Sport

Ciclismo, l’imolese Patuelli in ritiro con la maglia azzurra: «Sto sognando i Mondiali»

Ciclismo, l’imolese Patuelli in ritiro con la maglia azzurra: «Sto sognando i Mondiali»

La dovuta premessa è che a 17 anni (non ancora compiuti) le priorità restano lo studio, la scuola e la maturazione personale. E poi c’è lo sport, che fa crescere sani e insegna come impegno, costanza e caparbietà siano valori fondamentali anche per tutto il resto della vita, al di fuori delle corse in bici, nel suo caso. Detto questo, va sicuramente segnalato che la giovane imolese Alessia Patuelli, 17 anni da compiere a dicembre, è riuscita a vestire la maglia azzurra della Nazionale italiana di ciclismo, un onore che in città hanno avuto in pochi (e parecchi anni fa).

Alessia è impegnata in questi giorni in un raduno in altura a Livigno con altre cinque Juniores nella selezione italiana, convocata dal coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani su indicazione del Commissario Tecnico di categoria Edoardo Salvoldi. Il ritiro si svolge dal 4 al 13 settembre, preliminare alla partecipazione alla gara nazionale Lake Garda Classic di domani, sabato 14 settembre. Tutto lascia presagire che tra le 6 ragazze a Livigno possano uscire le convocazioni di titolari e riserve per i campionati del mondo di categoria, in programma a fine mese dal 21 al 29 settembre nello Yorkshire (Inghilterra).

In particolare, le Donne Juniores saranno impegnate lunedì 23 (crono individuale di 14 km) e venerdì 27 (gara in linea di 92 km). Ma per pensare all’eventuale convocazione per i Mondiali c’è ancora tempo. Intanto, da Livigno, Alessia ci dice: «Sta andando tutto bene, è una grande emozione. Ripaga un po’ di tutti gli sforzi miei e della mia famiglia nel corso dell’anno, soprattutto dopo i problemi che ho avuto nei primi mesi e che mi avevano un po’ scoraggiata, fino alla prima vittoria nelle Marche. Da lì ho ritrovato fiducia. Ora incrocio le dita: domani si gareggia in maglia azzurra, poi si torna a casa e spero di partire dopo poco per il Mondiale. Si realizzerebbe un bel sogno, nulla è impossibile». (m.m.)

Nella foto: Alessia Patuelli in maglia azzurra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast