Economia

Dall’apicoltore urbano, all’orticoltore a domicilio: sguardo sulle professioni agroalimentari del futuro

Dall’apicoltore urbano, all’orticoltore a domicilio: sguardo sulle professioni agroalimentari del futuro

Sbaglia chi pensa che i mestieri in ambito agroalimentare siano solo sinonimo di vita nei campi o nelle stalle. La filiera del cibo comprende, infatti, numerosi momenti successivi all’estrazione della materia prima, come la conservazione, la manipolazione, la distribuzione, il trasporto e la logistica, la vendita, la preparazione, la ristorazione, la promozione e numerose altre attività associate.

L’industria alimentare deve, quindi, essere considerata in senso più ampio ed è a tutti questi livelli che si modificheranno le attività attuali e si inseriranno le professioni future, sempre più condizionate dall’avanzamento tecnologico e dalle necessità globali. Alcune di queste attività sono nuove ed emergenti, altre sono in continua espansione. Si va dall’apicoltore urbano, all’assaggiatore professionale, dai food innovator e food blogger, ai personal trainer dell’orto, ai forager (raccoglitori), senza dimenticare l’utilizzo delle nuove tecnologie. (a.g.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 18 novembre.

Nella foto: arnie in città (foto tratta dal sito www.apicolturaurbana.it) ed allevatore digitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast