Cronaca

Coronavirus, Calandrini (Start Cinema): «Chiederemo al Comune di ricominciare a fine maggio»

Coronavirus, Calandrini (Start Cinema): «Chiederemo al Comune di ricominciare a fine maggio»

«Chiederemo al Comune di Imola di ricominciare l”attività già alla fine di maggio». Franco Calandrini, direttore artistico di Start Cinema, che in città cura le due rassegne cinematografiche Cinema Osservanza al Teatro dell’Osservanza e Rocca cinema Imola alla Rocca sforzesca, cerca di guardare oltre la chiusura forzata delle sale cinematografiche a causa dell’emergenza coronavirus e immagina già la ripartenza.

«Spero molto in un miglioramento della situazione fra un mese o due – confida –, e le arene estive possono contribuire a recuperare parzialmente i mancati incassi di questo periodo, che si ripercuotono a cascata sugli operatori di questo settore, per cui sarà necessario mettere in campo misure di tutela adeguate».
Sempre guardando al futuro con un’ottica (pro)positiva, «i titoli nei listini saranno tanti, perché ai film che erano già stati programmati si aggiungeranno quelli la cui uscita è stata posticipata – osserva Calandrini –, quindi chiederemo anche ai distributori di poter inserire nel cartellone della rassegna qualche prima, che generalmente non abbiamo». (lu.ba.)

Le interviste agli organizzatori delle rassegne cinematografiche cittadine nel numero del Sabato sera del 26 marzo

Nella fotografia, Rocca Cinema Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast