Sport

Nuoto, al via gli Europei in vasca corta a Glasgow. La castellana Bianchi: «Nei 200 posso andare a medaglia»

Nuoto, al via gli Europei in vasca corta a Glasgow. La castellana Bianchi: «Nei 200 posso andare a medaglia»

Iniziano ufficialmente oggi gli Europei in vasca corta al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow. Reduce dalla strepitosa rassegna mondiale in lunga a Gwangju, la Nazionale azzurra punta a confermarsi come una delle formazioni di punta del vecchio continente. Per farlo, il d.t. Cesare Butini ha chiamato tutti i big della Nazionale, compresi i nostri Scozzoli, Carraro e Bianchi. Proprio la castellana vorrà confermare lo straordinario risultato ottenuto due anni fa a Copenaghen, dove centrò un inaspettato argento nei 200, con tanto di record italiano (2’04”22, crono di tre decimi più alto rispetto a quello della medaglia d’oro Franziska Hentke). «Gli Europei erano e sono un obiettivo della stagione – spiega Ilaria – . Non ho snobbato la vasca corta, anzi: ho preparato bene questa rassegna continentale, dove disputerò 50, 100 e 200 delfino. Credo di essere in forma, vedremo».

Quali sono le tue aspettative?

«L’obiettivo è andare più forte possibile, soprattutto nei 200, dove credo ci sia la possibilità di andare a medaglia. E’ una gara più aperta rispetto ai 100, dove saranno tante le pretendenti al podio. In vasca corta faccio volentieri lo sforzo della doppia distanza, anche perché ho possibilità di medaglia e me la voglio giocare bene. In lunga, invece, credo che mi fermerò ai 100». (an.cas.)

L”articolo completo e il programma dell”evento su «sabato sera» del 5 dicembre.

Nella foto: Ilaria Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast