Cronaca

Coronavirus, con le scuole chiuse le rette si pagano oppure no?

Coronavirus, con le scuole chiuse le rette si pagano oppure no?

Con le scuole chiuse a causa dell’emergenza Coronavirus, le rette (nido, mensa e trasporto scolastico) si pagano oppure no? È questa la domanda che tanti genitori si stanno ponendo. A questo proposito, e per discutere della gestione dei rapporti del personale non dipendente, è fissato un incontro in Città metropolitana oggi, mercoledì 4 marzo. Il Comune di Imola prevede già la gratuità (per la scuola di musica, invece, gli insegnanti recupereranno le lezioni).

A Castel San Pietro per nido e bus scolastici si applica una riduzione proporzionale in base ai giorni di chiusura forzata (a febbraio, ad esempio, calerà del 25%), mentre per la mensa si valuta di ridurre la quota fissa (quella variabile dipende dalla presenza). Anche Medicina prevede una riduzione e varia in base all’importo della retta (fino a 250 euro è di 10 euro al giorno, da 250 a 350 euro è di 15 euro, oltre 350 euro è di 20 euro). (gi.gi.)

Nella foto: il nido Girasoli di Medicina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast