Cronaca

Vendevano droga agli studenti, smantellata banda nel bolognese. Tra gli arrestati un imolese

Vendevano droga agli studenti, smantellata banda nel bolognese. Tra gli arrestati un imolese

Si sono chiuse oggi le indagini della cosiddetta operazione «Troll» che ha visto i carabinieri smantellare un traffico di droga nel bolognese. In questi mesi dieci gli arrestati, appartenenti ad una banda composta da diciassette persone, che ora nel processo dovranno rispondere di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Tra questi, anche un ventenne residente a Imola ma domiciliato ad Ozzano. Durante le indagini  i militari hanno sequestrato anche circa 5 kg di droga, una quindicina di piante di marijuana e migliaia di euro in contanti.

L’indagine dei carabinieri, coordinati dal Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Bologna, dott.ssa Gabriella Tavano, è nata da un’attività informativa da cui era emersa la figura di un 26enne bolognese che si faceva chiamare «Troll» per la sua gestione degli affari, attraverso i servizi di messaggistica istantanea che utilizzava scrupolosamente per non attirare l’attenzione. Introiti che poi reinvestiva in criptovalute. Analizzando la gestione dei traffici, i militari hanno scoperto che i membri della banda, capeggiata appunto da «Troll», utilizzavano un appartamento in via Massarenti a Bologna e un garage in via Mazzini per confezionare la droga e vederla agli studenti delle scuole superiori, anche minorenni e a quelli universitari. (da.be.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast