Sport

Mountain bike, sensazioni ed aspettative del medicinese Stefano Romualdi alla vigilia del «Tour divide 2019»

Mountain bike, sensazioni ed aspettative del medicinese Stefano Romualdi alla vigilia del «Tour divide 2019»

C’è chi soffre di mal d’Africa: una volta visitato il continente nero, non resiste al richiamo di tornarci. I brasiliani sono noti per la loro «saudade»: si intristiscono quando sono lontani da Copacabana e perdono tutta la loro proverbiale vitalità. Stefano Romualdi va controcorrente: il 38enne biker medicinese non può stare senza l’America. Dopo avere vissuto nel 2018 in sella alla sua mountain bike per 18 giorni, 15 ore e 2 minuti, ha deciso di tornarci, per riprovare ad attraversare il continente da nord a sud, partendo domani, venerdì 14 giugno, da Banff (in Canada) e cercando di arrivare integro ad Antelope Wells, nel New Mexico. Passando dalla neve al caldo del deserto in meno di tre settimane. Insomma, ci risiamo: stiamo parlando del famosissimo «Tour divide», 2.800 miglia (cioè 4.500 chilometri) in bicicletta, fermandosi solo il tempo necessario per mangiare e dormire. «Tutti mi avevano detto che, una volta terminata quell’avventura, avrei dovuto staccare per un po’ di tempo. In realtà per me non è stato così: anzi, quando arrivai nel Nuovo Messico, se non avessi avuto dei problemi ai piedi, sarei ripartito il giorno dopo».

Quindi è dallo scorso anno che mediti di riprovarci.

«Fin da subito. Poi la decisione definitiva è più recente, diciamo da gennaio, quando ho comprato il biglietto aereo, anche grazie al supporto di Locomotive Cycles e della ditta toscana Aepicasport per il vestiario e l’attrezzatura. Lo sponsor principale in ogni caso resto io, dunque gli ultimi tentennamenti li ho spazzati via 15 giorni fa, quando ho risolto gli ultimi problemi col lavoro e la famiglia». (p.z.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 6 giugno.

Nella foto: il medicinese Stefano Romualdi al «Tour divide 2018»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast