Cronaca

Il Comune di Dozza conferisce la cittadinanza onoraria al «Milite Ignoto»

Il Comune di Dozza conferisce la cittadinanza onoraria al «Milite Ignoto»

Il Consiglio comunale di Dozza, nella seduta del 29 settembre scorso, ha conferito la cittadinanza onoraria al «Milite Ignoto», accogliendo la proposta del Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia, appoggiata dallo Stato Maggiore della Difesa.

Questa proposta, nell’approssimarsi del centenario della traslazione della salma del Milite Ignoto all’Altare della Patria (4 novembre 2021) si prefigge di realizzare in ogni luogo d’Italia il riconoscimento della “paternità” del soldato che per cent’anni è stato volutamente ignoto per far sì che tutti gli italiani possano identificare un proprio caro disperso in guerra in quel militare sconosciuto. Il riconoscimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto verrà celebrato in occasione della manifestazione commemorativa del 4 novembre prossimo. «Questo riconoscimento rappresenta concetti molto importanti – commenta il sindaco Luca Albertazzi -. Questo soldato sconosciuto diventa la rappresentazione di tutti i caduti in guerra, indipendentemente dalle origini sociali, etniche. Un modo questo per superare le divisioni e le incomprensioni, affinché l’umanità intera possa essere unita e compatta nell’affrontare le sfide globali che ci attendono». (r.cr.)

Nella foto: veduta aerea del borgo di Dozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast