Cronaca

Tre ponti più sicuri su via Rondanina e via Ponticelli Pieve

Tre ponti più sicuri su via Rondanina e via Ponticelli Pieve

Sono state finalmente stanziate le risorse per la sistemazione di tre ponti nel territorio imolese. Appena arrivato in città, lo scorso novembre, il commissario prefettizio Nicola Izzo aveva indicato tra le priorità proprio un «sopralluogo su ponti e viadotti del territorio».

Il risultato? Come raccontato da sabato sera (numero del 6 febbraio), per tre di questi erano necessari interventi da realizzare in tempi brevi. Nel dettaglio, si tratta del ponte in via Rondanina nei pressi dell’incrocio con la San Vitale (Sp253) e di altri due manufatti lungo via Ponticelli Pieve (uno in cemento armato e uno in muratura).
In febbraio, erano stati effettuati gli interventi temporanei per la messa in sicurezza dei tre manufatti, finalizzati a garantire la massima tutela dei cittadini. In particolare, per quello in condizioni peggiori, ossia il ponte lungo via Rondanina, era stata disposta la chiusura al traffico, mentre negli altri due lungo via Ponticelli Pieve erano stati istituiti limiti di peso e sensi unici alternati.

Ora la delibera di assestamento di bilancio adottata di recente dal Comune conferma la cifra di 250 mila euro che consentirà il rifacimento dei tre ponti. Attualmente Area Blu sta predisponendo la documentazione necessaria, compresa l’acquisizione delle autorizzazioni dagli enti coinvolti per il rilascio dei titoli abilitativi, al fine della definizione del progetto esecutivo dei tre ponti, che permetterà poi l’affidamento dei lavori e la loro realizzazione nel corso del 2021. (gi.gi.)

Nella foto: il ponte in via Rondanina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast