Cronaca

Festa abusiva al monte Castellaccio, la polizia chiede il foglio di via per tre giovani del circondario

Festa abusiva al monte Castellaccio, la polizia chiede il foglio di via per tre giovani del circondario

A distanza di dieci giorni dalla festa abusiva organizzata sul monte Castellaccio nella notte tra sabato 11 e domenica 12 settembre, la polizia ha avviato le procedure affinché la Questura di Bologna emetta i fogli di via obbligatori nei confronti di tre ragazzi di 26, 24 e 23 anni. I tre, denunciati per invasione di terreni e disturbo della quiete pubblica, non risiedono a Imola (due abitano a Castello ed uno a Dozza) «e non hanno alcun motivo per stare in città, né lavorativo né familiare. Se il questore emetterà il provvedimento i giovani rischiano di non poter rientrare nel territorio del Comune di Imola fino ad un massimo di tre anni, a meno di un’autorizzazione emessa dalla stessa Questura» fanno sapere dal commissariato di via Mazzini.

Nel frattempo, dopo aver denunciato 41 ragazzi, proseguono le indagini dei carabinieri per cercare di indentificare gli altri partecipanti alla festa. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast