Cronaca

Cane scivola nel Santerno e il padrone cerca di salvarlo, ma finisce nel fiume anche lui. Entrambi recuperati dai pompieri

Cane scivola nel Santerno e il padrone cerca di salvarlo, ma finisce nel fiume anche lui. Entrambi recuperati dai pompieri

Doppio salvataggio questa mattina da parte dei vigili del fuoco di Imola, intervenuti sulle rive del Santerno per salvare un cane e il suo padrone finiti in acqua.

Stando a quanto ricostruito, l”uomo, un imolese di 69 anni, era uscito per portare a spasso il cane lungo il percorso sull”argine destro (lato autodromo). Arrivati all”altezza della piscina, però, il cane è scivolato in acqua in un punto del percorso in cui c”era molto fango (nei giorni precedenti aveva piovuto copiosamente e il livello del fiume si era alzato notevolmente). Per cercare di salvarlo, a sua volta anche il padrone è scivolato nel Santerno, finendo a bagno fino al torace e non riuscendo più a risalire. Fortuna ha voluto che entrambi fossero in una piccola ansa nella quale non entrava la corrente principale ancora molto forte.

Dei passanti sull”altra riva hanno visto la scena e chiamato il 115. Al loro arrivo i pompieri hanno assicurato l”uomo ad un albero con una corda, poi hanno preso il cane e, infine, hanno tratto in salvo il 69enne imbragandolo e riportandolo a riva. Sul posto è intervenuto anche il personale del 118 che ha trasportato l”uomo, decisamente infreddolito, al pronto soccorso per accertamenti. Il cane è stato affidato alla compagna del 69enne. (gi.gi.)

Nella foto (Isolapress): il recupero dell”uomo e del cane effettuato dai vigili del fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast