Economia

Alberto Forchielli aveva previsto i fondi Ue e tanto altro nel libro per Bacchilega Editore

Alberto Forchielli aveva previsto i fondi Ue e tanto altro nel libro per Bacchilega Editore

«Sui recovery found eu- ropei abbiamo ottenuto di più delle attese. Mai avrei immaginato un risultato di questa portata». Alberto Forchielli è chiaro, dopo che qualche settimane fa, in occasione della presentazione del libro «Che figata la quarantena, ma ora sono cavoli nostri» scritto per Bacchilega Editore aveva ribadito quanto scritto nel libro (carta canta, come si dice): «Parliamoci chiaro. Noi, i fondi europei, non li meritiamo: ne abbiamo sperperati troppi. Ci servono, abbiamo un debito pubblico altissimo e prendere con logiche di mercato quei soldi ci costerebbe molto. Ce li danno a tassi agevolati o in parte a fondo perduto, prendiamoli. Discuterne non ha senso. E ricordiamoci che se alcuni Stati si lamentano, hanno ragione loro. L’accordo arriverà, all’ultimo minuto, ma arriverà, sono sicuro». (ch.fo.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 30 luglio.

Nella foto: Alberto Forchielli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast