Cronaca

Lavori in corso all'Osservanza, la vecchia chiesetta diventa una sala concerti

Lavori in corso all'Osservanza, la vecchia chiesetta diventa una sala concerti

La vecchia chiesetta del complesso manicomiale dell”Osservanza sta per diventare una sala polivalente dedicata prevalentemente all’attività concertistica. Nei giorni scorsi c’è stata la consegna del cantiere a Zini Elio Srl che ha vinto l’appalto la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza strutturale. Si tratta dell’ultimo intervento previsto nell’Accordo di programma per la riqualificazione urbana dell”ex ospedale psichiatrico risalente al 2000, che prevede un finanziamento regionale di 316.000 euro proprio per il recupero dell”ex chiesa a parziale copertura di un complessivo di circa 435.000 euro, il rimanente toccano ad Osservanza Srl e al Consorzio Osservanza. La Zini Elio ha vinto presentando un ribasso del 6.25%.

L’obiettivo è completare il tutto entro la fine dell’anno. Quindi Zini dovrà lavorare in fretta, ma tutto sommato non c’è da moltissimo da fare. Tra le opere ci sono il consolidamento tramite cerchiatura metallica interna, il portico da trasformare in atrio, un’ulteriore uscita di sicurezza da realizzare nel lato sud, nuovi bagni e una controparete in cartongesso per la mitigazione acustica, inoltre sarà posizionato un pavimento in legno o simil-legno.

Più complicato capire chi se ne occuperà dopo. Il piano della precedente governance ConAmi, socio unico della proprietà Osservanza Srl, era di collegarla al recupero del padiglione 1 come nuova sede per l’Accademia pianistica. Ma ora tutto tace. (l.a)

Altri particolari sul “sabato sera” del 27 giugno.

Nella foto il cantiere in corso all”Osservanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast