Cronaca

Coronavirus, ad Imola sospesi tutti i tipi di giochi leciti che prevedono vincite in denaro

Coronavirus, ad Imola sospesi tutti i tipi di giochi leciti che prevedono vincite in denaro

Con un’ordinanza urgente il commissario di Imola Nicola Izzo ha disposto la sospensione su tutto il territorio comunale, e fino al 25 marzo, di tutte le tipologie di giochi leciti che prevedono vincite in denaro.

Nel dettaglio, l’ordinanza che è immediatamente esecutiva, dispone che «gli esercizi nei cui locali, nei periodi ordinari si svolgono attività miste e che possono rimanere aperti ai sensi del Dpcm 11.03.2020 (ad esempio tabacchi, edicole, ecc.), sono autorizzati a svolgere esclusivamente le attività consentite dal DPCM 11.03.2020 ed hanno l’obbligo della sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro (a titolo esemplificativo e non esaustivo: new slot, gratta e vinci, 10 e lotto)».

Oltre che far riferimento al Dpcm dell”11 marzo, l’ordinanza del Comune richiama la Direttiva emessa dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in data 12 marzo indirizzata a tutti i concessionari del gioco pubblico, alle rivendite di generi di monopolio (tabaccai) nella quale si richiede il blocco delle slot machines e agli esercenti la disattivazione di monitor e televisori al fine di impedire la permanenza degli avventori all’interno dei locali per l’attività di gioco.

Il mancato rispetto della presente ordinanza è punito ai sensi dell’art. 650 c.p. «Inosservanza provvedimenti dell’autorità». La polizia locale di Imola e tutte le forze dell’Ordina vigileranno sulla sorveglianza e l’applicazione del presente provvedimento. (da.be.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast