Cronaca

Due giorni di celebrazioni a Imola, il 12 e 13 agosto, in onore del patrono san Cassiano

Due giorni di celebrazioni a Imola, il 12 e 13 agosto, in onore del patrono san Cassiano

Due giorni di celebrazioni per la festa di san Cassiano, patrono di Imola, che ricorre il 13 agosto. Oggi, mercoledì 12, alle 18, è prevista una visita agli scavi della prima basilica, in via Villa Clelia, seguita dalla preghiera e benedizione al cippo dedicato al patrono. «A causa dell’emergenza sanitaria e per rispetto delle norme sul distanziamento sociale, si è deciso di rinunciare alla biciclettata», precisano sul sito della Diocesi di Imola. Pertanto ci si ritroverà direttamente sul posto. Stasera alle 20.30 nella basilica cattedrale di San Cassiano sono in programma la recita dei vespri e la visita alla tomba, custodita nella cripta della chiesa.

Domani, 13 agosto, giorno della festa, l”appuntamento più importante è con la messa solenne delle 10.30, celebrata dal vescovo Giovanni Mosciatti e concelebrata dal clero diocesano alla presenza delle autorità civili e militari. Altre messe in cattedrale saranno officiate alle 7, 8, 9, 18 e 21, mentre alle 17.15 è prevista la recita dei secondi vespri.

Come per tutte le occasioni pubbliche, anche in questo caso si osserveranno le norme dettate per evitare il diffondersi del Coronavirus. All”interno della basilica è obbligatorio l”uso della mascherina e l”accesso, in ottemperanza al decreto regionale 151 del 24 luglio, è consentito fino ad un massimo di 350 persone. Un servizio di accoglienza, infine, regolerà la visita alla tomba di San Cassiano. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast