Cronaca

Coronavirus, trenta persone in isolamento domiciliare nel medicinese. In Emilia Romagna positivi anche due assessori regionali. Un'azienda di Modena dona delle mascherine

Coronavirus, trenta persone in isolamento domiciliare nel medicinese. In Emilia Romagna positivi anche due assessori regionali. Un'azienda di Modena dona delle mascherine

Una trentina di persone in isolamento domiciliare, tutti contatti del medicinese di 80 anni risultato positivo al Covid-19 e trasferito nella notte al reparto di Malattie infettive del policlinico Sant”Orsola di Bologna. Un altro medicinese ancora in attesa del test di laboratorio, anch”esso probabile contagio riconducibile all”80enne. Questa la situazione in serata dopo la notizia del primo caso di positività nel circondario imolese. Anche il secondo medicinese, che presenta sintomi e diagnostica radiologica compatibile con l’infezione da Coronavirus, è stato trasferito al Sant”Orsola.

Per la trentina di possibili contatti individuati dell’80enne, la procedura prevede che solo nel caso mostrino sintomi simil influenzali e respiratori (tosse, mal di gola, dispnea) sarà eseguito il tampone per il test. Da quando è iniziata l’emergenza Coronavirus ad oggi sul territorio dell’Ausl sono stati eseguiti complessivamente 30 tamponi e sono una cinquantina le persone in isolamento domiciliare. 

Questa la situazione al termine del giorno che ha visto il primo caso di contagio nell’imolese e la notizia della positività di ben due assessori regionali: l’assessora alla Montagna, la parmense Barbara Lori, e l’assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini. Entrambi sono in buone condizioni e si trovano presso le loro abitazioni, dove rispetteranno il periodo di isolamento. In entrambi i casi è in corso di definizione la lista dei contatti avuti nei giorni passati e, così come previsto dai protocolli, verranno svolti gli accertamenti sulle persone interessate, contattate direttamente dalle strutture sanitarie competenti territorialmente. E’ già risultato negativo il presidente Bonaccini.

In Italia sono quasi 3.000 i contagiati da Coronavirus, in Emilia Romagna 543, ben 124 in più rispetto all’aggiornamento di ieri pomeriggio, a fronte di 2.385 test refertati. Tutti presentano un quadro clinico non grave o addirittura asintomatico.I pazienti in cura a casa sono 234, mentre 26 sono quelli ricoverati in terapia intensiva (due in più rispetto a ieri) e 22 i decessi (più 4 a ieri). Sale anche il numero delle persone “clinicamente guarite”, che non presentano cioè più alcuna manifestazione clinica dovuta al virus, 6 in tutto, ma anche quello dei pazienti ricoverati in terapia intensiva che diventano 26, due in più di ieri. 

Una nota della Regione segnala anche un gesto di generosità: la Canovi Coperture Srl, azienda di Modena, ha deciso di donare 500 mascherine ‘ffp3’, cioè quelle con protezione massima. I dispositivi, disponibili già domani, saranno distribuiti dalla Regione nelle strutture sanitarie in cui si riscontra maggiore necessità e utilizzati dagli operatori sanitari. (l.a.)

Nella foto il pronto soccorso di Imola

2 Comments

  • Sono una paziente oncologica e non so come devo comportarmi xche altamente a rischio non ho la mascherina a chi mi devo rivolgere x averla sto in casa ma in questi giorni devo fare esami e ho il terrore di ammalarmi datemi risposta grazie

    • Dall’Azienda usl di Imola rinnovano l’invito a telefonare per ogni dubbio o informazione il proprio medico di riferimento (medico di famiglia oppure l’oncologo) oppure il numero verde della Regione 800033033 dalle 8.30 alle 18, oppure il Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Imola 0542694959 lun-ven 8-18 e sab 8-13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast