Cronaca

Problemi gastrointestinali per gli studenti delle Valsalva a Folgarida, la causa è un virus

Problemi gastrointestinali per gli studenti delle Valsalva a Folgarida, la causa è un virus

Non è stata un’intossicazione alimentare, bensì un norovirus, «un agente infettivo che si propaga direttamente da persona a persona oppure tramite alimenti contaminati, ma soprattutto per contatto con superfici contagiate» spiegano in una nota dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento. È stato così comfermata la causa che a fine gennaio aveva provocato problemi gastrointestinali a molti dei 71 studenti dalla scuola media imolese Valsalva che erano in settimana bianca (5 erano finiti all’ospedale per essere reidratati). 

Oltre agli alunni imolesi, sintomi analoghi avevano interessato dei ragazzi di Parma e, un paio di settimane dopo, altri provenienti dalle Marche e pure scozzesi, tutti ospiti dello stesso albergo. «L’inchiesta epidemiologica e le indagini ambientali – prosegue la nota – non hanno reso possibile definire con certezza se l’episodio sia stato causato da un microrganismo presente all’interno dell’albergo o se l’infezione è stata provocata da qualche ospite già contagiato all’arrivo nella struttura. I titolari dell’hotel hanno sospeso l’attività in autotutela per porre in essere tutte le azioni necessarie alla sanificazione. Sono in corso i controlli ambientali da parte dell”Apss per accertare l”avvenuta bonifica di ambienti, arredi e attrezzature per prevenire altre eventuali infezioni al momento della riapertura della struttura». (gi.gi.)

Nella foto: le scuole medie Valsalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast