Cronaca

Vaccini, falso certificato per iscrivere il figlio al nido. Denunciati mamma imolese e medico no-vax

Vaccini, falso certificato per iscrivere il figlio al nido. Denunciati mamma imolese e medico no-vax

Ha chiesto e ottenuto da un medico un falso certificato per il figlio, che attestava l”avvenuta vaccinazione contro il morbillo ed esavalente, così da poterlo iscrivere all”asilo. Per questo i carabinieri del Nas di Bologna hanno denunciato per falsità ideologica la madre, imolese di 35 anni, e il pediatra, un campano di 58 anni, noto per le sue posizioni no-vax e contattato dalla donna proprio per questo motivo.

I fatti risalgono allo scorso anno. L”ex compagno della donna, e padre del bambino, si era insospettito e, tramite un semplice prelievo di sangue, aveva avuto la conferma che il figlio non era stato sottoposto ad alcuna vaccinazione. Come da protocollo, l”Ausl ha segnalato il fatto ai carabinieri del Nas, che hanno poi avviato le indagini e denunciato medico e madre in concorso. (gi.gi.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast