Cronaca

Cittadinanza onoraria di Imola chiesta dai gruppi di maggioranza per Patrick Zaki

Cittadinanza onoraria di Imola chiesta dai gruppi di maggioranza per Patrick Zaki

La cittadinanza onoraria imolese per Patrick George Zaki, lo studente dell’Università di Bologna in carcere da quasi un anno in Egitto, il suo Paese, con l’accusa di propaganda sovversiva. Questa è la richiesta contenuta nell’ordine del giorno depositato lunedì 18 da Filippo Samachini, capogruppo di Imola Coraggiosa Ecologista Progressista, a cui si sono uniti gli altri due gruppi che compongono la maggioranza che sostiene il sindaco Marco Panieri, ovvero Partito Democratico e Imola Corre. «Già l’estate scorsa la Città metropolitana aveva invitato tutti i Comuni a dare la cittadinanza onoraria a Zaki – ricorda Samachini -. Ritengo importante per Imola, un territorio che si è sempre riconosciuto nella libertà di opinione e di pensiero, anche come Città medaglia d’oro per la Resistenza, che conferisca la cittadinanza onoraria a chi questi diritti se li vede preclusi e sta lottando per la sua libertà».

Ulteriori dettagli su «sabato sera» del 21 gennaio.  

Nella foto: Patrick Zaki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast