Cultura e Spettacoli

A settembre è tempo di Sfujaréja, festa in piazza a Imola con le tradizioni contadine

A settembre è tempo di Sfujaréja, festa in piazza a Imola con le tradizioni contadine

Tradizioni in primo piano oggi, sabato 21 settembre a Imola. Torna infatti, con la sua trentasettesima edizione, la Sfujaréia, organizzata dalla Società del Passatore– Ca’d’Jomla e dall’associazione turistica Pro Loco. La tradizionale spannocchiatura che avveniva nelle aie delle nostre campagne a settembre viene portata nel centro della città per mostrare a grandi e piccini uno dei momenti più tipici della storia della nostra terra. Momento importante anche quale condivisione con una festa che univa tutti al termine del lavoro.

E una festa sarà quella di sabato in piazza Matteotti quando alle 17 si apriranno gli stand gastronomici e sarà allestito un mercatino di opere dell’ingegno e alimentare. Ci saranno la sfujareia con Gli amici del Plaustro, un’esposizione di attrezzi della tradizione contadina col Gruppo Ricordi di Campagna, la polenta del Gruppo Polentari di Tossignano, la mescita di vino doc delle Cantine Cavim, Poletti e Severoli, nonché la degustazione di vino nuovo della vendemmia 2019 della Cantina Tre Monti.

Non mancherà la possibilità di acquistare la piastrella ricordo della Cooperativa Ceramica di Imola con disegno di Nevio Galeotti. Spazio poi a una prova gratuita di tennis per bambini con Asbid Imola, e ai balli popolari con Sbanda Ballet. Alle 20.30 si terrà la cerimonia dell’Incappellatura degli Amici Società del Passatore seguita da uno spettacolo musicale con «iBigBand» che proporrà canzoni notissime e amate da tutti. (r.c.)

Nella foto un momento dell”edizione 2018 della Sfujareja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast