Cronaca

Girano un videoclip armati fingendosi terroristi, denunciati tre giovani

Girano un videoclip armati fingendosi terroristi, denunciati tre giovani

I carabinieri hanno denunciato tre giovani, tutti maggiorenni, per procurato allarme presso l’autorità. L’episodio è avvenuto a Castel del Rio.

Il provvedimento è scaturito nel corso di un’indagine che i militari avevano avviato per risalire all’identità di tre ragazzi che, dopo aver girato un videoclip con musica rap, in cui saltavano e ballavano imbracciando un fucile d’assalto e un lancia granate, lo avevano diffuso sui social network suscitando allarme e spavento tra gli abitanti del comune alidosiano i quali, guardando il filmato, avevano riconosciuto il territorio della location.

Nonostante l’utilizzo dei passamontagna per nascondersi il volto e simulare dei terroristi, i tre giovani, due incensurati e uno già noto alle forze dell’ordine, sono stati rintracciati dai carabinieri e sottoposti ad una perquisizione domiciliare. Questa ha permesso di recuperare le armi utilizzate nel filmato e accertare che si trattava di repliche da «Softair» sprovviste del tappo rosso, pertanto identiche a quelle vere. «Abbiamo fatto un’idiozia» è quanto avrebbero riferito i tre ragazzi ai carabinieri che chiedevano loro spiegazioni per capire i motivi che li avevano spinti a spaventare la gente del posto. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast