Cultura e Spettacoli

A Castello la rassegna «I suoni degli Angeli» tra musica, tango e… risate

A Castello la rassegna «I suoni degli Angeli» tra musica, tango e… risate

«Dopo il grande successo della prima parte della rassegna, che ha raccolto al Giardino degli Angeli oltre duemila persone, siamo certi che anche le ultime tre serate ci daranno grande soddisfazione. Il cartellone che abbiamo pensato per la seconda parte, con proposte musicali che abbracciano molti gusti, dal cantautorato al tango, sarà molto apprezzato da chi vorrà trascorrere un po’ di tempo in nostra compagnia cogliendo lo spirito di solidarietà e di servizio che sta alla base di quanto facciamo ogni giorno con l’associazione e con il Giardino degli Angeli». Così l’organizzatore Valerio Varignana presenta gli ultimi tre appuntamenti de «I suoni degli angeli», la rassegna che Il Giardino degli Angeli Onlus offre al territorio durante l’estate, al fine di raccogliere fondi a favore di progetti rivolti a bambini gravemente malati e alle loro famiglie in difficoltà. Dopo una prima parte tenutasi a giugno, agosto vedrà un mix di musica e spettacolo sotto le stelle.

Oggi, mercoledì 21 agosto, si esibiranno Massimo Bubola e i Khorakhanè nel concerto «Chilometri di nuvole… e altre storie», con le canzoni più note del loro repertorio riviste nella chiave di un’inedita collaborazione. Massimo Bubola ha collaborato con numerose voci della canzone d’autore italiana, da Fabrizio De Andrè (con il quale ha scritto, fra le altre, Don Raffae’ e Una storia sbagliata), a Fiorella Mannoia, per la quale ha composto Il cielo d’Irlanda, passando per Milva, Mauro Pagani e Grazia Di Michele. Fra i suoi numerosi dischi si ricordano Nastro Giallo, Marabel e Dall’altra parte del vento. I Khorakhanè si formano come tribute band di Fabrizio De Andrè e nel 2003 cominciano a lavorare a brani inediti, che portano il sestetto a vincere l’edizione 2006 di Sanremo Lab e garantiscono loro la conseguente partecipazione al Festival di Sanremo con La ballata di Gino, dove vincono il secondo premio della critica nella sezione dei giovani. Nel 2010 ritirano all’Arena di Verona il Wind Music Award. Nel 2019 è uscito il loro terzo album dal titolo Chilometri di nuvole.

Sabato 24 agosto sarà la volta di Mirada de Tango Quartet in un «Tributo ad Astor Piazzolla». I brani proposti dal quartetto, fra cui si evidenziano Libertango e Las cuatro estasciones porteñas, saranno eseguiti da Manuela Turrini alla fisarmonica, da Alessandro Bonetti al violino, da Claudia D’Ippolito al pianoforte e da Roberto Salario al contrabbasso. A chiudere questa nona edizione de «I suoni dgeli angeli», martedì 27 agosto, sarà, come di consueto, uno spettacolo made in Castello, offerto da Dal Fiume Group: una serata fra musica e risate con il Quintetto Psichedelico, gli Skryer, il tenore Cristiano Cremonini, Cita dj e la comicità di Davide Dalfiume. Il Giardino degli Angeli si trova a Castello in via Tosi.

Gli spettacoli iniziano alle ore 20.45. L’ingresso è a offerta libera. (r.c.)

Nella foto: Massimo Bubola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast