Cronaca

Giù i capannoni ex Cedir a Toscanella

Giù i capannoni ex Cedir a Toscanella

I vecchi capannoni dell’ex ceramica Cedir nella frazione dozzese di Toscanella sono stati definitivamente abbattuti. Un’operazione iniziata un anno fa con la bonifica ambientale delle coperture di eternit, 20 mila metri quadri in cemento amianto, e relativo smantellamento. Proseguita poi dall’autunno scorso con le strutture in acciaio e le pareti rimaste.

Ora manca solo la definitiva ripulitura della grande area di 39 mila metri quadrati ma, di fatto, la demolizione è completata. L’intervento è stato eseguito dalla Lem Market Alimentari (da non confondere con il Lem Carni), di cui è amministratore unico l’imprenditore dozzese Giancarlo Coralupi. La società, a cui fa capo il supermercato Lem Superstore (oggi dislocato in quello che era un tempo il Piro Piro), ha acquistato l’intero comparto della fabbrica, in disuso da anni, con l’intenzione di riqualificarlo.

Ad oggi non hanno ancora reso noto come intendono procedere. Il Psc del Comune consente la realizzazione di edifici a uso residenziale e commerciale. Nel frattempo è comunque cambiato il profilo lungo la via Emilia della frazione dozzese di Toscanella. (r.cr.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook