Cronaca

Rapinarono una dipendente del Conad nel parcheggio, arrestate due persone

Rapinarono una dipendente del Conad nel parcheggio, arrestate due persone

I carabinieri di Imola hanno arrestato un 40enne residente in città ed un 39enne di Afragola, provincia di Napoli, per rapina aggravata in concorso. Il terzo componente della banda, un 48enne anche lui di Afragola, invece, è ancora a piede libero. 

Tutto è iniziato il 18 luglio 2020 quando una dipendente del supermercato Conad Carducci fu avvicinata nel parcheggio da un uomo e minacciata con una pistola puntata alla tempia. Obiettivo i 15 mila euro che la donna, come ogni sabato, aveva raccolto nei due punti vendita.

La dipendente inseguì poi il rapinatore, vedendolo allontanarsi a bordo di un’automobile bianca guidata da un complice. Le testimonianze raccolte e l’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona hanno poi consentito ai carabinieri di individuare la vettura, una Nissan Juke, guidata da un 40enne imolese. Dai tabulati telefonici e dagli scontrini presenti nell’auto, esaminati dai Ris di Parma, i militari hanno prima scoperto che l’uomo era al volante del mezzo durante la rapina e poi sono riusciti a risalire al 39enne di Afragola, pluripregiudicato considerato l’autore materiale della rapina. L’uomo ora si trova in carcere a Udine, mentre il 40enne è agli arresti domiciliari.

Come detto, ancora a piede libero il 48enne, considerato dagli inquirenti la mente della banda e colui che nelle settimane precedenti alla rapina si sarebbe appostato nei pressi del Conad Carducci per tenere d’occhio i movimenti della donna. (da.be.)

Foto d’archvio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast