Cronaca

Il film su Omar Bortolacelli, paziente di Montecatone tornato in sella, vince a Ginevra

Il film su Omar Bortolacelli, paziente di Montecatone tornato in sella, vince a Ginevra

Il film Una gara già vinta, prodotto da Imola Living Lab e realizzato dalla società imolese Officina Digitale, ha conquistato il premio della Giuria all’ottava edizione del Global Road Safety Film Festival di Ginevra.

L’opera presentata, di cui è regista e sceneggiatore il giornalista imolese Giorgio Conti, racconta la storia di Omar Bortolacelli, ex paziente dell’Istituto di Montecatone, che grazie ad un progetto di collaborazione con l’Autodromo di Imola è riuscito a tornare in sella alla sua moto, vincendo i pregiudizi e dimostrando quanto le persone con disabilità possano vivere in autonomia la propria vita e le proprie passioni. «Quando la Fondazione Montecatone mi ha contattato per raccontarmi questa idea, è stata una emozione indescrivibile – racconta il protagonista –. Sono bastati pochi giorni per decidere la narrazione della mia storia assieme a Giorgio Conti e studiare con i ragazzi di Dymon come raccontarla e dopo poco ero in sella alla mia moto per una intera giornata di riprese all’autodromo internazionale di Imola. Per me è un bellissimo sogno che si è avverato e spero che il messaggio che lanciamo con questo lavoro possa aiutare tutte le persone con disabilità come me ad affermarsi in una società che ancora oggi vive di pregiudizi nei nostri confronti».

Il video verrà presentato durante uno degli appuntamenti ufficiali previsti in occasione della settimana del Gran Premio di Formula 1 del 24 aprile. (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Imola, Giorgio Conti e Omar Bortolacelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook