Cronaca

Assessori compagni di scuola e priorità per il sindaco di Fontanelice Meluzzi: «Sfalcio e Fiera Agricola sono importanti»

Assessori compagni di scuola e priorità per il sindaco di Fontanelice Meluzzi: «Sfalcio e Fiera Agricola sono importanti»

La prima esperienza politica è un po’ come il primo amore, non si scorda mai. Facile immaginare sarà così anche per Gabriele Meluzzi che, con la lista Insieme per Fontanelice, ha vinto le amministrative dello scorso 26 maggio ed è diventato sindaco con il 47,53%. Primo compito, ovviamente, la nomina della Giunta che lo accompagnerà, nei prossimi cinque anni, alla guida del piccolo paese della vallata.  La scelta è caduta su due assessori sui quali svela anche un curioso aneddoto: «Sono stati compagni di scuola sia alle elementari che alle medie».  Si tratta di Matteo Ronchini, trentottenne nato e cresciuto in paese. Perito metalmeccanico alla Mas di Imola, vive con la compagna, una figlia di sette anni e un figlio di un anno. Per lui, oltre alla carica di vicesindaco, ci sono le deleghe ad Agricoltura, Attività produttive e Attività venatoria, Tutela dell’ambiente, Sport e Tempo libero, Rapporti con le associazioni, Politiche per le frazioni. «Ho pensato a lui per questi incarichi, perché sono argomenti di suo interesse» spiega il sindaco. L’altro nome è quello di Alice Suzzi, anche lei trentottenne con un figlio di vent’anni e una figlia di sette. In vallata da sempre, gestisce il Bar Cacciatori a Fontanelice. Per lei deleghe a Sanità, Servizi sociali e assistenza, Politiche giovanili, Pari opportunità e Politiche per l’integrazione, Cultura e Servizi bibliotecari, Turismo e Promozione del territorio, Sicurezza.

Lo stesso primo cittadino ha tenuto per sé alcune deleghe «di peso» perché «non avrebbe avuto senso affidarle ad altri dal momento che io stesso devo prendere confidenza col funzionamento della “macchina comunale”». Si occuperà, quindi, di Pianificazione del territorio, Urbanistica ed Edilizia, Bilancio e Tributi, Personale e Organizzazione dei servizi comunali, Lavori pubblici, Verde pubblico ed Edilizia residenziale pubblica, Pubblica istruzione, Promozione e valorizzazione del Museo Mengoni, Rapporti con enti locali e Protezione civile. Un mese e mezzo di lavoro è troppo poco per fare un primo bilancio. Per il momento le attenzioni di Meluzzi si sono concentrate sul «prendere contatti con enti ed istituzioni e conoscere dirigenti e tecnici con cui dovrò confrontarmi negli anni a venire. Ne ho approfittato per cercare di affrontare fin da subito anche alcune questioni relative al personale – aggiunge -. Ad esempio, ho sensibilizzato i cantonieri comunali sull’importanza dello sfalcio dell’erba, soprattutto nelle aree gioco dei bambini». Giusto guardare al futuro, ma esistono anche priorità da ottemperare nel breve periodo come «la tradizionale Fiera Agricola, in programma per domenica 8 settembre. Entrambi gli assessori sono già al lavoro per l’organizzazione e stiamo pensando di anticipare la manifestazione aggiungendo anche il sabato sera. (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”11 luglio.

Nella foto: la nuova Giunta di Fontanelice. Da sinistra Matteo Ronchini. Gabriele Meluzzi e Alice Suzzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast