Cronaca

La presidente della commissione Scuola Marchetti, il commissario Izzo e l’assessore regionale Salomoni inaugurano l’anno scolastico all’Alberghetti

La presidente della commissione Scuola Marchetti, il commissario Izzo e l’assessore regionale Salomoni inaugurano l’anno scolastico all’Alberghetti

Da oggi, lunedì 14 settembre, quasi 620 mila studenti sono tornati sui banchi di scuola dell’Emilia-Romagna. Per questo oggi l’assessore regionale Paola Salomoni, la consigliera regionale e presidente della commissione Scuola Francesca Marchetti ed il Commissario Nicola Izzo hanno partecipato, insieme alla preside Vanna Monducci, all’inaugurazione dell’anno scolastico all’Istituto di Istruzione Superiore «Francesco Alberghetti» di Imola. «La scuola da sempre è stata la nostra priorità — spiega Marchetti —. Lo conferma l’impegno del Presidente Bonaccini quando in aprile aveva sottolineato al Governo di mettere al centro della ripartenza il tema scolastico, così come lo confermano le tante sedute di commissione regionale per confrontarci e capire in che modo sostenere i nostri bambini e i nostri ragazzi oltre alle loro famiglie e al personale scolastico. Il primo giorno di scuola è sempre una giornata carica di emozioni, dai preparativi della sera prima, alla sveglia la mattina presto, dallo zaino colmo di libri e desideri, all’arrivo davanti al portone, dal suono della campanella e all’ingresso nell’aula. Momenti che segnano l’esistenza, carichi di aspettative e che formano una persona. Per questo abbiamo ritenuto importante, oggi più che mai, dopo mesi in cui il coronavirus ci ha obbligati alla distanza e alla lontananza, ad essere presenti come istituzione all’inaugurazione dell’anno scolastico dell”IIS Alberghetti. Ringrazio per questa occasione l’amministrazione locale, i dirigenti e tutto il personale scolastico».

Anno scolastico che è partito in modo regolare, come affermato dal Comune di Imola. «Non sono giunte segnalazioni di particolari problematiche e questo fa ben sperare per il proseguo dell’attività e testimonia che il lavoro di informazione fatto dalle scuole e dalle istituzioni, unito al senso di responsabilità delle famiglie e degli studenti sta dando i frutti auspicati» di legge nel comunicato. Il commissario dopo aver visitato alcuni classi dell’Alberghetti ha rivolto un pensiero agli studenti. «Questo primo giorno di scuola sarà un ricordo indelebile della vostra vita. Oggi ricominciate un percorso scolastico dopo che la situazione epidemiologica ci ha costretto a interrompere l’ordinario flusso delle lezioni. State però attenti, perché il nemico è ancora in agguato. Seguite con attenzione tutte le norme che vi vengono indicate. Non pensate all’invincibilità della gioventù. La gioventù ci rende invincibili ma ci deve rendere ancora più responsabili e sono convinto che lo sarete. Siate protagonisti di questo momento storico del nostro Paese». (da.be.)

Nella foto: la visita delle istituzioni oggi all’Alberghetti di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook