Cronaca

«Atto intimidatorio contro le Rsu della Cgil Fp», la denuncia del sindacato per un manifesto oggetto di atti vandalici

«Atto intimidatorio contro le Rsu della Cgil Fp», la denuncia del sindacato per un manifesto oggetto di atti vandalici

Uno o più (ignoti) vandali hanno preso di mira ieri un cartellone della Cgil, affisso in una bacheca all”ospedale vecchio di Imola. Lo denuncia lo stesso sindacato, che descrive i danni compiuti contro il manifesto che contiene le foto dei componenti Cgil Fp della Rsu aziendale. «Sono state fatte incisioni con un cutter, è stata ritagliata e rimossa la foto di una delegata ed è stata bruciata la parte raffigurante un altro delegato. Un’intimidazione bella e buona che mette a serio rischio anche l’incolumità di chi frequenta le strutture dell’Azienda usl, visto che la bruciatura è stata fatta sul cartellone affisso ad una bacheca in legno in un corridoio molto utilizzato, sia dall’utenza che da chi lavora all”ospedale vecchio», fanno sapere dalla Camera del Lavoro.

«Per questo – prosegue la nota inviata dalla Cgil – abbiamo denunciato la questione al direttore generale dell’Ausl, Andrea Rossi, dal quale siamo in attesa di una risposta per decidere cosa fare. Riteniamo  infatti che l’episodio sia molto grave e non vada assolutamente sottovalutato, né per l’aspetto intimidatorio né per quanto riguarda la sicurezza di chi frequenta le strutture sanitarie. Non  abbiamo nessuna paura, sia ben chiaro, perché abbiamo il coraggio dellei dee, ma vogliamo tutelare le nostre delegate ed i nostri delegati, persone che regalano alla Cgil parte del loro tempo libero e che meritano rispetto per quello che fanno e per l’impegno che mettono perla tutela dei diritti delle colleghe e dei colleghi. Probabilmente  a qualcuno diamo fastidio, ma siamo la Cgil e abbiamo ben oltre 100 anni di storia e non è possibile farci sparire, perché siamo tutti i giorni tra le persone, nei posti di lavoro per la difesa dei diritti e per la qualità dei servizi». (r.cr.)

Nella foto il manifesto oggetto degli atti di vandalismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast