Cronaca

Coronavirus, da oggi nuove restrizioni sui locali pubblici. Chiusi alle 18 anche i “take away'

Coronavirus, da oggi nuove restrizioni sui locali pubblici. Chiusi alle 18 anche i “take away'

Chiusi i mercati sette giorni su sette e, dopo le 18, anche pizzerie al taglio e piadinerie. Stop nei fine settimana, insieme a bar e ristoranti. Sono in vigore già da oggi le ulteriori restrizioni sui locali pubblici disposte da un’ordinanza della Regione Emilia-Romagna (LINK) firmata dal presidente Stefano Bonaccini ieri.

«Per dare maggiore coerenza e completezza ai provvedimenti assunti dal Governo, considero necessario sospendere dalle ore 18 alle ore 6 non solo bar e ristoranti, ma anche pizzerie al taglio, piadinerie, tigellerie, kebab, gelaterie, ecc – spiega Bonaccini –. Considero anche necessario che queste attività, insieme a bar e ristoranti, siano sospese nei week end, per evitare le scene di assembramento cui abbiamo assistito il fine settimana scorso. Sarà sempre possibile la consegna a domicilio di queste bevande e alimenti, ma non l”asporto».
Inoltre, «ritengo necessario chiudere i mercati tutti i giorni della settimana e non solo nei weekend – aggiunge il presidente –, con l”esclusione dei banchi alimentari laddove assicurino la distanza minima tra le persone». (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/IsolaPress, la chiusura del bar Centrale alle 18 di ieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast