Cronaca

Il Consiglio comunale di Imola istituisce il comitato per ridare linfa ai gemellaggi

Il Consiglio comunale di Imola istituisce il comitato per ridare linfa ai gemellaggi

Il Consiglio comunale di Imola ha approvato l”istituzione del comitato per i Gemellaggi. Attualmente Imola è legata con un patto di gemellaggio con i comuni di Gennevilliers (Francia), Colchester (Gran Bretagna), Weinheim (Germania), Pola (Croazia) e da un patto di collaborazione con i comuni di Pila (Polonia) e Ardakan (Iran).

Sono stati 15 i voti a favore (Partito democratico; Imola Coraggiosa Progressista Ecologista; Imola Corre – Panieri Sindaco) e 9 quelli contrari (Lega, Fratelli d’Italia, lista civica Cappello sindaca e Movimento 5 Stelle). In particolare Riccardo Sangiorgi (Lega) e Marinella Vella (Cappello sindaca) hanno criticato l”esistenza del patto di collaborazione con la città dell”Iran, stato nel quale avvengono «gravi violazioni dei diritti umani» ha detto Sangiorgi.

«Il Comitato è un’opportunità per gestire meglio i gemellaggi, che negli ultimi anni hanno avuto un rallentamento, in termini di occasioni, di condivisione, di cultura, arte, sport» ha dichiarato Elena Penazzi, assessore alle Politiche comunitarie e gemellaggi.

Il comitato sarà composto, oltre ad un delegato del Sindaco e da un rappresentante della maggioranza e della minoranza del consiglio Comunale, anche 8 cittadini autocandidati in possesso di specifiche competenze, nominati dalla Giunta previo avviso pubblico. (gi.gi.)

Nella foto (dal sito del Comune di Imola): le quattro città gemellate con Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast