luschi, Alessia Guicciardi, Francesca Zuffa, Carolina James ed Eleonora Gatti

Ginnastica artistica, obiettivo “Final Six” di serie A per la Biancoverde Imola: «Più forti di un anno fa»
Sport 7 Dicembre 2019

Ginnastica, Biancoverde e… rosso. Altro tricolore per Imola: «Perfette, un dominio»

Un successo, l’ennesimo, per una società ormai d’elite. Nello scorso week-end, a Jesolo, la Biancoverde ha vinto la medaglia d’oro ai campioni italiani Allieve a squadre, rassegna tricolore riservata alle ginnaste Under 13. La formazione imolese, composta da Alessia Guicciardi, Eleonora Galli, Viola Bassani, Alice Fabbri ed Anastasia Kozicka, ha letteralmente dominato la categoria Gold 2, chiudendo con 206.225 punti e battendo nettamente la Brixia Brescia (199.425) e la Polisportiva Fino Mornasco (199.325). Grandissime prestazioni per Viola Bassani (17.050 al corpo libero, 17.850 come picco al volteggio), Eleonora Galli (da sottolineare il 17.800 alla trave e il 16.800 alle parallele) e Alessia Guicciardi (super 18.100 sugli staggi), senza dimenticare il contributo delle due atlete più piccole, Alice Fabbri e Anastasia Kozicka.

Un risultato fantastico, che bissa quello ottenuto nella stessa categoria nel 2016: una conferma del costante lavoro della società imolese tra le big italiane. «Credo di poter dire che questo titolo italiano è frutto del lavoro fatto con questo gruppo di bambine – spiega il tecnico Giacomo Zuffa -. Abbiamo impostato un programma formato da doppi allenamenti, con Alessia Guicciardi che si è trasferita apposta da Mantova. Da poco ha iniziato questo programma Eleonora Galli, a breve sarà la volta di Viola Bassani. Se ci aspettavamo di vincere così nettamente? Con questo divario no, anche se i pronostici ci davano favoriti. Le ragazze avevano dominato nelle fasi regionali e interregionali, sapevamo che la vittoria era alla portata, ma la gara è la gara: non sempre i pronostici vengono rispettati». (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 dicembre.

Nella foto: le campionesse italiane Allieve (Under 13) con gli allenatori Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti

Ginnastica, Biancoverde e… rosso. Altro tricolore per Imola: «Perfette, un dominio»
Sport 2 Ottobre 2019

Ginnastica, al prestigioso Criterium la Biancoverde sul podio con Alessia Guicciardi

Anche quest’anno la Biancoverde era presente al prestigioso «Criterium», competizione federale riservata alle migliori 20 Allieve italiane e organizzata a Meda (Milano) in concomitanza con il campionato italiano Assoluto. Le due atlete in gara erano Alessia Guicciardi ed Eleonora Galli, accompagnate da entrambi gli allenatori, Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti.

Una fantastica Alessia si è piazzata terza grazie ad una bella gara senza cadute e con l’esecuzione di due importanti novità tecniche. Settimo posto per Eleonora Galli nonostante due cadute. Presenti alcune compagne della Biancoverde e la presidente della società imolese,Claudia Cherici. Si ricorda che, con l’inizio dell’anno scolastico, sono iniziati i corsi base e promozionali e le varie attività. Per informazioni e iscrizioni, dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19, in via Ercolani 16a Imola. E-mail: info@biancoverde.it oppure visitate il sito

Nella foto: Alessia Guicciardi, Eleonora Galli e gli allenatori Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti

Ginnastica, al prestigioso Criterium la Biancoverde sul podio con Alessia Guicciardi
Sport 3 Giugno 2019

Ginnastica, la Biancoverde regina di Sicilia. Il tecnico Zuffa: «Soddisfatto delle mie ragazze»

Piccole, ma grandissime. Le giovani atlete della Biancoverde hanno dato ancora una volta spettacolo nelle Finali Nazionali individuali Gold Junior e Senior, che si sono svolte ad Acicastello (Catania) nello scorso week-end. Il risultato più importante è stato centrato da Cristina Cotroneo, che si è piazzata sul terzo gradino del podio nella classifica generale delle Junior 2006. Ottima prova anche di Jennifer Nechyporenko, altra «Junior 1» Biancoverde, che ha concluso al 12º posto del ranking italiano in una classifica strettissima, ad appena un punto dal podio. Doppio settimo posto per Giada Montanari (esordiente tra le Senior 2002-2003) e Carolina James (Junior 2004), la quale può recriminare per i due errori che le hanno compromesso un piazzamento sul podio. Assente invece Luna Luschi, messa ko da un leggero infortunio nelle prove del venerdì.

«Cristina Cotroneo è stata bravissima, ha fatto tutto bene ed è riuscita a centrare un meritato podio nella classifica generale – commenta Giacomo Zuffa, allenatore delle Biancoverde -. Lei e Jennifer Nechyporenko si sono spesso scambiate le posizioni nelle gare regionali e interregionali: questa volta è andata meglio a Cristina, ma sono arrivate davvero tutte vicine come punteggio. Un po’ di rammarico per Carolina James: si era comportata benissimo al volteggio e alle parallele, poi ha commesso un paio di errori alla trave e al corpo libero, che le sono costati il podio. Giada Montanari ha fatto invece una buona gara di ripresa, dopo qualche problemino negli ultimi tempi».

Tutte le ginnaste imolesi in gara si sono qualificate per le finali per attrezzo, riservate alle migliori 8 ginnaste italiane, raccogliendo stupendi podi e medaglie di specialità: Carolina James ha centrato l’argento sia al volteggio che alle parallele asimmetriche; Giada Montanari ha vinto il bronzo al volteggio, così come Jennifer Nechyporenko alla trave. «Nelle finali per attrezzo Jennifer è stata perfetta alla trave, mentre Cristina Cotroneo ha sbagliato – prosegue Zuffa -. Carolina James ha fatto ancora meglio alle parallele e al volteggio rispetto alla prova generale; bravissima anche Giada Montanari, che poteva ambire anche al primo o secondo posto nel volteggio, ma abbiamo optato per farle fare un salto sicuro. Devo dire che nel complesso sono soddisfatto per quel che abbiamo fatto: peccato per gli errori di Carolina e l’infortunio di Luna». (an.cas.)

Nella foto: Cristina Cotroneo, a destra, sul podio tricolore delle Junior 2006

Ginnastica, la Biancoverde regina di Sicilia. Il tecnico Zuffa: «Soddisfatto delle mie ragazze»
Sport 13 Maggio 2019

Ginnastica, niente promozione in A1 per la Biancoverde Imola

Beffate proprio sul più bello. La Ginnastica Biancoverde Imola ha chiuso al 4º posto il campionato nazionale a squadre di serie A2, rimandando l’appuntamento con la promozione nella massima serie. Grande rammarico per Carolina James e compagne, che si erano presentate alla terza ed ultima tappa di Firenze con un podio da difendere nella classi? ca generale.

Al Mandela Forum, invece, le ragazze allenate da Giacomo Zuffa si sono piazzate al 5º posto, pur replicando i buoni punteggi ottenuti nelle prime due prove (144,8 a Firenze, contro il 144,7 della prima tappa a Busto Arsizio e il 145,0 della seconda a Padova). La differenza l’ha fatta ancora una volta la Fanfulla Lodi che, trascinata da una superba Desiree Carofiglio, ha centrato un ottimo punteggio (151,5), che è valso alle lombarde la vittoria di tappa e il terzo posto in classifica generale, precedute da Salerno e Audace Vicenza. «Le ragazze sono state bravissime, non si può rimproverare nulla a nessuna di loro. Quella di Firenze è stata la loro gara migliore, anche se il punteggio totale dice il contrario, ma in ogni tappa ci sono giurie diverse che valutano in base ai propri criteri. Fanfulla sabato ha ottenuto un risultato super grazie a Desiree Carofiglio e ci ha scavalcato in classifica. Peccato, ma resta il fatto che le nostre atlete erano molto più giovani delle altre ed è giusto che crescano in maniera graduale. Avessimo raggiunto l’A1 già quest’anno, sarebbe stata durissima difendere la categoria nella prossima stagione. Vogliamo che la promozione coincida poi con una permanenza duratura in A1». (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 9 maggio.

Nella foto: la squadra di A2 della Biancoverde al Mandela Forum di Firenze

Ginnastica, niente promozione in A1 per la Biancoverde Imola
Sport 7 Aprile 2019

Ginnastica Biancoverde ad un passo dall’A1, il tecnico Zuffa: «Così giovani, sarebbe magnifico»

Terzo posto nella classifica di giornata, terzo in quella generale. La Ginnastica Biancoverde ha centrato nuovamente il podio alla Kioene Arena di Padova, nella seconda prova del campionato italiano di serie A2. Le ragazze imolesi (schierate dai tecnici Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti con la stessa formazione della prima prova, con Cristina Cotroneo, Alessia Guicciardi, Carolina James, Luna Luschi, Giada Montanari e Jennifer Nechyporenko, mentre Ilaria Verna ha partecipato come riserva), sono riuscite ad incrementare il punteggio ottenuto nella prima prova di Busto Arsizio, dove giunsero seconde, ma con uno score inferiore (145,000 punti contro 144,700), in un contesto di gara sicuramente più complesso, visto il livello più alto mostrato da tante ginnaste.

Successo di tappa che è andato alla Ginnastica Salerno, che con i 148,250 punti di giornata si è portata al primo posto anche della classifica generale a quota 292,050; stesso destino per le venete dell’Audace, seconde di tappa e nella generale (145,700 e 290,200), proprio davanti alla Biancoverde (terza a quota 289,700). A seguire la Polisportiva di Fino Mornasco, prima rivale delle imolesi a quota 287,350 punti. Crollate invece le lodigiane della Fanfulla, vincitrici della prima prova, ma solo settime a Padova. «Per come si è sviluppata la gara, sono molto contento del risultato ottenuto – spiega il tecnico della Biancoverde, Giacomo Zuffa -. Abbiamo commesso qualche errore, ma nel complesso è stata una buona prova, che ci ha permesso di difendere un posto nelle prime tre. Ora abbiamo poco più di 2 punti di vantaggio sulla prima inseguitrice: dovremo fare una gara pulita a Firenze, se saremo bravi possiamo farcela. Sarebbe un grande risultato ottenere la promozione in A1 già quest’anno, con una formazione così giovane». L’ultima prova nazionale a Firenze è in calendario il 4 maggio e decreterà le tre squadre promosse nella massima serie italiana. (an.cas.)

Nella foto: la squadra della Ginnastica Biancoverde, terza a Padova

Ginnastica Biancoverde ad un passo dall’A1, il tecnico Zuffa: «Così giovani, sarebbe magnifico»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast